046 – Il Futuro – il Futuro e le sue probabilità (1 parte)

Questo articolo è disponibile anche in formato Audio, se desideri ascoltarlo clicca qui

Pagina 1 su 7

Partiamo dal presupposto che il Futuro, come lo intendiamo noi, ancora non esiste. Tutto ciò che possiamo conoscere del Futuro è un disegno che illustra con dei calcoli molto probabili come potrebbero andare le cose. Il futuro è il calcolo continuo che si crea dopo ogni nostra azione presente, quindi in realtà si sta creando proprio in questo momento e così accade ogni giorno. Il conteggio del futuro è molto più profondo di quanto s’immagini, infatti si potrebbe credere che sia qualcosa di insignificante, quando invece ti dimostra come tutto si può cambiare, anche ciò che sembra impossibile.

Iniziamo a comprendere cos’è un calcolo del futuro. Principalmente, si tratta di una probabile elaborazione di cosa seguirà all’azione da noi svolta. Sicuramente conosci quelle applicazioni del cellulare che, scattandoti una foto, modelleranno il tuo viso per mostrarti la tua possibile vecchiaia. Attraverso un semplice programmino potresti vedere come sarà il tuo viso fra 20 anni, con le rughe e i segni della vita, secondo una stima standard di come dovresti diventare. Questo calcolo risulterebbe anche molto efficace se nella tua vita non ci fossero cambiamenti improvvisi, ad esempio una brutta caduta a causa della quale ti procurerai una cicatrice sul viso, una dieta forzata in seguito alla quale perderai moltissimo peso e quindi sarai molto più magro rispetto al viso tondo mostrato in foto, oppure delle sofferenze della vita che ti invecchieranno più velocemente rendendo il tuo viso molto più sciupato di quanto era stato previsto. In questi casi comprendiamo che una visione standard non può intuire il tuo vero futuro, ma solo farne una congettura che diventerà davvero reale a patto che non cambi nulla nella tua vita. Quindi sappiamo che esistono due tipologie di futuro: quello calcolato e quello improvviso. Il futuro si può vedere, ma prima bisogna comprendere cosa sia esattamente.

Partendo dal futuro calcolato, si tratta di una visione, anche molto lunga, di come andranno a strutturarsi le vicende secondo le tue azioni presenti. Funziona un po’ allo stesso modo delle previsioni del Meteo: si tratta di un programma che studia gli andamenti tipici e che, basandosi su avvenimenti attuali, riesce ad elaborare una previsione di come sarà il tempo futuro, sapendo anche che si tratterà di domani. In realtà la previsione del Meteo è molto più lontana, infatti gli studiosi calcolano anche un possibile futuro di milioni di anni riguardo le temperature, i mari, l’estinzione di alcune razze di animali, l’evoluzione umana e addirittura si spingono alla visione dello spegnimento del pianeta, che dovrebbe avvenire fra miliardi di anni. Queste previsioni sono calcoli che si basano sull’andamento del presente, di conseguenza si possono cambiare modificando le azioni di questo preciso istante. Per esempio, se oggi iniziassimo a lanciare bombe atomiche ovunque, tutte le razze animali, compresa quella umana, si estinguerebbero praticamente subito, quindi l’ipotesi degli scienziati avrebbe sbagliato di milioni di anni. In questo caso le bombe risulterebbero il futuro improvviso, ovvero qualcosa che non era stato calcolato. Gli studiosi possono calcolare il futuro del pianeta basandosi sugli andamenti presenti e su circostanze che possono accurare, ma non possono prevedere situazioni che ridurrebbero la vita sulla Terra per cause improvvise, come ad esempio una guerra. Attraverso la visione del Futuro è possibile vedere sia il futuro calcolato che quello improvviso e quindi, se necessario, cambiarlo. In questo modo comprendiamo che vedere il futuro non è qualcosa di banale, perché sin quando ti basi su premonizioni superficiali potrebbe risultare tutto abbastanza scontato (per esempio sapere che prima o poi il tuo viso invecchierà!), ma poter vedere qualcosa che non puoi prevedere in nessun modo, (come una brutta caduta che ti causerà una cicatrice sul viso) è molto utile perché ti permette di cambiare tutto ciò che non ti piace o, in caso contrario, concretizzare qualcosa che nel futuro non sarebbe dovuto accadere.

Prevedere il futuro improvviso è chiaramente molto più difficile che vedere quello calcolato, perché non si possiede nessun appiglio su cui potersi basare per conoscere quell’avvenimento. Dire in teoria che un ragazzo di quinta superiore, che ha sempre avuto buoni voti e si è comportato da studente modello, in futuro andrà all’università e si laureerà senza problemi, è un’eventualità probabile perché basata sulle azioni presenti, perciò questo è quello che dovrebbe accadere secondo le informazioni che abbiamo.

Pagina 2 su 7

Percepire però che a 20 anni, nel bel mezzo degli studi, lo stesso ragazzo lascerà l’università perché lo hanno assunto in un lavoro che lo renderà sicuro e non si laureerà mai più in tutta la sua vita, significa prevedere il futuro più avanzato, perché va oltre le semplici aspettative. Pertanto prevedere l’avvenire non è una semplice teoria basata su informazioni che già conosciamo, ma si tratta di vedere qualcosa che va ben oltre ciò che già sappiamo. Questo è il motivo per cui questa tecnica richiede preparazione psichica.

