• Home
  • Step 1
  • 02 – Energia – Cos’è l’energia (1 parte)

02 – Energia – Cos’è l’energia (1 parte)

Questo articolo è disponibile anche in formato Audio, se desideri ascoltarlo clicca qui

Pagina 1 su 4

L’energia è la chiave di tutto ciò che esiste. Tutto ciò che compone l’universo, dalla più piccola forma di vita all’universo stesso, è fatto di energia. All’interno di questo percorso sentirai spesso parlare di energia e scoprirai quali sono le differenze, imparerai i termini corretti per indicare le diverse tipologie, saprai riconoscere tutto ciò che riguarda l’energia grazie all’esperienza che farai. Per prima cosa, è importante che tu comprenda cosa si intende esattamente con il termine “energia”. Quando parliamo di energia, il primo pensiero potrebbe condurti all’energia elettrica: bene, quello è un tipo di energia. Ne esistono però tante altre forme, per esempio quella materiale, ben diversa dall’energia pranica.

La materia è energia, ad esempio il muro, il letto, il tuo computer e tutti gli oggetti che compongono la tua stanza sono fatti di energia. La tua stanza stessa è fatta di energia. Esiste però un terzo tipo di energia che si chiama Prana. L’energia pranica/prana è inizialmente invisibile, a differenza di quella materiale appena descritta che guardi e tocchi tutti i giorni. Mentre prendi il cellulare in mano, indossi i vestiti, scegli quali scarpe indossare, stai guardando e toccando l’energia resa materiale. Siccome ogni giorno vedi e tocchi questa tipologia di energia, pensi che sia l’unica ad esistere. In realtà tutto intorno a te è presente un’altra forma di energia che riempie tutti i luoghi chiusi e aperti, perché lei è ovunque. Per semplicità, puoi associare l’energia pranica all’aria, perciò sai che tutto intorno a te, in ogni angolo più nascosto e nel bel mezzo della stanza, c’è aria e quindi c’è energia prana. Perché tu possa comprendere appieno il concetto di energia, semplificheremo i termini dividendoli in due diversi argomenti; perciò tratteremo dell’energia materiale nel prossimo articolo che si chiamerà Matrix, così che in questo spazio comprenderai invece più a fondo che cos’è l’energia Prana. Quando si parla di energia il più delle volte s’intende il Prana (o la Prana), ovvero quell’energia che vive tutto intorno a noi e che può essere utilizzata per guarirci, praticare tecniche spirituali, renderci più forti e coscienti. L’energia Prana è la spinta che permette ai meccanismi del mondo e dell’intero universo di attivarsi e quindi di muoversi, perché senza di essa non ci sarebbe movimento ed evoluzione, perciò non ci sarebbe vita. L’energia è presente ovunque e non esiste un luogo in tutto l’universo dove essa sia assente.

Ovviamente ci sono luoghi in cui l’energia è più pesante e negativa, altri dove invece è pura in maggior quantità, ma non esiste un luogo dove l’energia è assente. Senza energia un luogo non esiste, smette di esistere o semplicemente non è mai esistito. Anche ora, tutto intorno a te, c’è energia. Prova a immaginare l’energia come fosse l’aria, quindi pensa a tutta l’aria che proprio in questo momento è presente nella tua camera. In ogni singolo punto in cui ti giri essa c’è, non la vedi, eppure lei è presente, ti circonda e ti sfiora continuamente. Come sai, l’ossigeno e l’aria non sono la stessa cosa, infatti potremmo pensare ad un luogo privo di ossigeno ma nel quale l’aria comunque è sempre presente. Pensa ai luoghi più chiusi, per esempio sotto le coperte o dentro l’armadio, dove l’ossigeno è più scarso e potresti fare fatica a respirare; in quel caso manca l’ossigeno, ma in realtà l’aria è lo stesso presente. Quindi anche nei luoghi dove l’ossigeno è scarso o è assente, l’energia è comunque presente perché sono due essenze distinte. Infatti l’energia è presente ovunque, anche nei luoghi dove l’ossigeno manca, per esempio nello spazio; eppure anche lì è presente l’energia. Un altro esempio è quello dell’alta montagna, in cui l’aria è ovviamente presente ma c’è molto meno ossigeno. Quindi non associare l’energia all’ossigeno, perché l’ossigeno è limitato ma l’energia è completamente infinita, abbondante e continuerà ad aumentare. Sino ad oggi potresti aver ignorato completamente la presenza dell’energia intorno a te e all’interno della tua vita, perché non riesci a vederla pensando che essa, come l’aria, sia invisibile.

