• Home
  • Step 1
  • 27 – Angel e A.C.D. – Domande e Curiosità (1 parte)

27 – Angel e A.C.D. – Domande e Curiosità (1 parte)

angel-e-acd

 

Questo articolo è disponibile anche in formato Audio, se desideri ascoltarlo clicca qui

Pagina 1 su 10

Benvenuti! Sono Angel, la fondatrice dell’Accademia.
Oggi sarò felice di conoscervi e farmi conoscere meglio da tutti voi, affrontando insieme tutte quelle domande e curiosità che gli utenti si pongono non appena si iscrivono al sito. Di sicuro avrete mille domande sull’Accademia ed io sono qui per rispondere con molto piacere, quindi iniziate pure.

Studente: Ciao Angel, sono molto contenta che ci offri la possibilità di conoscerti meglio e sapere che anche tu, come me, hai una personalità socievole, oltre ad essere molto simpatica come ho potuto constatare in privato. A me piace molto conoscere le persone e andare oltre l’apparenza che ci mostra lo schermo del pc. Leggendo i tuoi documenti si può intuire molto su di te, sei molto interessante, e rimango colpita dal tuo modo di aprirti alle persone e scendere al nostro livello, per così dire scendere dal piedistallo su cui tutti i maestri spirituali salgono per farsi ammirare. Tu invece ti mostri disponibile anche con i nuovi arrivati, ti approcci a noi come se fossimo tutti compagni, anche se sai benissimo di essere il nostro maestro. Ci tenevo tantissimo a farti i miei complimenti per questo tuo modo di fare perché non è da tutti e speravo tanto di trovare occasione per dirtelo. Prima di arrivare ad ACD ho dovuto conoscere tanti maestri, pieni di parole che parlano di amore, ma sono sempre pronti a giudicare gli allievi e fargli ricordare quanto siano inferiori in confronto a loro, per questo me ne sono sempre andata e ho continuato a cercare con la coda tra le gambe; pensavo di non trovarti mai. Poi ti ho trovato e tutto è cambiato, perché tu mi hai permesso di sentirmi in pace con me stessa e con gli altri, facendomi sentire apprezzata, facendomi provare un sentimento mai provato prima. Mi sono sempre sentita giudicata da tutti, ma è bastato parlare con te una volta per sentire quella forza in me che tutti gli altri maestri mi toglievano. Sei molto buona nel tirare su di morale anche chi non conosci e motivarlo ad andare avanti, anziché approfittarne e sopraffare chi è più debole di te. Quello che hai creato ha dell’incredibile e non comprenderò mai come un’unica persona abbia potuto fare tanto. Dirti che apprezzo molto tutto quello che fai è poco e non basta, perché tu meriti molto di più di semplici parole. Intanto, grazie di essere così come sei. Mi chiedo se tutti i tuoi studenti siano buoni come te oppure se tra di noi ci siano anche persone negative.

Angel: Innanzitutto ti ringrazio tanto per le tue parole, sei molto dolce. Sono felice di averti trasmesso questo messaggio e che finalmente qui in ACD ti senti a casa, perché se mi impegno ogni giorno per migliorare questo ambiente è proprio per far sì che le persone come te non si sentano giudicate, anzi, si sentano in una famiglia dove si può essere se stessi. È chiaro che il carattere o il comportamento degli altri utenti non deve essere associato al messaggio che io, Angel, attraverso l’Accademia, voglio trasmettere, perché gli utenti sono misti, perciò ci sono persone che frequentano ACD da un po’ di tempo e che ne hanno compreso appieno il vero insegnamento e altre invece che sono iscritte ma non seguono il nostro ideale, perciò potrebbero essere completamente in disaccordo con il nostro pensiero di gruppo unito amando invece i conflitti e i litigi. Perciò, sono molto felice che le persone che ci frequentano da un po’ di tempo mettendo seriamente in pratica i miei insegnamenti, si mostrino davvero buone e\o cambiate in meglio, ma giustamente non si può giudicare l’Accademia a seconda dei comportamenti di alcuni utenti che non hanno compreso affatto il senso di questa scuola di pensiero e che approfittano della bontà di alcuni per ferirli e comportarsi negativamente, talvolta facendolo anche di proposito proprio per metterci sotto una cattiva luce. Il fatto che l’Accademia sia libera a tutti porta dei pro e dei contro, perché come vedi chiunque può iscriversi al sito e ciò comporta che anche persone per niente interessate alla spiritualità, ma con il solo intento di recare fastidio ai gruppi come il nostro, si registrino per poter infastidire gli altri utenti, sfogare i loro problemi di vita su di noi come se ne fossimo gli artefici, giudicare e criticare le persone iscritte che si espongono per le loro esperienze, pensieri, per il loro modo di fare e di vivere la vita, tentando di far sentire inferiori gli altri come se loro invece fossero migliori.