Comprendiamo quindi che il Futuro è gestito da due principali fattori: il primo è il Matrix, che in questo caso incorpora anche il Low, che a sua volta viene influenzato da fonti esterne come persone vicine, entità, psichici, alieni e altro ancora; il secondo è il nostro Io superiore, quindi anche il destino, il karma, le decisioni superiori dell’Anima e l’aiuto di Dio, in caso decidessimo di praticare con lui una connessione molto più profonda e dimensionale della semplice fiducia umana a cui siamo abituati. Il primo caso è quello che influenza in grandissime quantità la nostra vita e, per la maggior parte delle persone, la decide del tutto. Il secondo caso entra in gioco sulle persone che possiedono una Coscienza e più si evolvono attraverso le tecniche psichiche, più creano il loro futuro coscientemente. In molti credono che basti pensarlo per poter creare o cambiare il proprio futuro, ma in realtà la vita dei non praticanti – nonostante non vogliano accettarlo – è quasi completamente gestita dal Matrix e non realmente da loro.

Il futuro di ogni essere vivente in questa terra è già stato calcolato da prima che nascesse, perché anche la sua nascita era già stata decisa dal Matrix. Il futuro degli umani è molto complesso da architettare. Per questa ragione, oltre il Matrix stesso, anche il Low ha un grande potere in campo, muovendosi attraverso le stesse persone. Infatti, la vita di ognuno (e quindi il suo avvenire) viene costruita anche dalle persone che lo circondano, per esempio dalle aspettative dei genitori, dai voleri degli amici, dall’influenza del partner che alla fine lo condurrà verso una direzione che potrebbe essere diversa da quella migliore. Quindi, anche se crediamo che la nostra vita sia decisa da noi, la maggior parte delle scelte è già stata stabilita da altro. Questo chiaramente non è sempre negativo, perché Gaia non odia i suoi abitanti, perciò potresti vivere una vita felice con una famiglia che ti ama e questo è positivo seppure sia stato scelto dal Matrix. Il problema nasce quando tu, da persona spirituale, avresti dovuto condurre una vita molto più evoluta, molto più cosciente, ritrovandoti invece a condurre una routine soffocante che non ti piace, con una vita che non ti soddisfa. Forse per chi ama la propria vita è ancora più difficile scoprire che sia tutto illusorio, perché è abituato al comfort che il tempo gli ha donato. Così, diverse persone credono che cambiare il proprio futuro sia quasi un evento negativo, che la spiritualità in qualche modo gli possa portare dei problemi, delle perdite e dei sacrifici, e non eventi positivi. Probabilmente questo accade perché le persone sono convinte che esistano solo due modi di vivere: bene o male. Per loro non esistono le possibilità “ancor meglio” o “incredibilmente meglio”, dal momento che sono legati all’ignorante credenza che l’evoluzione richieda dei sacrifici negativi. In realtà, quelli richiesti dall’evoluzione non sono negativi, sono solo diversi. Per esempio, un sacrificio richiesto è quello di rimanere cosciente durante il giorno anziché passare il tempo in uno stato mentale apatico e svogliato. Chiaramente è molto più semplice rimanere stanchi per tutto il giorno, buttarsi sul divano e guardare la tv mangiando schifezze; così la richiesta di rimanere energici, di essere attivi e vivi durante il giorno può sembrare un duro sacrificio. Il termine sacrificio fa pensare a qualcosa di terribile, come rinunciare alla propria ricchezza per decidere di vivere da povero senzatetto, come qualche strana teoria spirituale totalmente inventata spinge a fare questo; ma non la vera versione spirituale. Oppure, potrebbe essere terribile prendere la decisione di abbandonare la propria famiglia tanto amata per andare in un monte sperduto, meditare tutto il giorno e vivere di sola natura senza mai più avvicinarsi alla vita moderna. Così, si associa il sacrificio evolutivo reale alle proprie aspettative fittizie, basate su convinzioni campate in aria, mentre in realtà viene richiesto unicamente di prestare più attenzione alla propria vita e di non sprecarla in apatia.

Pagina 3 su 7

Le persone che credono che in qualche modo la spiritualità possa portargli del male anziché del bene sono solo fra i tanti che non raggiungeranno mai una Consapevolezza superiore, rimanendo illusi dalla falsa vita messagli davanti dal Matrix, sino alla fine dei loro giorni. Dopodiché, quando usciranno dal loro corpo, verranno catapultati davanti alla pura realtà che purtroppo non riusciranno ad accettare né a reggere, così saranno sottomessi a voleri più alti.
La differenza è abissale rispetto alla vita di chi decide di percorrere uno sviluppo spirituale pratico, perché quello che egli svolge nel presente sarà ancor più gratificante nel futuro, quando tutto si sistemerà nel posto giusto per rendergli l’intera vita completamente piena di soddisfazioni. Infatti, basare la propria felicità su soddisfazioni ottenute in passato non rende realmente una vita serena, perché i ricordi prima o poi perdono di valore e si ricomincia a pensare ai problemi. Fondare invece la propria felicità su soddisfazioni che si ottengono continuamente, una dopo l’altra, sempre nel momento presente, riempie la propria vita di una ricchezza inestimabile, che non avrà mai fine ma sempre miglioramenti più avanzati. Per questa ragione, chi si inoltra nella pratica spirituale riesce a modificare il proprio futuro e a renderlo molto più vicino a quelli che erano i suoi desideri, se non del tutto identico ad essi.