Pagina 2 su 4

Quindi vivi la tua giornata senza pensare all’energia che ti circonda e, dentro la stanza in cui ti trovi, non vedi altro che i mobili che ti circondano senza renderti conto di quanta energia sia presente intorno e accanto a te. Ti sorprenderà sapere che si può imparare a vedere l’energia, ma ci vuole allenamento. Comunque è importante che tu sia consapevole che non è strano o impensabile, perché in tanti riescono a vederla seguendo i giusti esercizi visivi.

Basti pensare a quante persone riescono a vedere l’Aura e i suoi strati di energia colorata. L’aura infatti è il campo energetico di ogni persona, essere vivente ma anche degli oggetti, mobili o vetture, quindi è l’energia che ogni cosa che esiste ha da sempre. Ci sono quindi tanti tipi di energia e ognuno possiede un termine specifico per indicarne l’esistenza con precisione. Per fare un esempio, l’Aura è energia, ma anche la Prana è energia, come lo è anche la Coscienza, eppure sono tre generi diversi di energia. Per questa ragione, affinché tu non rischi di cadere in confusione, ho realizzato questo percorso con grande precisione, che ti mostrerà passo dopo passo ogni singolo termine e definizione. In questo modo potrai conoscere tutto ciò che c’è da sapere senza paura di sbagliare o di correre troppo. Da ora in poi, per essere sicuri di non fare confusione, quando trattiamo di energia ci riferiamo in particolare a quella che riempie lo spazio di ogni luogo, quindi l’energia che come l’aria è presente in ogni stanza, proprio come nei luoghi aperti. L’energia è ovunque! Infatti tu potresti imparare a vedere anche questo tipo di energia e avrai modo di capirlo e approfondirlo con lo scorrere di questo percorso. L’energia pranica è un livello di energia molto alto e puro, infatti la Prana viene usata – da chi è capace di adoperarla – per curare i problemi di salute attraverso l’energia; da qui deriva il termine “Pranoterapia”, ovvero ciò che insegno con il termine di Guarigione Energetica, che utilizza la Prana per raggiungere effetti magnificenti.

L’energia pranica però non viene usata solamente per compiere guarigioni energetiche, ma è l’origine per cui tutte le attività spirituali funzionano e possono raggiungere effetti molto alti. Basti pensare che per compiere qualunque genere di tecnica spirituale, come ad esempio un Viaggio Astrale, fare una Protezione Psichica o imparare a usare la Telepatia, è necessario aumentare la propria energia. L’energia pranica è fondamentale per aumentare le nostre funzioni sensoriali, per renderci capaci di utilizzare le nostre capacità, oltre che per migliorare notevolmente la nostra salute fisica ma anche emotiva. Infatti essa è un’ottima alleata per il benessere mentale e psicofisico. Tante persone confondono l’energia pranica con l’energia fisica. Se ti guardi intorno riconosci coloro che hanno sempre voglia di fare, agire, muoversi, uscire, viaggiare, da chi invece è molto più sedentario e pigro, tante volte apatico, che non ha voglia di fare nulla. In gergo diciamo che i primi sono esempi di persone che hanno molta energia, mentre i secondi ne hanno meno. L’energia pranica però non è l’energia fisica, bensì un genere di energia molto più complessa e spiritualmente elevata. Infatti una persona solare, a cui piace uscire, viaggiare, stare sempre in movimento, di sicuro è una persona carica mentalmente, ma nulla ha a che vedere con l’energia pranica, che invece permette di sviluppare le proprie capacità extrasensoriali.

L’energia pranica è tutta intorno a noi, ma tanti non conoscono le sue qualità e continuano ad ignorarne l’utilità. Perché l’energia pranica si possa utilizzare è necessario assorbirla e farla entrare in noi attraverso il respiro, un respiro però consapevole e ben praticato. Ogni giorno noi respiriamo migliaia di volte, ma di certo non stiamo respirando Prana, perché non siamo consapevoli di cosa sia. Affinché si riesca ad assorbire l’energia pranica dentro di noi è necessario svolgere una pratica precisa di Meditazione, metodo con il quale si impara a prendere e utilizzare l’energia pranica. La Prana è tutta intorno a noi e si può assorbire, richiamare e respirare in qualunque momento e luogo in cui ti trovi, perché non c’è luogo in cui l’energia pranica non sia presente o non possa raggiungerti in grande quantità