Pagina 2 su 10

Chiunque può iscriversi al sito, perché voglio dare la possibilità a tutti di poter scegliere la spiritualità senza doversi fare i conti in tasca,; tuttavia questo a volte mi porta ad incontrare persone che non dovrebbero stare qui, ma che fingono di essere interessate alla spiritualità per arrivare in realtà a secondi fini. Mi piacerebbe davvero tanto poterti dire: “stai tranquilla, sin da subito qui troverai solamente persone buone e non incontrerai mai un bugiardo, un falso, un traditore, perché chi è iscritto in questo sito è completamente buono e lo sarà per sempre!”, ma devi capire che l’iscrizione al sito non ti rende in automatico una persona buona, perché ti sei solamente iscritto ad un sito! Sei tu a dover decidere, giorno per giorno, se diventare (o continuare ad essere) una persona buona e migliorarti per esserlo ancor di più, oppure continuare ad essere (o diventare) una persona negativa desiderosa di fare del male al prossimo. Non so quale strana idea abbiano alcune persone convinte che tutti gli iscritti a questo sito debbano per forza essere illuminati e super buoni; mi farebbe tanto piacere se bastasse iscriversi al sito per diventare così, ma non è la verità, perché non basta iscriversi, bisogna volerlo davvero e impegnarsi tanto. Perciò se la tua domanda è “chiunque sia tuo studente e quindi iscritto al sito è buono?” allora la mia risposta è “no”, perché decidere di registrarsi al sito ACD e quindi diventare mio studente non impone alle persone di diventare buone ed evolute spiritualmente da un giorno all’altro: ognuno è libero di fare le proprie scelte nel bene e nel male e io non ho alcuna responsabilità delle scelte altrui. Se invece la tua domanda è “chiunque seguirà seriamente il percorso da te indicato e si dedicherà pienamente alla tua filosofia di vita, potrà evolversi spiritualmente a tal punto da diventare più buono?” allora con assoluta certezza ti dico “Sì”, perché sono sicura di stare offrendo ottimi insegnamenti non solo dal punto di vista spirituale, ma anche di vita, consigli sul miglioramento del proprio carattere, sul proprio approccio con le altre persone ecc., perché la vita è essa stessa condivisione e quindi dobbiamo imparare a rispettare le altre persone: non dobbiamo farne a meno. In questo mondo siamo in tanti e non possiamo fingere di essere soli e mancare di rispetto agli altri solo perché vogliamo credere che questa sia solamente casa nostra; tutti quanti “paghiamo l’affitto”, nel senso che tutti abbiamo i nostri problemi di vita e tutti ne paghiamo le conseguenze se nel mondo accadono avvenimenti dolorosi causati dall’uomo stesso, quindi tutti noi dobbiamo impegnarci per evitare che l’uomo faccia azioni sbagliate. Dal momento che quell’uomo che causa dolore agli altri potrebbe essere chiunque, potrebbe essere un perfetto sconosciuto, ma potresti essere anche tu o io, è bene che tutti insieme cerchiamo di migliorarci e diventare più maturi, più saggi, più coscienti delle nostre azioni e degli avvenimenti che seguiranno a causa nostra, quindi dobbiamo cercare di diventare più buoni. Con questo voglio dire che non posso rendermi responsabile di tutti gli iscritti a questo sito perché io non li conosco uno per uno, essendo la registrazione libera a tutti. Quello che posso garantirti, però, è che chi segue appieno il mio stile di vita e quindi i miei insegnamenti inseriti negli Steps, si rende conto di quanto sia controproducente recare problemi agli altro e quanto invece sia giusto e soddisfacente essere corretti verso le altre persone ogni giorno, tentando di essere più generosi e altruisti del giorno prima. Non è facile seguire questo stile di vita, ma come vedi mi ha portato a questo, ed io sono estremamente orgogliosa dei risultati ottenuti grazie a questo mio modo di fare. Con questo ti invito ad avere fiducia nella bontà delle altre persone perché qui in ACD ne troverai tantissime pronte a migliorarsi e a volerti davvero bene, ma non essere ingenua a tal punto da cadere nella trappola del primo intruso che sotto mentite spoglie cercherà di coinvolgerti in situazioni spiacevoli che non ti faranno stare bene. Sebbene sarebbe più semplice credere che basterebbe iscriversi al sito per essere buoni, la verità è che si potrebbe iscrivere chiunque e con ciò anche un malintenzionato potrebbe fingersi studente di ACD per poi coinvolgere te e le altre persone iscritte al sito nei suoi reali piani negativi camuffandoli come fossero di ACD. Perciò, se sei qui per seguire i miei insegnamenti, seguili fino in fondo senza cadere nell’inganno di altre persone che fingeranno di mostrarti miei insegnamenti mentre invece ti staranno portando fuori strada.

Pagina 3 su 10

I miei insegnamenti sono tutti scritti negli Steps, quindi, qualora qualcuno ti dicesse o insegnasse qualcosa di diverso da quello che io dico, spacciandolo per mio, ricordati di queste mie parole. Non fidarti!
Ciò che conta è che seguirai questo percorso cosciente di quello che stai facendo, oltre che consapevole del fatto che ci saranno sempre persone pronte a farti cadere in basso in pensieri e decisioni sbagliate.

Studente: Per evitare che anche le persone negative si possano iscrivere in ACD, non potresti limitare le iscrizioni? Ad esempio svolgendo un piccolo colloquio conoscitivo ad ogni singola persona che vorrebbe iscriversi per poter comprendere se merita di seguire il tuo percorso oppure no.

Angel: Tutti meritano di conoscere questo percorso almeno una volta nella vita, poi sta ad ognuno di noi apprezzarlo ed essere felici di quello che ci è stato donato oppure disprezzarlo e decidere di non meritarcelo più. L’obiettivo dell’Accademia è quello di permettere a chiunque di fare una scelta. Se io limitassi le iscrizioni starei limitando l’evoluzione collettiva a cui invece miro con dedizione. Lo so che può sembrare difficile da comprendere, ma ritengo che gran parte delle persone non hanno mai avuto la possibilità di fare una scelta perché si sono ritrovati catapultati in una vita in cui qualcun altro ha deciso per loro. Molte persone non scelgono di essere come sono, alcune sono pessimiste perché hanno avuto troppe esperienze negative che le portano a credere di dover vedere sempre il lato negativo di tutto; altre sono vittime di scelte sbagliate dei genitori e, una volta adulti, hanno seguito le loro stesse orme. In poche parole alcune persone che si presentano come negative, non hanno mai avuto la possibilità di scegliere di non esserlo, quindi hanno continuato ad esserlo sino a quando qualcuno non gli ha presentato una scelta. Io voglio offrire la scelta alle persone che decidono di attuarla, di fare un cambiamento nella loro vita. Purtroppo non tutti si iscrivono al nostro sito con l’intento di fare una scelta positiva, perché alcuni hanno già scelto di essere persone negative, hanno scelto di esserlo con tutte le loro forze, quindi sono ben coscienti di quello che stanno facendo perché lo sono intenzionalmente. Il mio obiettivo è quello di permettere a chiunque non abbia mai fatto una scelta di scoprire che esiste questa possibilità, ma non posso imporre una scelta positiva su chi ha deciso di essere negativo per la vita. Il punto è che nessuno dei due si presenterà mai confessandoti le sue vere intenzioni, perché chi non conosce l’esistenza della scelta non può nemmeno sapere quale farebbe tra le due, chi ha già scelto di essere negativo non ammetterebbe mai di esserlo altrimenti che negativo sarebbe? Alcune persone si iscrivono in ACD convinte che leggeranno due righe e poi andranno via perché scettiche della validità di queste tecniche, per poi rimanere affascinati dalla riuscita e dagli innumerevoli eventi positivi che questa scelta porta, decidendo così di rimanere iscritti al sito e seguirci per mesi, poi per anni. Inizialmente però non sapevano che avrebbero fatto questa scelta! Altre invece sanno bene di volersi iscrivere al sito con l’unico obiettivo di recare danno alle altre persone, quindi si preparano alla recita continua a cui dovranno sottoporsi senza fregarsi da soli né farsi riconoscere dagli altri, perché devono essere le talpe, le spie, talvolta vengono pagati per farlo; devono agire in incognito, devono fingere di essere le vittime ben sapendo che così facendo gli altri apriranno il loro cuore verso di loro e si lasceranno ingannare con molta più facilità. Però a me non interessa chiudere le iscrizioni per timore che tra gli iscritti possano nascondersi degli infiltrati, perché a me non fanno paura le loro intenzioni. Io sono ferma nelle mie scelte e nessuno può smuovermi, perciò gli iscritti spia che tenteranno di persuadere gli altri per portarli in altre vie, potranno riuscire a far cadere solo i deboli di mente, mentre le persone salde nella loro decisione rimarranno equilibrate e intoccabili, proprio come me. Potrebbero venire in 100 o in 1000 a tentare di farmi cambiare idea sulla mia scelta, ma non riuscirebbero a infilare nessun dubbio nella mia mente, e come me anche altre persone iscritte a questo sito sono della stessa fermezza mentale, perciò nessuna diceria, tentazione o manipolazione mentale potrebbe riuscire a fargli cambiare idea sulla scelta che hanno fatto.