Il futuro delle persone viene principalmente creato dal procedere della vita, quindi dal proseguimento del Low che attraverso la gente e attraverso le vicende, porta avanti la specie. Tutto questo è necessario perché altrimenti non ci sarebbe un domani. Chi scriverebbe i nostri momenti? Come si riempirebbero le ore? Come trascorrerebbe il tempo? Se nessuno facesse niente, tutto rimarrebbe bloccato e pure il tempo non riuscirebbe a proseguire. Perciò, durante la giornata dobbiamo fare qualcosa; anche il semplice non fare niente risulta essere qualcosa, perché in quell’arco di tempo staremo a pensare, a fantasticare, a guardare la tv, a contarci le dita dei piedi, quindi qualcosa la staremo facendo per certo, anche fosse di poca sostanza. Poiché in questa dimensione non è accettabile il vuoto, il Low riempie tutto di eventi, sentimenti, pensieri, ricordi. Tutti i nostri minuti sono stati organizzati affinché facciamo qualcosa.

Il Matrix, assieme al Low in questo caso, ha già programmato la tua probabile giornata di domani, decidendo per te l’intera durata delle ore lavorative, un’uscita con le amiche per farti rilassare, la cena che dovrai preparare e poi mangiare. Essi hanno calcolato il tuo domani scrivendolo a matita, perché nei fatti non è ancora accaduto, perciò non è reale, ma è scritto affinché si abbia già un copione organizzato. In caso tu lasciassi che la vita scorra tra le tue mani, esso si realizzerà come stabilito e nulla sarà diverso, a parte piccolissimi dettagli che potrebbero variare a seconda delle circostanze: ad esempio berrai il caffè la mattina anziché il caffelatte, perché domani il latte non ti andrà. Questo però non cambierà l’andamento della giornata lavorativa, estinguendo i rimproveri dal tuo capo o le scortesie dei colleghi, se era già stato deciso. A questo punto tutto dipenderà dalla decisione di non scegliere, o dalla scelta di cambiare la propria giornata lavorativa e renderla più positiva. Il copione scritto dal Matrix, infatti, non è ancora reale, quindi non esiste. Se tu prendessi un foglio e una matita, scrivendo le attività che vorresti svolgere domani, non significa che succederanno davvero, perché tu hai scritto ciò che vorresti realizzare, ma l’indomani potrebbero accadere svariati contrattempi che ti impediranno di realizzare il tuo progetto. La stessa cosa succede al copione del Matrix, in modo molto più raro se si tratta della vita di una persona incosciente, perché il volere del Matrix è più forte della propria lista di attività. Diverso sarebbe se, oltre a scrivere le tue attività – differenti dalla solita routine già preimpostata – praticassi anche tecniche mirate al cambiamento del copione, scegliendo da solo come realizzare la tua giornata. Un esempio pratico potrebbe essere l’andamento di un tuo esame universitario: il Matrix ha deciso che l’esame sarà tra un mese, e seguendo il calcolo previsto, tra un mese dovresti venire bocciato all’esame per svariate ragioni. Decidendo però di praticare le tecniche per cambiare il tuo futuro, come quella del Come superare un Esame, potrai riuscire a modificarlo.

Pagina 4 su 7

Questo significa che il futuro è stato scritto, ma a matita! E tutti sappiamo che la matita è perfetta per cancellare gli errori e riscrivere correttamente.
Il futuro diventa reale solamente nel momento in cui si realizza, perciò sino a quel momento hai la grandissima possibilità di prevederlo e cambiarlo. Sebbene le due tecniche non debbano per forza coesistere, sicuramente svolgerle assieme aumenterà il successo.

Così funziona la vita: il Matrix scrive il tuo futuro e se non incontra intralci si realizzerà come da copione. A questo punto sembrerà che il futuro sia “già stato scritto”, perciò che non valga la pena tentare di cambiarlo perché tutte le nostre scelte, decisioni e azioni sono già state calcolate e quindi stabilite a prescindere da quale azione svolgeremo, poiché il futuro sarebbe comunque già scritto. In realtà questo è effettivo soltanto per le persone che decidono di non scegliere, quindi che lasciano la propria vita nelle mani del futuro, anche definito “destino”, per mancanza di coraggio nel prendere decisioni per se stessi. Detto ciò, siccome il disegno esiste, è possibile vederlo attraverso la previsione del Futuro.

Prevedere il calcolo che il Matrix, o il Low – o chiunque ci abbia messo mano in quel momento per cambiare la nostra vita – ha deciso, non impone che il nostro futuro debba essere per forza così, proprio perché si può modificare. Il futuro è stato calcolato praticamente per tutta la durata della nostra vita, decidendo quasi con precisione anche il giorno del nostro decesso. Questo calcolo deriva dalla somma di tutte le situazioni che sono accadute e che andranno a crearsi nel futuro, sempre calcolate dallo stesso Matrix. Per fare un esempio, esso potrebbe aver scritto sul copione che ad una certa età, tipo a 50 anni, ci ammaleremo gravemente di una malattia complicata dovuta dall’eccessivo squilibrio alimentare, e di questa moriremo quindici anni dopo, quindi a 65 anni. Se oggi la nostra età è di 30 anni, significa che la malattia non è ancora avvenuta (perché dovrebbe arrivare tra 20 anni), di conseguenza non è ancora confermata con certezza la data del nostro decesso. Questo significa che, pur essendo stata scritta in un block-notes supremo, in realtà si può cambiare o rimandare. Decidendo di prevenire la malattia, ancor meglio di curarla, la nostra azione ci permetterà di annullarla. Così, se mai arriverà, il futuro precedentemente scritto sulla morte dei 65 anni verrà completamente eliminato, spostandosi ad esempio agli 80 anni. È bene comprendere che il destino non è sempre dietro l’angolo, non tutti sono destinati a morire ad una precisissima età, come non tutti sono destinati a fare qualcosa di grandioso, o ad essere invisibili per sempre. Ad eccezione di alcuni casi ben diversi in cui la persona è davvero destinata (per scelte dettate da qualcosa che va ben oltre il Matrix terreno) a concludere la sua vita a 65 anni, a prescindere che sia per malattia, incidente, omicidio e quant’altro, tutti gli altri casi non sono immutabili, ma soltanto scritti a matita.

Il Futuro è una serie di programmi calcolati a seconda delle azioni che svolgi nella tua vita, perché ogni volta che fai qualcosa ci sarà un calcolo che programmerà un’altra azione futura che deve essere seguita da un’altra situazione. Per ogni scelta, e quindi azione, c’è un susseguirsi di calcoli che andranno a creare tutto il tuo futuro e ogni volta che cambierai scelta o deciderai di svolgere un’azione diversa, ecco che il futuro si ricalcolerà di nuovo seguendo i nuovi dati che gli hai impostato. Perciò non devi temere di dover praticare per riempire completamente tutte le tue giornate nel minimo dettaglio, perché ci penserà già il Matrix a farlo, ma se vuoi cambiare il tuo futuro è bene che poni più attenzione possibile. È troppo difficile realizzare qualcosa che nemmeno tu sai cosa sia, perché sarebbe come decidere di voler vivere una vita felice e in ottima salute, mentre ti spacchi di alcolici e sostanze nocive per la tua salute; oppure sperare di cambiare il proprio futuro e diventare economicamente molto benestante, ma non fare assolutamente niente per riuscirci, tra cui non cercare lavoro, non ideare qualcosa di nuovo, non aprirti un negozio o un’azienda e così via, sperando che succeda così, senza muovere un dito.

Pagina 5 su 7

Il futuro si crea attraverso le nostre azioni e, svolgendo un percorso spirituale, la fortuna e la gratificazione del tuo futuro si moltiplicheranno aumentando di tantissimo le probabilità che tu riesca almeno ad avvicinarti al tuo più grande desiderio. Per esempio, potresti desiderare di essere l’uomo più famoso del mondo e questo potrebbe non succedere (è condizionale, quindi esiste la possibilità a seconda delle tue azioni) ma potresti avvicinarti di tanto a questa possibilità, ad esempio diventando uno scrittore famoso, che con il tempo verrà conosciuto da tantissima gente. Questo significa che bisogna avere fiducia nelle proprie capacità ma soprattutto bisogna impegnarsi per realizzare il proprio futuro, siccome esso non può accadere senza un minimo di interesse. È chiaro che senza tecniche psichiche, potresti scrivere un bel libro ma, a causa di decisioni altrui più forti della tua, il tuo libro non verrà pubblicato né tantomeno conosciuto e quindi risulterai invisibile; al contrario, con le tecniche, potresti decidere di applicarti e manipolare la vita affinché il tuo libro venga pubblicato e letto da più persone possibili, quindi ti avvicineresti molto al tuo sogno di diventare famoso.