Pagina 4 su 10

D’altronde, le persone si sono iscritte per seguire i miei insegnamenti, non le dicerie che un semplice utente come loro potrebbe insinuare basandosi su nessuna prova. Perciò, sebbene mi dispiaccia quando alcune persone che potevano evolversi e diventare forti, cadono nel dubbio che qualche malintenzionato gli ha infilato e decidono di cambiare scelta solo perché un semplice utente gli ha inserito un pensiero negativo in testa su questo percorso spirituale, rimane il fatto che se fossero stati realmente intenzionati al risveglio spirituale avrebbero continuato a guardare i fatti che io dimostro ogni giorno anziché ascoltare le parole di un perfetto sconosciuto che non gli ha mai dato niente e non gli darà mai niente in tutta la sua vita. La mia sicurezza si basa sulla consapevolezza di stare offrendo un aiuto a tantissime persone senza chiedere nulla in cambio, a differenza di chi si presenta un giorno, dice qualche parolina negativa per inserire il dubbio nella mente di chi lo ascolta, e poi se ne va senza mai più farsi sentire, abbandonandolo a bocca asciutta dopo aver raggiunto l’obiettivo di farlo cadere nella trappola dell’anti risveglio, senza avergli dato nulla di concreto in mano ma solamente tante illusioni iniziali. Io non vado via, io sono qui, per tutte le persone che hanno deciso di essere forti nel seguire la loro scelta iniziale senza farsi distrarre da nessun perditempo. Ecco perché io non temo alcun confronto.

Studente: La mia domanda è molto semplice. Premetto che mi piace molto quello che insegni, ma non capisco perché dividerli in più livelli. Perché esistono gli steps? Gli altri siti sono organizzati diversamente dal vostro, per esempio puoi trovare gli articoli scritti e un po’ sparsi senza divisione per livello, mentre voi li dividete per steps. Perché?

Angel: La divisione in steps è fondamentale. Gli altri siti che non presentano livelli non sono interessati a fornire allo studente un percorso preciso e costruttivo, ma presentano degli articoli scritti da curiosi o per i curiosi che non cercano un vero e proprio percorso ma solo una risposta lampo ad una domanda nata sul momento. I miei articoli non sono scritti da persone a caso senza alcuna esperienza per far passare un po’ di tempo agli utenti che ci visitano e poi farli andare via più dubbiosi di prima, ma sono documenti scritti e aggiornati da me personalmente – e soltanto da me – con moltissima esperienza alle spalle per migliorare l’evoluzione degli studenti che vogliono realizzarsi nella propria spiritualità e non solo. Gli steps sono necessari per dividere gli insegnamenti e far comprendere agli studenti il valore di ogni tecnica e ogni lezione svolta, potendo comprendere la differenza e il peso di ognuno che non è possibile confrontare o mettere alla pari di altri, perché ogni documento è superiore a quello precedente con lo scopo di portare lo studente ad una coscienza più alta volta per volta, passo dopo passo. Gli steps sono sistemati e aggiornati periodicamente con l’obiettivo di rendere più scorrevole e comprensibile il passaggio dell’evoluzione di ciascuno così che abbia il tempo di assimilare i concetti espressi in ogni documento; infatti, puoi notare che ogni articolo è numerato, appositamente perché lo studente comprenda che andrebbero letti ordinatamente per poter comprendere meglio il significato di ognuno di essi. Sebbene si possa credere che, siccome il 1 e il 2 step sono accessibili a chiunque sin da subito, siano meno importanti del 3 step che risulta invece essere sbloccato solo poco per volta, in realtà l’intento è esattamente l’inverso: i primi due livelli sono di fondamentale importanza, poiché sono le basi che andranno a formare le capacità psichiche che poi, nei livelli successivi, verranno approfondite ancor meglio. Poiché i primi 2 steps sono essenziali, sono stati aperti a tutti con accesso immediato e aggiungerei urgente, così che gli utenti possano comprendere subito di che cosa si tratta, di cosa si occupa l’Accademia, come vengono gestiti gli insegnamenti e tutto ciò che c’è da sapere. Dopodiché, se l’utente è interessato a proseguire con questo percorso di pratica, continuerà a ricevere nuovi accessi per leggere documenti degli steps più avanzati.

Pagina 5 su 10

Chiaramente, dal 3 step in poi ci saranno documenti sempre più interessanti, ma non varrebbero nulla se non si mettessero in pratica i primi due steps. Lo scopo infatti è proprio quello di far comprendere agli utenti che non devono dipendere dalla lettura pensando che sia questa a poterli Risvegliare: è la pratica, per questo motivo lasciamo trascorrere del tempo tra un documento e l’altro, per permettere agli studenti di utilizzare quel tempo per praticare e comprendere che leggere documenti senza praticarli non ha molto senso. Sono a conoscenza del fatto che gli studenti, vedendo i primi due steps completamente accessibili da subito, li divorano come se avessero fretta di arrivare alla fine di tutto, ma la sola lettura degli articoli non basta ad evolversi e per questo io consiglio di leggerli, ma poi di rileggerli di nuovo nel frattempo che si praticano le tecniche insegnate in quei documenti, anziché avere fretta di leggere il 3 step e lamentarsi di non averlo immediatamente sbloccato se ancora non si ha nemmeno imparato a meditare, che è da 1 step! Tra l’altro, essendo i primi due steps “urgenti”, è normale ed è giusto essere curiosi di leggerli di fretta e furia dalla troppa sete di conoscenza, ed è un bene non lasciarsi sfuggire nessun documento, goderselo senza aspettare troppo, ecco perché sono stati resi pubblici nell’immediato: se non fossero da leggere subito, non li avremmo sbloccati subito! Ma dal 3 step in poi il programma cambia, perché è momento di comprendere che la sola lettura non basta più, bisogna mettere in pratica quello che si ha imparato nei passi precedenti.

Studente: Mi chiedo però perché la divisione degli steps… ad esempio quelli non accessibili.