Nelle decisioni della tua vita si mettono in mezzo anche le scelte della tua Coscienza, che vede ben oltre quello che vedi tu. Ci sono infatti da considerare le scelte più grandi ma in questo caso positive: per esempio la tua Anima che deciderà che tu debba diventare famoso nonostante tu non lo sappia. Quindi un giorno, inconsapevolmente, deciderai di scrivere un libro per puro piacere di farlo e non con l’obiettivo di diventare qualcuno, eppure, senza nemmeno rendertene conto, potresti diventare molto più famoso di chi invece lo ha bramato da tanto. Questo futuro non dipende dal Matrix ma dalla decisione della tua Coscienza più alta, anche chiamata Anima, ma chiaramente non sarebbe mai potuto succedere se tu non avessi iniziato a scrivere il tuo libro. Perciò, pur essendo stata una decisione spirituale più alta, per concretizzarlo nella realtà hai dovuto agire e quindi seguire delle procedure del Matrix. In altre parole non saresti potuto diventare uno scrittore famoso senza mai aver scritto un libro! Tali decisioni più alte, ovvero quelle della tua Coscienza, non sono conosciute dal Matrix, infatti lui aveva già calcolato una precisa vita per te, ma quando un volere ben più grande di lui ha deciso di cambiare il tuo futuro, egli si è modellato a seconda di questa scelta, riscrivendolo e sistemandolo in maniera più consona per rispettare il nuovo programma. Di conseguenza, il Matrix, a meno che non sia manipolato da fonti oscure per rovinarti il futuro, non deciderà da solo di riprogrammare il tuo avvenire per seguire il vecchio programma e farti ritornare una persona comune, nonostante le azioni evolute che hai compiuto, ma si modellerà seguendo il nuovo copione. Spetterà a te decidere di modellare il futuro volta per volta per renderlo sempre migliore, o di accontentarti di ciò che hai già fatto e attendere che qualcuno te lo modifichi per rovinartelo. Il futuro infatti non è solo un momento, ma un insieme infinito di possibilità, perciò puoi decidere continuamente di modellarlo dove più ti piace per renderlo sempre più soddisfacente. La scelta di accontentarsi è solamente un modo più carino di ammettere la propria apatia, oltre che la propria resa e sottomissione alla vita. Chi dice che si accontenta delle piccole cose lo fa soltanto perché è consapevole che non sarebbe in grado di raggiungere quelle più alte, disposto a puntare il dito contro chi ci prova con l’intento di abbassarlo alla sua incoscienza e riportarlo ai vecchi programmi, solamente perché vede in quella persona qualcosa che lui non potrà mai essere.

“Accontentarsi delle piccole cose” e “Prendere quello che viene” significa decidere di rimanere schiavizzati alla vita per sempre, e non c’è evoluzione per chi desidera rimanere incatenato. È una decisione che ognuno di noi può prendere solo per se stesso, perché nessun altro può lottare per realizzare i nostri desideri. Non per forza devi desiderare di diventare un cantante famoso, potresti desiderare anche solo di diventare un bravo fornaio, o un bravo agricoltore, ma devi desiderarlo davvero e non lasciare che sia il futuro a spingerti in queste decisioni accettandole solo perché non vedi altra scelta per la tua vita. Il futuro è un continuo andare avanti, il Matrix compone le tue giornate mentre tu decidi di non cambiarle, dirigendole in un futuro semplice per lui, con cause e conseguenze. Di solito ciò che è semplice da creare non equivale a qualcosa di bello per la persona che lo vive.

Pagina 6 su 7

Il pianeta ha scelto per te un futuro più probabile e vicino alla tua routine, alle tue abitudini. Questo è il futuro calcolato, quello scelto dal Matrix, che prosegue verso la stessa linea, arricchendo la nostra vita di disgrazie e sofferenze per farci credere che stia cambiando qualcosa, ma in realtà era già tutto deciso. Nonostante questo, la capacità di prevedere il futuro – anche se fosse quello calcolato dal Matrix – è una dote da considerare con grande rispetto, perché anche se potresti pensare che “quella persona ha solo letto il calcolo”, intanto ha saputo fare qualcosa che tu e la maggioranza delle persone non sapete fare e che dovete chiedere a qualcun altro di fare al posto vostro. Leggere il calcolo non è poco, perché anche nei conti del Matrix esistono avvenimenti difficili da prevedere. Per esempio il Matrix potrebbe aver deciso che a 22 anni troverai un buon partner, ma a 32 anni dovrete lasciarvi per qualsiasi ragione. Un bravo preveggente potrebbe sentirlo, seppure non sia così ovvio come sembra, risultando quasi un colpo di scena, nonostante fosse stato deciso dal Matrix e quindi era perfettamente calcolato. Perciò non sottovalutare la previsione del futuro, perché non si tratta di semplice psicologia avanzata, bensì di una capacità che ti permette di andare avanti con il tempo osservando gli avvenimenti accaduti e di riportarli in questo presente, quando ancora non esistono. In questo modo si può decidere di fare qualcosa per cambiarli. Ci sono tantissimi avvenimenti che potremmo credere improvvisi ma che in realtà erano già stati decisi da tempo dal Matrix.

Allo stesso tempo, ci sono eventi che sono stati decisi da qualcosa di più grande di noi e più forte del Matrix, infilati nella nostra vita per renderla migliore, imponendoli su qualunque altro volere di bassa frequenza. Gli eventi improvvisi, o meglio, quegli avvenimenti che nemmeno il Matrix aveva calcolato, vengono spinti da energie più alte, come la nostra Coscienza o la nostra Anima, e possono essere anche un aiuto da un’entità amica, un Destino positivo, un Karma positivo, oppure un aiuto da Dio. A prescindere da chi derivi, questo aiuto sarà fondamentale, perché andrà a riscrivere la tua storia e a portarla verso una bellissima direzione. Tutto ciò, chiaramente, se tu deciderai di prendere l’opportunità al volo e creare gli avvenimenti nella tua vita perché, come già detto, che il futuro sia bello o brutto, ancora non esiste e si può cambiare. Nonostante il tuo futuro sarebbe dovuto essere bellissimo, perché calcolato da qualcuno di più potente e positivo del Matrix, se tu deciderai di rimanere apatico e non cogliere le occasioni al volo cambierai il tuo futuro rendendolo negativo. Come già scritto in precedenza, poteva essere il tuo destino diventare uno scrittore famoso, ma se tu sceglierai di non scrivere il libro per pigrizia, apatia, mancanza di tempo, mancanza di fiducia e tutto quello che può ostacolare la tua crescita, non potrai realizzare questo futuro seppure bello, perché non esiste uno scrittore famoso che non abbia mai scritto. Il futuro è scritto a matita e anche quello positivo non è da meno, quindi si può cambiare.

Essenzialmente bisogna comprendere che il futuro può cambiare da un momento all’altro perché può essere riscritto dalle tue decisioni o da quelle di qualcun altro senza che nemmeno te ne accorgi. Ci sono diversi scrittori del futuro, come il Matrix, l’Io superiore, Dio, ma anche scrittori ben più negativi che sono capaci di distruggere un futuro destinato ad essere pieno di successo, rendendolo completamente fallito. In ogni momento della nostra vita noi potremmo cambiare il nostro futuro, prendendo una decisione più cosciente e uscendo dal programma Matrix attraverso l’evoluzione spirituale, cosa che non può accadere rimanendo nel Low. Il Matrix è una vibrazione costante dalla quale non si può uscire sin quando non ci si alza ad una vibrazione più alta. In un certo senso, è come se il Matrix fosse l’aria che respiri rimanendo ad un’altezza fisica di circa 2-3 metri dal suolo, perciò sin quando rimarrai a quell’altezza continuerai a respirare lo stesso strato di aria. Se decidi invece di prendere una scala e salire sopra i tre metri, andando per esempio al quinto piano di un palazzo, respirerai un’aria diversa al di fuori dello strato a cui eri abituato. Chiaramente questa è una metafora, perché il Matrix esiste in tutto il pianeta, anche a cento metri d’altezza, perciò è un altro il livello da scalare, ovvero quello energetico.

Pagina 7 su 7

Alzandoti su di un’altra vibrazione energetica, attraverso la meditazione, puoi permetterti di uscire dalle decisioni altrui e prendere le tue scelte per il futuro. Non si può uscire dal Matrix senza possedere un’energia più alta che solo attraverso la meditazione si può assorbire. L’energia non è solamente consapevolezza, non è solamente un pensiero, ma è forza che ti permette di cambiare le cose che soltanto con il pensiero non potresti fare. Puoi provare a cambiare il tuo futuro senza tecniche psichiche, ma non puoi uscire dal controllo.

Perciò, sebbene potresti credere o illuderti che il futuro venga scritto o riscritto una volta soltanto, in realtà il calcolo viene modificato continuamente a causa di influenze esterne che non possiamo contrastare a meno che non decidiamo di sfruttare le tecniche psichiche mirando precisamente sulla riscrittura del nostro futuro come piace a noi. Un po’ come funziona l’aura, il futuro deve essere tenuto d’occhio se si ha bene in mente cosa farne, o almeno per essere sicuri che nessuno si stia mettendo in mezzo per rovinarcelo. Chiaramente non c’è bisogno di stare a guardare il proprio futuro tutti i giorni, non porterebbe nemmeno bene. Ciò che invece sarebbe utile è scegliere un periodo della tua vita e andare a guardarlo, poi spingere per proteggerlo e modificarlo affinché migliori, a prescindere che dovesse già andare bene. Infatti, guardare ossessivamente il proprio futuro non è davvero necessario, ma svolgere tecniche per aumentare la positività, la fortuna e il successo in qualunque cosa facciamo, questo sì che lo è. Vedere il futuro e cambiarlo sono due tecniche ben distinte che non obbligatoriamente devono coesistere. È possibile rovinare, o migliorare il futuro di qualcuno anche senza conoscerlo minimamente, svolgendo delle tecniche apposite sull’individuo che si desidera influenzare. Questo è importante da sapere per farci riconoscere quante volte altre persone, entità e altro, hanno influenzato e rovinato la nostra vita. Di sicuro conoscere il futuro rende davvero molto più semplice l’azione, perché sapresti già dove andare a colpire o a proteggere, ma non è necessariamente obbligatorio. Proprio perché non lo è per rovinare il futuro di qualcuno, non lo è nemmeno per proteggerlo dai mali, per questo puoi decidere di proteggere e rinforzare il benessere del tuo futuro anche se non lo conosci minimamente.