Angel: La divisione degli Steps non ha uno scopo segreto o che sarà accessibile a pochissimi prescelti. Gli steps prima di tutto esistono per differenziare i livelli di difficoltà delle tecniche e dei concetti che vengono insegnati all’interno di ogni documento. Se un nuovo studente iniziasse a studiare il 5 step senza nemmeno praticare il 1, dopo qualche giorno si lamenterebbe che il 5 step non funziona, che sia inutile, che non valga nulla. In realtà il 5 step è molto importante e funzionante, ma soltanto con una lunga preparazione dei primi livelli è possibile praticarlo per bene, perché se non sai meditare e quindi prendere energia, tantomeno saprai curare con l’energia ad alti livelli o praticare tecniche molto più avanzate, ma continuerai a non saper fare niente e dare le colpe a me o alle tecniche. La divisione in Steps ha oltretutto un importante valore di scrematura, perché se tu non sei intenzionato a meditare e praticare per mancanza di voglia o di interesse, molto probabilmente non rimarrai in ACD ad aspettare l’accesso al 5 Step perché non avresti voglia di praticare nemmeno quello! Quindi, è utile partire da una scrematura base per poi passare anche ad altre scremature che seguiranno, ad esempio differenziando chi sta mostrando impegno e pratica da chi non capirebbe affatto certe tecniche e certi concetti insegnati nemmeno essendo iscritto da molto tempo. Infatti, come ho già detto, non è l’essere iscritti al sito a rendere Risvegliati automaticamente, ma è l’impegno costante nel volersi risvegliare, che fa ottenere certi risultati. Poiché io non identifico la tua vita dal tuo avatar, potresti anche avere il tuo account registrato al nostro sito dall’anno scorso, ma se non hai mai praticato le tecniche per me continui ad essere un nuovo studente che non ha mai praticato. Sono i fatti che contano. Oltretutto, ognuno ha i suoi tempi di comprensione, perciò sarebbe ingiusto tenere allo stesso livello le persone che non praticano e non capiscono certi concetti con quelle che invece praticano costantemente e afferrano subito il concetto esposto negli articoli. È chiaro che, chi non li comprende, è bene che si trattenga un po’ di più nei livelli che deve ancora afferrare, mentre chi è molto più capace di comprendere e ha già superato certi livelli possa andare ben oltre quegli argomenti per poterne conoscere dettagli ulteriori. Pertanto c’è da capire che io non controllo la vita dei membri di ACD, può darsi che pratichino, può darsi che non pratichino, quindi uno studente potrebbe anche non praticare per quel che ne so e arrivare al 4 Step per anzianità e buona condotta, ma ad un certo punto sarà proprio lui a farmi comprendere che non sta reggendo il passo, che le tecniche e le mie esperienze raccontate nei documenti sono troppo forti per lui, e ci renderemo conto che è inutile andare avanti se ancora non ha assimilato bene i primi passi di questo percorso evolutivo. Perché? Perché non medita.

Pagina 6 su 10

Se qualcuno non pratica, non potrà mai capire le mie esperienze e le mie tecniche, perché sarebbero solo parole che lui non riconoscerebbe come fatti, non avendone mai avuto esperienza propria. Ecco perché la pratica è così importante. Molto probabilmente lui non comprenderà questo meccanismo e riterrà che sia ingiusto non dargli accesso ai documenti più avanzati, perché in fondo “voleva soltanto leggerli”, e non c’è nulla di male in questo, il problema nascerà poi quando lui non riuscirà a stare al passo con gli altri e a praticare le mie tecniche, non comprendendo neanche una minima parte del grande progetto di evoluzione che stiamo concretizzando.

Studente: Ma perché ti interessa la scrematura delle persone?

Angel: Perché se tutte le persone leggessero il 5 Step senza nemmeno aver praticato il 1, si lamenterebbero con me di non riuscire a praticare le tecniche, sebbene sia colpa loro se non le capiscono e non delle tecniche stesse. Il mio obiettivo è che le persone si sentano soddisfatte di questo percorso e per farlo devo motivarle a praticare, altrimenti sarebbe inutile, un totale fallimento. Un allenatore sportivo deve motivarti a fare sport se il tuo intento è quello di dimagrire, non puoi dimagrire con pillole magiche. Certo, esistono integratori che aiutano, ma senza sport e una dieta sana non funzionano affatto! Perché le persone si lamentano della loro inefficacia? Perché loro non praticano sport e ingoiano pastiglie convinti che possano fare miracoli, continuando a mangiare come maiali. Dopodiché si ritroveranno delusi di non essere dimagriti e incolperanno l’inefficacia di quegli integratori. Perciò l’allenatore sportivo deve spingerti a muoverti e cambiare stile di vita facendoti sudare, anziché farti illudere che basterebbe prendere qualche pasticca magica. Hai compreso l’esempio? Senza la pratica costante non riuscirai nemmeno a comprendere i livelli più bassi.

Studente: Sono studente di ACD da pochi mesi ma credo di aver compreso che ACD è un percorso spirituale per tutti ma in un certo senso anche per pochi, perché pochi sono pronti a capire l’enorme differenza di prospettiva che tu hai da mostrarci. Comprendo che il sito è accessibile a tutti, ma, le tecniche sono adatte a tutti?

Angel: Le tecniche che insegno sono adatte a tutti coloro che sono capaci di intendere e di volere. Le tecniche presenti negli steps non fanno altro che allenare la tua mente a compiere azioni psichiche del tutto naturali per l’essere umano, che con il tempo abbiamo lasciato addormentare dimenticandoci della loro esistenza, ma che sono sempre rimaste lì. Sebbene oggi vengano definite “capacità paranormali”, in realtà sono sempre state naturali. Le tecniche sono adatte a tutti coloro che hanno lucidità mentale e sanno riconoscere la fantasia dalla realtà. Coloro che assumono droghe o che prendono psicofarmaci per via della loro instabilità mentale, tendono ad avere problemi nella riuscita delle tecniche perché confondono la realtà con la fantasia, finendo per suggestionarsi, creando anche problemi per loro stessi ed agli altri. Poiché questo percorso non vuole evolvere la fantasia o la suggestione, ma vuole far raggiungere esperienze reali e fisiche alle persone che lo percorrono, è consigliabile rendersi conto se si è capaci di tenere lucidità ed equilibrio mentale abbastanza da saper riconoscere la realtà dalla fantasia. Mi rendo conto che per gli utenti nuovi a questo argomento potrebbe sembrare tutto così “strano”, ma le esperienze che io e centinaia di studenti raccontiamo in questo sito sono reali e sono avvenute con completa lucidità mentale senza avere fatto uso di droghe, alcolici, allucinogeni, o altre sostanze nocive per la nostra salute mentale e fisica, per questo motivo ci tengo che tutti gli studenti siano capaci di comprendere con lucidità quali esperienze sono reali e quali invece sono pensieri e fantasie create dalla propria mente.

Pagina 7 su 10

Se improvvisamente un oggetto accanto a te si spostasse, questo sarebbe reale, ma se tu provassi a immaginare che un oggetto si sia spostato sebbene non lo abbia fatto davvero, questo si chiamerebbe fantasia. Dentro di te sai che cosa è fantasia e cosa è realtà, non puoi confonderti, perché sei capace di riconoscere cosa è reale e cosa no, te lo permette la tua lucidità mentale. Chi ha assunto droghe, chi le assume ancora, chi assume psicofarmaci, antidepressivi o altri farmaci pesanti, tende a non saper riconoscere la verità dalla propria suggestione, talvolta confondendo anche i sogni con la realtà. Questo è pericoloso perché porta le persone a inventare esperienze che non hanno avuto, facendo poi perdere serietà anche alle persone che invece hanno davvero avuto esperienze reali in perfetta lucidità mentale, ma che a causa loro finiranno per non essere credute. C’è da dire però che molte persone, grazie alla meditazione, hanno smesso di assumere droga comprendendo il grave errore, e sono fiera che tra i miei studenti ci siano anche tante persone che grazie alla meditazione di ACD hanno deciso di smettere di assumere vari tipi di droga per ripulirsi completamente sia nel fisico che nella mente. Pertanto, le tecniche sono assolutamente adatte a tutti perché non recano nessun danno a nessuno ma non tutti sono adatti alle tecniche, perché bisogna essere sani di mente per poterle vivere serenamente. La spiritualità, la meditazione è uno stile di vita positivo e rilassante, non deve mettere angoscia o terrore alle persone che la praticano a causa della loro instabilità mentale, altrimenti non la staranno praticando bene ed è giusto che smettano subito di praticare, perché non farebbe del bene a loro e non ne farebbe a noi che dovremmo sopportare le loro suggestioni, influenze, negatività che ci ributterebbero addosso.