Imparando a diventare cosciente durante tutto il giorno, puoi accorgerti, decidendo di andare a vedere o almeno percepire il tuo futuro, che qualcosa è appena cambiato. A seconda di quello che stai facendo, di una scelta diversa e inaspettata che potresti avere appena preso, il tuo futuro si starà riscrivendo proprio in questo istante grazie o a causa della nuova decisione. Ma oltre questo, anche in un momento normale della tua vita, in cui non stai prendendo diverse scelte, potresti renderti conto che improvvisamente qualcosa è cambiato: quello che prima era un bel futuro da un momento all’altro sta diventando pessimo senza che tu abbia fatto nulla di strano per rovinarlo così. Questo è un attacco psichico. Nella nostra vita avvengono tantissime interferenze negative e positive, non soltanto una di esse. Per questo, non dobbiamo essere pessimisti, ma nemmeno illuderci che se il nostro destino sia quello di vivere felici questo accadrà realmente anche senza muovere un dito per realizzarlo. La vita non ti è dovuta, non hai fatto niente di speciale per garantirti il successo ogni passo che fai senza nemmeno doverci provare; la vita è una possibilità che devi imparare a rispettare e a tenere in mano, perché altrimenti sarà qualcun altro a dirigerla al posto tuo. E non sempre si tratta di qualcuno che ha buone intenzioni. Gli attacchi psichici improvvisano nella tua vita una catastrofe che non era stata calcolata da nessuno, eppure, quando ricevi l’attacco, ecco che tutto come un battito di ciglia si distrugge: la salute, la famiglia, la sicurezza, l’economia personale, tutto può essere rovinato da un momento all’altro ed è da questo che dobbiamo difenderci. Non puoi pensare che Dio ti salvi da tutto solo perché tu vuoi così. Sei tu a dover migliorare il tuo futuro, anche praticando le tecniche apposite per aumentare la tua connessione a Dio e permettergli di aiutarti. Sei tu a dover far entrare Dio nella tua vita e permettergli di cambiare il tuo futuro, senza aspettarti che sia lui a doverlo fare senza che ti affatichi minimamente. La vita è la tua, non è quella di Dio, perciò sei tu a dover lottare per tenertela ben stretta affinché gli attacchi oscuri non te la rovinino.

Questa è la differenza fondamentare tra una persona non consapevole e non praticante e una persona che, conoscendo la verità, decide anche di metterla in pratica: essa sceglie ogni giorno di vivere in vibrazioni più alte attraverso la meditazione, decide di praticare tecniche psichiche per tenere sotto controllo la propria vita e il proprio futuro modificandolo a proprio piacimento.

Quindi, il futuro esiste? Esiste il calcolo del futuro ed è possibile prevederlo, ma il futuro è ancora un’incertezza, perché può accadere qualunque cosa per cambiarlo.

Fine pagina 7 su 7. Se hai gradito l’articolo, commenta qui sotto descrivendo le tue sensazioni durante la lettura o la pratica della tecnica proposta.

 

Questo documento è di proprietà di https://www.accademiadicoscienzadimensionale.com/. Tutti i diritti sono riservati, è vietata qualsiasi utilizzazione non autorizzata, totale o parziale, dei contenuti inseriti nel presente portale, ivi inclusa la memorizzazione, riproduzione, rielaborazione, diffusione o distribuzione dei contenuti stessi mediante qualunque piattaforma tecnologica, supporto o rete telematica, senza previa autorizzazione scritta da parte di Accademia di Coscienza Dimensionale, A.C.D. Ogni violazione verrà perseguita per vie legali. ©
 
91+

214 Commenti

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commento *

Nome *
Email (opzionale)


  1. Foto del profilo di eva

    È da tempo che sono convinta che il futuro sia scritto, ma che allo stesso tempo lo scriviamo nel presente. Questa spiegazione mi ha fatto comprendere perché e come. È scritto a matita, non c’è modo migliore per dirlo è certo la pratica è fondamentale.

  2. Foto del profilo di Fenice

    Ho sia riletto l’articolo che ascoltato l’audio a distanza di mezz’ora.. mi è sempre piaciuto questo documento, col senno di poi però credo di aver compreso meglio. Ad esempio non avevo collegato il fatto che la mia famiglia un tempo felice e fortunata ha visto il mondo crollargli addosso in breve tempo a causa di un attacco. Ora ne sono stra-sicura.. troppa sfortuna, tutti i membri, tutti insieme.. anche a distanza di moltissimi chilometri, quindi dubito che si tratti dell’influenza negativa di un oggetto. E in merito a questo, anche se non è il tema trattato, è inutile dire che cercherò di agire nel passato e farla pagare a chi ci ha recato tanta sofferenza.
    Qualche anno fa, dopo una serie di piccole fortunate coincidenza che mi ha portato a raggiungere un importante traguardo, ero convinta che ” Niente succede per caso.. tutto va come deve andare”, ma ora so che è vero solo in parte. Sicuramente niente succede per caso ma.. se all’epoca era successo di essere al posto giusto al momento giusto, percorrere la giusta strada e avere provvidenziali ritardi per un appuntamento, sentire una voce che mi avvisava di fare una telefonata fuori programma, pormi le giuste domande e trovare la risposta.. non era destino, ma la mia coscienza (o qualche anima buona al mio fianco). Perché nonostante le difficoltà che trovavo ad ogni passo come se tutto volessi venirmi contro (e sono certa che fosse così per perseguire i programmi negativi che ci stavano rovinando la vita), se trovavo la soluzione all’ultimo istante utile era grazie al mio istinto.. e il non essermi arresa. Finché la vicenda non era conclusa, il massimo che avevo da perdere era il mio tempo e mi sono rifiutata di gettare la spugna. Ho continuato a combattere e a spronare i miei familiari a fare altrettanto. Il top l’ho raggiunto dopo all’aver conosciuto questa Accademia e i sui insegnamenti per i quali non ringrazierò mai abbastanza. E anche questo non è stato un caso.
    Non è ancora finita perché anche se io sto meglio, il resto dei miei congiunti è ancora vittima di persecuzioni. Ma io ancora non mi arrendo.

  3. Foto del profilo di Lelith

    Mi fa piacere leggere queste parole.. D’un tratto la mia vita é cambiata, così.. Non mi hanno rinnovato il contratto di lavoro nonostante fossi brava, e io che stavo programmando il mio futuro, vedo che devo rimandare tutto… Spero che le tecniche mi aiutino..

  4. Foto del profilo di cruizer011

    Ripasso effettuato. Articolo che mi era piaciuto parecchio già da subito. Rileggendolo mi sono ricordato dei piccoli particolari che col tempo mi erano sfuggiti. Inoltre è un argomento molto affascinante e importante per questo percorso, e la spiegazione di questo articolo, seppure alcuni concetti possano sembrare complicati, è di facile comprensione.

  5. Foto del profilo di Tella

    Grazie per questo documento, molto interessante. 😊

  6. Foto del profilo di Marymelody

    Grazie per averci fatto capire che possiamo modellare a, nostro piacimento il futuro e che la pratica,serve anche a questo e a vivere più sereni

  7. Foto del profilo di monicsme

    Wow un documento davvero sorprendente, mi dà molta fiducia e contentezza il pensiero di poter vedere il futuro prossimo e poter intervenire per cambiarlo. Poi il fatto che tutto questo sia possibile grazie alla meditazione perchè ti fa salire su un gradino più alto, o perchè ti proteggi da attacchi psichici con la protezione lo sento particolarmente vero perchè è davvero cambiata la mia vita da quando pratico. E’ tanti anni che vivo improntando tutto sul pensiero positivo, ma ora ho capito che non è sufficiente. Grazie per tutto questo.

  8. Foto del profilo di Niki

    Bellissimo articolo é un argomento complesso anche se spiegato molto bene …da rileggere ….mi piace che il mio futuro sia scritto a matita e si può cancellare e riscrivere ….capisco anche l’importanza di agire ….grazie

  9. Foto del profilo di Morgana13

    Avevo già scritto un Commento mi chiedo perché il Low lo abbia voluto cancellare o chi per lui 🙂 comunque…
    Mi sono sempre affidata all’universo sapendo che ciò che stava accadendo in quel momento nella mia vita stava accadendo per un motivo e quel motivo ero io e le mie scelte e chiedevo all’universo un aiuto ben sapendo che tutto si sarebbe risolto alla fine, anche nei momenti peggiori… Sono qui e studio e pratico per essere ogni giorno più libera di scegliere per me stessa. Grazie

  10. Foto del profilo di laurettaema.

    Questo articolo l’ho letto molte volte e ogni volta si rinforza in me la consapevolezza e la pratica, e che è doveroso prendersi cura del proprio futuro e cercare di riscriverlo, ancora, vivere in alte vibrazioni attraverso la meditazione, vincendo i timori che ancora si affacciano alla mia mente.

  11. Foto del profilo di Syria

    Che bello sapere che è scritto a matita e che si può cambiare

  12. Foto del profilo di Battistina

    Mi piace sapere che possiamo decidere del nostro futuro,e poterlo cambiare.Spero di trovare qualche spprofondimento.Grazie.

  13. Foto del profilo di MYRIAM

    Ecco🤔 Ho compreso la miracolosa possibilità di cambiare il futuro ma avrei circa 158 domande da fare in merito! Argomento interessantissimo ma terminato troppo in fretta😁 Grazie Angel, non vedo l’ora di praticare!❤

  14. Foto del profilo di morganadyl

    Leggendo questo documento mi sono resa conto di quante cose sono cambiate in meglio da quando ho conosciuto Angel e l’accademia, e anche quanto sia cambiata io.Ora ho una luce da seguire

  15. Foto del profilo di Ladybug

    Pensavo fin da piccola che il futuro fosse già scritto…….ma sono contenta che non lo sia.

  16. Foto del profilo di BlueRose

    Una tematica affascinante, spiegata con semplicità nonostante sia di base alquanto complessa. Questo documento in particolare mi fa sorgere sempre nuove riflessioni, oltre a qualche dubbio che però trova risposta nei documenti seguenti. Mi ha fatto bene rileggerlo. Grazie per questi documenti stupendi 🙂

  17. Foto del profilo di Maar Caelwen

    Bisogna sempre prestare attenzione ed essere coscienti e consapevoli. Questo documento è molto significativo per me, soprattutto la parte finale, quando si parla degli attacchi psichici, purtroppo qualche anno fa a causa di varie cose ho abbassato la guardia, in seguito ho avuto attacchi (un’entità suppongo, mi ha “minacciato” in sogno), da lì mi è capitato di tutto quasi, la mia vita ha preso tutt’altra direzione per quanto io mi sforzassi a difendermi e tenere il controllo. Grazie per questo documento Angel 🙂

  18. Foto del profilo di arthurconandoyle

    A volte le persone consapevolmente o inconsapevolmente conoscono il proprio futuro, ascoltando interviste di persone famose : spesso dicono che sin da piccoli sapevano che sarebbero arrivarti alla fama.