Studenti: Arrivati ad un certo punto, gli steps più alti saranno a pagamento?

Angel: Ogni singolo Steps e ogni singolo contenuto all’interno degli Steps è completamente gratuito, dal primo all’ultimo Step. Come ho scritto nel regolamento, come ho scritto nella presentazione, come ho scritto ovunque, tutto ciò che insegno è completamente Gratuito e lo faccio con grande orgoglio ed evoluzione mentale.

Studente: Ammiro tantissimo quello che fai e ti stimo come persona più di chiunque altro. Ho potuto trovare tra i tuoi documenti insegnamenti che avevo riscontrato simili in altri percorsi spirituali, con la differenza che dovevo pagare centinaia di euro per poterli leggere, invece tu li insegni qui tutto gratis! Questo ovviamente ha dell’incredibile, perché non siamo abituati a questo lusso e non appena ci viene offerto tendiamo ad essere schivi, soltanto per paura, devi perdonarci. Ciò che mi ha sorpreso di più di tutto è stato che, oltre ad insegnamenti simili ad altrove che ho dovuto pagare per conoscere, quando potevo benissimo venire da te e leggerli gratis, in ACD ho trovato molto più materiale e maggiori tecniche che in altri percorsi non ho mai trovato, nemmeno sentito parlare. Ho dovuto sborsare tanti soldi per imparare a vedere l’aura, poi sei arrivata tu e mi hai spiegato come vederne gli strati superiori e non solo il primo bianco, senza chiedermi niente in cambio. Ho dovuto pagare tanto per frequentare corsi di meditazione, dove mostravano la spiritualità come qualcosa per pochi, facendoci pagare ogni incontro di meditazione dopo avercelo venduto come qualcosa di raro e introvabile, come se nessun altro a parte loro conoscesse la meditazione. La prima cosa che ho pensato, arrivata in ACD, è stata: quanti soldi buttati! Qui insegnano le stesse cose gratis! Poi la domanda si è evoluta, perché se ai primi articoli letti pensavo che in fondo ripetessi cose già dette altrove, proseguendo con la lettura mi sono resa conto di quanto materiale nuovo stai riempiendo la mia vita: tecniche e definizioni che non avevo mai conosciuto, tanto meno compreso. Per esempio, riconoscere il Matrix per me sembrava un’impresa eroica, ma grazie alla tua spiegazione, agli spunti di riflessione che ci offri ogni giorno e alle spiegazioni semplici e dettagliate che hai esposto nei tuoi steps, oggi posso dire di aver compreso cos’è il Matrix.

Pagina 8 su 10

Quello che insegni va ben oltre gli insegnamenti tipici e questo mi fa comprendere quanta vera esperienza tu abbia fatto negli anni, sto imparando a riconoscere chi parla per propria esperienza da chi parla per tramandare quello che altri hanno detto a loro volta. Perciò la mia domanda è: come ti è venuto il desiderio di fondare un’Accademia di risveglio spirituale?

Angel: Innanzitutto ti ringrazio per i complimenti sempre graditi e apprezzati. Il mio progetto è quello di essere la differenza che in tempi passati era la normalità, ma che oggi sembra qualcosa di surreale. Mi riferisco al fatto che la spiritualità è qualcosa che appartiene alla nostra vita e i maestri spirituali sono coloro che dovrebbero guidarti per riconoscere te stesso e ciò che è dentro di te, con saggezza e generosità. Questo è il mio punto di vista. In passato, quando i grandi maestri insegnavano le loro tecniche ai loro seguaci, non chiedevano loro denaro o ricchezza, ma chiedevano semplicemente che essi si impegnassero per imparare ciò che loro avevano da mostrargli senza fargli perdere tempo. I maestri erano molto pazienti, sopportavano le lagne degli studenti senza perdere speranza in loro, senza perdere la pazienza con loro. Allo stesso tempo erano molto severi perché volevano insegnare come vivere le tecniche, non solo come praticarle. Al che, gli studenti, tant’erano onorati di poter seguire quei maestri che decidevano spontaneamente di fare delle offerte, che potevano essere ricchezze, doni, cibarie. I maestri non si facevano pagare, eppure godevano di piena salute economica e materiale grazie al riconoscimento periodico dei loro studenti, non solo una volta nella vita. Oggi è tutto diverso. I maestri di oggi non hanno più voglia di aiutare, di insegnare, di far crescere le persone e farle maturare, renderle sagge. I maestri spirituali di oggi non fanno niente per niente, non aiutano gratis perché non hanno alcun interesse ad aiutare altri perfetti sconosciuti, non si sentono spinti a rendere questo mondo migliore, ma solo a riempirsi le tasche, quindi vendono il loro aiuto in cambio di denaro che è la ricchezza di oggi. Purtroppo qui entrano in ballo le colpe di entrambe le parti: i maestri sbagliano a non insegnare più la vera generosità, la vera bontà e la vera umiltà con i fatti, ovvero tre qualità che andrebbero dimostrate con l’esempio pratico, ma ne parlano solamente a parole; quindi è chiaro che pretendere denaro per poter aiutare qualcuno non è più generosità perché si sta vendendo un prodotto che il cliente sta pagando. La generosità non si può vendere perché essa è gratuita. Perciò, non avendo alcuna voglia di insegnare e di pazientare, preferiscono chiedere denaro agli studenti, o per meglio dire, ai loro clienti, così almeno potranno sentirsi spinti da una buona motivazione a rispondere educatamente alle persone che li contatteranno, senza perdere le staffe dopo due secondi di conversazione. Spesso neanche il denaro riesce a tenerli calmi, infatti riescono a perdere la pazienza e trattare male i propri clienti nonostante stiano pagando per essere assecondati. Gli studenti infatti, o meglio dire i clienti, pensano che maggiori siano le cifre imposte da pagare, maggiore sarà la disponibilità del loro maestro, come se lui potesse farli risvegliare senza che loro debbano fare niente. Beh è ovvio, i maestri ci tengono a far credere questo ai loro clienti, così sarà più facile farsi pagare senza troppe storie. Dall’altra parte abbiamo gli studenti che preferiscono pagare tanti soldi per illudersi di avere tutto e subito (ad esempio una guarigione dal proprio maestro sebbene durerà pochissimo tempo o risposte immediate alle proprie domande anche quando non saranno vere e sincere) e ragionare come oggi il business vuole che ragioni, pensando che maggiore è il prezzo da pagare, migliore sarà la qualità del prodotto, perciò se il prezzo risulterà inferiore significherà che si tratta di bassa qualità. I veri maestri antichi non si facevano pagare, perché loro insegnavano l’evoluzione con umiltà, infatti i loro insegnamenti erano i migliori, perché sapevano che non si può insegnare umiltà e generosità pretendendo di essere pagati profumatamente. Qui parliamo di capire il significato dei termini. Gli studenti comprendevano davvero i loro insegnamenti e i loro sacrifici, per questo erano spontanei nel portare doni ai propri maestri. D’altro canto, poiché oggi le persone confondono il servizio gratuito con un servizio di poco valore, perché oggi quello che conta sono i soldi e non contano più i sentimenti e i valori mentali, un servizio offerto per vera umiltà e generosità non viene apprezzato bensì temuto.

Pagina 9 su 10

Se qualcosa non si può pagare, essa ci spaventa, per questa ragione è molto più semplice frequentare un corso a pagamento piuttosto che uno gratuito, perché quando paghi tu hai il potere sulle persone che stai pagando, mentre quando non paghi, significa che quelle persone sono libere dalle tue catene e tu non ti senti più così potente, si innesca qualcosa in te che non comprendi. Quel sentimento ti porta a chiederti: “come posso differenziarmi, diventare importante per il mio maestro, fargli comprendere quanto apprezzo quello che mi insegna?”. Ti fa sentire in parte debole, perché non puoi sottomettere il tuo maestro, non puoi legarlo a te attraverso il denaro, non puoi costringerlo a velocizzare il tuo percorso o a insegnarti ciò che ancora non sei pronto a capire, perciò a quel punto sei costretto ad evolverti e comprendere che devi darti da fare per sviluppare le tue doti e dimostrargli che non sta sprecando il suo tempo con te, oppure mollare tutto e cercare un percorso a pagamento, perché è molto più semplice farsi coccolare da un maestro a pagamento che ti riempirà di false parole piuttosto che meritarsi l’evoluzione spirituale con le proprie forze. Il mio intento è quello di riportare alla luce le antiche tradizioni di insegnamento. Per questo motivo io non chiedo e non pretendo denaro, che è ben diverso dal non accettarlo. Con questo non sto criticando le persone che decidono di chiedere denaro per il loro servizio, perché essendoci dentro, comprendo perfettamente quanto siano alte le spese da sostenere per tenere online il sito, per poter viaggiare e andare a conoscere gli studenti dal vivo, e quanto altro. Gli studenti non si rendono conto di quanto sia costoso mantenere tutto in piedi, pensando che un sito online non abbia spese, o che il nostro lavoro che coinvolge uno staff molto ampio non abbia nulla da perdere, anche se “il tempo è denaro” e noi dedichiamo gran parte del nostro tempo agli studenti senza ricavarne nulla. Ciò nonostante, il mio obiettivo principale è quello di far risvegliare le persone, saranno poi loro a decidere cosa fare e se fare qualcosa, ma le loro donazioni (che siano denaro, cibaria o doni materiali) saranno sempre spontanee e mai imposte. Non troverai un solo studente in ACD che rischia di non arrivare a fine mese perché viene costretto a pagare l’Accademia per i suoi insegnamenti, perché ACD offre tutto gratuitamente. Al contrario, sai bene quanto invece si trovino in difficoltà le persone che frequentano corsi a pagamento e che ogni mese si ritrovano a doversi fare i conti in tasca con il timore di non poter più frequentare quel corso a causa dell’assenza di denaro. Sono estremamente orgogliosa della mia scelta di vita che va avanti da anni, perché la decisione che ho preso, riguardante il servizio gratuito che offro, mi permette di scoprire cos’è la vera umiltà e la vera generosità e di poterla diffondere negli altri con il mio esempio, non soltanto con delle parole. Nel frattempo, posso conoscere la vera personalità delle persone che molti altri invece non conosceranno mai. Sai, quando le persone pagano, tutte appaiono belle agli occhi di chi li guarda, ma io ho la possibilità di conoscere la vera personalità che si cela dietro la maschera del denaro e al contempo posso presentarmi per quello che sono davvero, perché anziché presentarmi a parole, io mi presento con i fatti e con l’esempio che do ogni giorno. Il mio intento è vero, per questo molti mi temono.

Studente: Che cosa ti ha spinto ad arrivare sino a questo punto, ovvero a diffondere le tue conoscenze agli studenti, anziché fermarti alla semplice idea?

Angel: Prima di tutto, forza di volontà. Tra pensare ad un’idea e mettersi sotto per concretizzarla c’è tanta differenza e ogni giorno può cambiare qualcosa per impedirti di realizzarla o per agevolarti a completare i tuoi progetti. Ero cosciente che qualcosa non andasse in questa società, ma piuttosto che stare ferma a credere che il massimo che potessi fare sarebbe stato criticarla, mi sono data da fare per provare, almeno provare a cambiare qualcosa. Oggi posso dire di aver fatto ottimi progressi, sebbene io sia sicura di essere ancora all’inizio di una grande evoluzione di massa. Ovviamente i primi tempi non conoscevo i risultati che sarebbero arrivati, pertanto agivo senza sapere come sarebbe andata, però ci volevo provare, almeno provare. Quando inizi un progetto così grande non hai alcuna sicurezza dalla tua parte, non sai come andrà finire o se mai andrà in porto, però senti dentro di te che è la cosa giusta da fare e che anche solo un pretesto è ben valido per motivarti ad affrontare ogni ostacolo ti si ponga davanti per tentare di fermarti.

Pagina 10 su 10

Se esiste una sicurezza in questa vita è che l’ignoranza porta alla distruzione dell’intero pianeta, per questo è importante tentare di istruire le persone almeno in modo basilare, perché si possano difendere dalla manipolazione altrui e possano ricordarsi che in ogni situazione della loro vita esiste sempre una scelta, non c’è mai una fine e basta. Ciò che mi ha spinto a decidere di far conoscere agli altri le mie conoscenze anziché tenermele strette morbosamente, è stata la lucidità di riconoscere quanto le persone stiano smettendo di lottare a causa dell’affaticamento che le manipolazioni mentali ci stanno trasmettendo. La robotizzazione della nostra routine è stata studiata da secoli per portarci ad accettare la nuova Era di sottomissione che sta avvenendo Oggi, dove compiamo sempre e solo le stesse azioni quotidiane senza mai uscire dagli schemi, per distrarci dai cambiamenti che vogliono imporre nella nostra vita, facendoceli accettare senza che ce ne rendiamo conto. Quello che mi spinge a fare tutto questo è la speranza di annullare la robotizzazione delle persone umane, facendole risvegliare prima che il grosso danno si verifichi. Siamo ancora in tempo per ritornare umani psichici e non diventare umani schiavizzati.

Studente: Hai progetti futuri per il sito attuale? Pensi che lo cambierai?

Angel: Sì assolutamente, ho tantissimi progetti di cui mi sto occupando e ve ne renderò partecipi solo a lavoro ultimato. Il sito è in continua evoluzione e non è ancora arrivato il bello! Ma non voglio anticipare nulla, ci stiamo lavorando intensamente. Quello che posso dirvi e che siamo aperti a consigli grafici e funzionali, quindi se volete proporci qualche nuova idea siamo pronti ad ascoltarvi.

Studente: Ritieni che l’Accademia venga frequentata da poche, da tante, da troppe persone o in modo equilibrato?

Angel: Le persone non sono mai troppe, ritengo che sia tutto equilibrato. Il sito è molto conosciuto e in tanti parlano di noi, è diffuso in tutta Italia e all’estero, abbiamo utenti da tutto il mondo. Bisogna considerare che tantissimi utenti ci leggono e ci seguono senza registrarsi al sito, perché molto materiale di ACD è aperto anche ai non registrati e con ciò non sentono l’esigenza di registrarsi. In realtà l’iscrizione al sito offre molti vantaggi, ad esempio il poter conoscere gli altri utenti iscritti, poter comunicare con loro e socializzare, poter raccontare le proprie esperienze spirituali nei gruppi e ricevere quindi consigli o conferme dalle altre persone registrate, e così via. Alcune persone non sono interessate al gruppo in sé ma solamente ai miei insegnamenti, quindi ritengo giusto lasciare che ognuno faccia le proprie scelte e se qualcuno vuole percorrere gli steps in modo solitario può tranquillamente farlo senza alcun obbligo d’iscrizione. Chiaramente però non tutti gli steps sono aperti ai non registrati, quindi se volessero approfondire la lettura di quelli più alti dovrebbero registrarsi, ma c’è chi si accontenta dei primi. Gli iscritti al sito possono decidere di venire seguiti da un tutor, in questo modo il loro apprendimento sarà più facile e anche la navigazione nel nostro sito risulterà semplificata, perché potranno sempre richiedere aiuto allo staff. L’Accademia è in enorme e continua crescita, quindi le persone continueranno ad iscriversi e il nostro sito necessiterà di allargarsi e aggiornarsi, per questo cerchiamo di rimanere al passo con i tempi. Sicuramente vorremmo aumentare di più la visibilità, perciò dovremmo impegnarci di più un po’ tutti a pubblicizzare l’Accademia e farla conoscere a chi ne ha bisogno o a chi è interessato al percorso che proponiamo. Andiamo tutti molto fieri di ciò che è l’Accademia e di come si evolverà nel tempo.

Studente: Pensi che ci saranno tante novità a lungo andare?

Angel: Ne sono sicura. Non amo la vita monotona né desidero questo per il futuro dell’Accademia, perciò con assoluta certezza ci saranno tantissime novità dovute all’evoluzione mia, della scuola di pensiero e anche degli studenti che ne fanno parte! Ci sarà da divertirsi.

Se vorrete esporre le vostre domande e le vostre curiosità a me o al mio staff, potrete scriverci elencando tutte le domande e risponderemo alla prossima lezione. Buon Risveglio!

Fine pagina 10 su 10. Se hai gradito l’articolo, commenta qui sotto descrivendo le tue sensazioni durante la lettura o la pratica della tecnica proposta.

 

Questo documento è di proprietà di https://www.accademiadicoscienzadimensionale.com/. Tutti i diritti sono riservati, è vietata qualsiasi utilizzazione, totale o parziale, dei contenuti inseriti nel presente portale, ivi inclusa la memorizzazione, riproduzione, rielaborazione, diffusione o distribuzione dei contenuti stessi mediante qualunque piattaforma tecnologica, supporto o rete telematica, senza previa autorizzazione scritta da parte di Accademia di Coscienza Dimensionale, A.C.D. Ogni violazione verrà perseguita per vie legali. ©
7+

24 Commenti

Scrivi un commento


  1. Foto del profilo di Cheyenne

    ACD è davvero unica, io ho cercato per tanti anni e non ho mai trovato neanche lontanamente, qualcosa di simile. Dopo poche righe ti proponevano la vendita di un corso o ti invitavano ad eventi a prezzi esorbitanti. In ACD entri nel sito e già al primo step trovi più di sessanta documenti che già danno molte risposte alle tue numerose domande e ti si apre una nuova finestra su questo mondo. Angel è fantastica, ha permesso a tante persone di cambiare in meglio la propria vita e lo ha fatto senza chiedere nulla, tutto totalmente gratuito, perché per lei tutti devono avere la possibilità di Risvegliarsi. Sono orgogliosa di far parte di questa Accademia e auguro a tutti di seguire i suoi insegnamenti. Grazie di cuore Angel <3

  2. Foto del profilo di HopeCactus

    Trovare questo sito per me è stata una benedizione, una serie di coincidenze incredibili, forse addirittura di intuizioni. Sono felice di aver conosciuto ACD e mi fa piacere poter leggere articoli, meditare e mettere in pratica le tecniche. Grazie.

  3. Foto del profilo di ile376

    Grazie Angel per tutto quello che ci insegni e ci trasmetti ogni giorno..con tanta passione ed entusiasmo!

  4. Foto del profilo di Marcello

    Vi sono studenti, disoccupati e persone comunque in ristrettezze economiche che non potrebbero pagare per seguire un percorso spirituale. La loro fortuna è che c’è l’Accademia di Coscienza Dimensionale dove l’insegnamento è gratuito. Questo non è poco: è molto, moltissimo. Grazie Angel!

  5. Foto del profilo di Mithos

    Grazie Angel!!!
    Da molti anni frequento l’ambiente degli spiritualisti o sedicenti che dir si voglia.
    Raramente ho visto donare il proprio tempo e condividere le proprie conoscenze senza chiedere denaro in cambio.
    Inoltre una modalità così organizzata e ricca di contenuti come l’hai impostata tu, non ha eguali.
    Da ammirare!!!

    Grazie ancora
    Mithos

  6. Foto del profilo di Antonella

    Sui “Maestri” deludenti potrei scrivere un libro…
    Altra cosa, proprio settimana scorsa mi è capitato di leggere navigando e girovagando su internet, un articolo che aveva premesse interessanti… per poi arrivare a vendere “come attivare il 《terzo occhio》 in 21 giorni”
    Ad un prezzo bello corposo poi!
    Mi sono cadute le braccia ?

  7. Foto del profilo di Roberto

    ACD farà la differenza in tutto il mondo,è unica nel suo genere. Non c’è fine più nobile, oltre al servire il prossimo, quello di poter fornire la propria conoscenza, il proprio sapere agli altri, dare una scelta a tutti per dare la possibilità di cambiare e migliorarsi, perché come ha detto giustamente Angel e che condivido appieno, la conoscenza è qualcosa cui tutti possono attingere senza alcun prezzo. È assurdo che al conoscere e al sapere viene imposto un prezzo. ACD va contro la società che ha imposto ciò e sono sicuro che un giorno sarà cosi grande e immensa che diverra il modello di tutti, cambiando tutto il mondo divenendone il faro da seguire. Grazie come sempre <3

  8. Foto del profilo di rod

    Dopo qualche mese dall’iscrizione e iniziando questo tipo di meditazione ho capito che stava succedendo un fatto straordinario, sono passati anni da quando cercavo un Maestro che mi aprisse la Via, un Maestro vero, che insegna con Amore e Giustizia, rimanendo sempre deluso, poi è arrivata ACD con Te e sta cambiando tutto, non vedo ancora ciò che mi aspetta ma ho fiducia in Te e in questo percorso, grazie Angel per aver creato tutto questo e a quello che porterà. 🙂

  9. Foto del profilo di FRAMAS76

    “La robotizzazione della nostra routine è stata studiata da secoli per portarci ad accettare la nuova Era di sottomissione che sta avvenendo Oggi, dove compiamo sempre e solo le stesse azioni quotidiane senza mai uscire dagli schemi, per distrarci dai cambiamenti che vogliono imporre nella nostra vita, facendoceli accettare senza che ce ne rendiamo conto. Quello che mi spinge a fare tutto questo è la speranza di annullare la robotizzazione delle persone umane, facendole risvegliare prima che il grosso danno si verifichi. Siamo ancora in tempo per ritornare umani psichici e non diventare umani schiavizzati.” cit.

    Chapeau ! Niente di più vero. Solo per questo motivo (che non è l’unico) ed è già una buona motivazione di cominciare tutti il cammino verso il Risveglio.
    Se prima mi chiedevo perché fai tutto questo senza chiedere niente in cambio, ora ho capito. Magari fossero tutti i maestri come te, sicuramente la situazione attuale, anzi, il Mondo interro, sarebbe diverso, molto diverso.

  10. Foto del profilo di Chiara Calien

    Trovo che ACD sia completamente unica nel suo genere non solo per l’accoglienza che viene data ma specialmente per la libertà in cui si possono trovare certe informazioni così gratuitamente, cosa che, come ha già detto uno studente in questo documento, la maggior parte di altri maestri spirituali fanno pagare fior fior di quattrini e magari con nozioni pure errate a causa della loro scarsa esperienza. Penso che questo documento sia estremamente utile per i nuovi arrivati per aiutarli capire come vengono svolti i tuoi insegnamenti e come funziona l’Accademia 🙂

  11. Foto del profilo di

    Questo documento ha riconfermato la tua grade forza interiore che parla direttamente all’anima.

  12. Foto del profilo di Diffratto

    Leggere questo documento mi ha fatto riflettere su quello che dici anche in altri doc. riguardo al risveglio.
    Di quanto possa servire a noi e di conseguenza agli altri.

    Quando si inizia a intravedere l’urgenza di imparare a meditare in non pensiero ecco che l’asticella di alza, e si inizia a focalizzare il vero obbiettivo.

    Mi piace leggere queste righe e pensare che “noi abbiamo già scelto di seguirti anche se non lo sappiamo”.

    La parte difficile arriva adesso, cerchiamo di non perderci per strada.

    🙂

  13. Foto del profilo di minnie

    Bello! Ho gradito molto la sensibilità sociale e la consapevolezza dello stato in cui l’uomo moderno vive, e ancor più questo grande sogno: risvegliare le coscienze…..Quanti ci hanno provato, derisi, criticati, messi al bando. E questo sogno riappare nella storia attraverso anime sensibili e delicate, ma forti.Angel grazie di esserci e di illuminare la nostra mente.

  14. Foto del profilo di Janpy

    Ho seguito su skype la lezione/conversazione sulla tua vita e le domande degli studenti. Purtroppo per questioni personali ho preferito non intervenire in diretta anche perchè la mia domanda la avevo già inserita sul padlet. Delle tue risposte ne farò sicuramente un dono, spero che ci saranno di nuovo queste conversazioni sulla tua vita e sulle tue esperienze nonchè evoluzioni.

  15. Foto del profilo di Kali

    È rassicurante leggere tt questo. In un punto in particolare, ho trovato lo spunto per riuscirci anch’io. Ed era il motivo che mi faceva disperare……poi, ho saputo di te, mi sono iscritta ed ho cominciato a meditare. Tt nell arco di un mese. Ho avuto la risposta a ciò che chiedevo. Com è strana la vita! Mi auguro solo di riuscirci! Grazie!

  16. Foto del profilo di Darkqueen

    Grazie Angel. ?
    A me è sempre piaciuta la suddivisione in steps, perché quando si sblocca un nuovo step è come se avessi raggiunto un traguardo, poi ovviamente la curiosità di leggere anche quelli più avanti è sempre presente.

  17. Foto del profilo di Evan

    L’accademia è sempre in continua evoluzione e questo mi piace molto, grazie Angel per non fermarti mai, il tuo lavoro è straordinario così come anche quelli che ti collaborano! 🙂

  18. Foto del profilo di Ariel44

    Grazie delle risposte sopra elencate. E’ da poco tempo che frequento regolarmente e faccio le meditazioni. Sono entrata per caso in questo sito e all’inizio non sapevo neanche come mi dovevo muovere all’interno delle pagine. Ma è stato più semplice di quello che credessi. Era come se tutte le lezioni stessero aspettandomi e mi dessero la soluzione ad un problema che avevo da tempo, mi appartiene il linguaggio il modo di apprendimento e anche gli step sono a mio avviso molti educativi. Non sto dicendo questo per fare dei complimenti ma perchè è la verità. Sono arrivata per caso in questo sito in un momento della mia vita molto delicato. E le meditazioni svolte tutti i giorni da quando ho iniziato mi hanno cambiato e mi stanno cambiando ci sono dei giorni dove tutto è più difficile e dei giorni dove tutto sembra più semplice e i progressi sono molto veloci. Aspetto con ansia il momento in cui farò la meditazione mi inietta una bella dose di energia che invece di andare in giro come prima di conoscervi a fare danni si sta incanalando in una energia che non esce senza più controllo. Riesco a trattenermi nei confronti delle negatività della mia vita che invece di farmi sopraffare adesso le controllo un pò di più. Sono ancora una pivella non sono in grado di fare delle domande accademiche. Ho seguito qualche percorso che miseramente ha dimostrato anche l’ interesse che c’era dietro anche se era ben rivestito e dava anche l’illusione di essere efficace ma poi difronte alla pratica falliva miseramente. Quello che mi è più piaciuto è quello in cui ho sempre creduto anche io che l’evoluzione spirituale deve essere data gratuitamente come possibilità di evoluzione anche per altri. Viviamo troppo in un mondo dove tutto è monetizzato eppure si riceve molto di più quando si da in maniera gratuita. “Salvare un uomo è salvare il mondo intero”.Io vorrei chiedere solo di sapere qual’è lo strumento che ci permetterà di capire di essere finalmente liberi credo sia solo il sesto senso, ma ci sono altri strumenti che ci fanno capire di essere svegli e non più manipolabili da nessuno. Grazie ancora.

  19. Foto del profilo di

    è un bell’articolo concordo su molte cose che ha detto Angel, vorrei dire altro, ma poi finirei per fare un commento lunghissimo 🙂 però si vede che ce molto lavoro e tempo dedicato in questo articolo come ovviamente anche negli altri 🙂 come sempre grazie a tutti voi Angel e Staff tutti quanti 🙂

  20. Foto del profilo di Lo

    quando tutto andava storto nella mia vita..Angel e ACD mi hanno salvato..senza dubbi mi sento a casa..Grazie di cuore Angel.non smettero mai di ringraziarti