Pagina 3 su 4

Ovunque ti trovi puoi respirare prana e utilizzarla per aumentare la tua salute, per rinforzare le tue difese, per riuscire a compiere cambiamenti e modificare l’atmosfera del contesto in cui ti trovi. Per ora ti basti sapere che la Prana è tutto ciò che farà muovere il meccanismo del tuo motore spirituale che continuerà a rimanere acceso per tutto il tempo in cui tu lo nutrirai. Però la Prana non è l’unico livello di energia, perché tutto ciò che ci circonda è fatto di energia e possiede diversi strati di energia. Se hai timore di non riuscire a seguire il passo, non ti devi preoccupare, perché durante questo percorso riprenderemo molto spesso gli stessi termini e aumenteremo le conoscenze per ognuno di essi, cosicché sarà impossibile che tu non comprenda il funzionamento dell’energia.

Iniziamo quindi a catalogare i diversi livelli di energia con i quali abbiamo a che fare. In primo luogo, tutto ciò che è fisico o materiale, come ad esempio i mobili, gli oggetti, l’arredamento, o il nostro stesso corpo fisico, è un esempio di energia materiale che appartiene al Matrix; verrà descritto meglio nel prossimo articolo. Ogni oggetto, però, possiede uno strato di energia astrale che lo circonda e appartiene unicamente allo stesso, che si chiama Aura. L’aura è il campo energetico di ogni oggetto o essere vivente, infatti anche tu possiedi un’Aura tutta tua. Inoltre, gli oggetti e i luoghi possono possedere Programmi energetici al loro interno, ovvero un tipo di energia positiva o negativa che è stata programmata in un certo modo; per esempio, un luogo in cui sono state commesse gravi violenze possiede un programma energetico negativo che si è creato nell’intera area, a causa degli avvenimenti cupi che sono accaduti. Esso non è l’Aura, ma è un programma energetico che si è creato e che continuerà a vivere per un po’ di tempo, che si aggancia all’Aura; potresti notare come entrare in determinati edifici o case in cui sono decedute brutalmente delle persone, o in luoghi in cui sono avvenuti eventi molto negativi, seppure siano state ristrutturate e modernizzate di recente, faccia comunque provare una brutta sensazione anche a coloro che sono ignari di ciò che sia accaduto realmente all’interno di quelle abitazioni. Questo accade perché il programma energetico continua ad esistere, finché non viene eliminato o sostituito con un altro genere di programma, possibilmente più positivo.

Sinora quindi abbiamo citato diversi tipi di energia e al contempo abbiamo differenziato l’energia materiale (che sono gli oggetti e tutto ciò che è composto da materia) dall’energia Aurica (che è il campo energetico di ogni cosa vivente o inanimata che ci circonda) e dai Programmi energetici, ovvero l’impronta energetica lasciata da un evento che è accaduto in quel luogo. Oltre ciò, abbiamo anche già parlato dell’energia che è presente in tutta la stanza e la riempie, e chiameremo quest’energia con il nome di Energia Statica. Essa si trova in qualunque luogo del pianeta, è presente ovunque così come è presente l’aria. All’interno dell’energia statica si trova anche l’energia pranica. Per comprendere velocemente la differenza fra energia statica e energia pranica, prova a concentrarti nuovamente sull’aria: essa è ovunque, che si tratti di un luogo positivo o negativo essa c’è, perché c’è l’aria. Anche l’energia pranica è presente ovunque, ma nei luoghi molto positivi è presente in grandissime quantità, mentre nei luoghi negativi è presente in misura minore. L’energia statica è presente ovunque, proprio come la Prana, ma quest’ultima è meno presente nei luoghi molto negativi, ad esempio nelle dimensioni oscure. La Prana è ovunque e anche nelle dimensioni più oscure ne è presente comunque una minima percentuale, ma ad un livello molto, molto più basso; invece nei luoghi positivi la sua presenza è di gran lunga maggiore.

La Prana si può richiamare e si può far entrare anche nelle dimensioni più negative e, per quanto possa sembrare difficile, un luogo negativo si può ripulire e riprogrammare con energie positive. L’energia pranica determina la presenza di positività, e non il contrario. Perciò, se in un luogo c’è molta Prana, esso diventa un luogo positivo, mentre se in un luogo essa è assente, questo diventa negativo.

Pagina 4 su 4

La Prana è l’energia positiva per eccellenza: la sua presenza migliora gli eventi che accadono e la salute degli esseri viventi che abitano una determinata area. Per fare un esempio, i luoghi di guerra sono molto negativi perché c’è poca Prana; inviando energia pranica in quei luoghi si può diminuire il desiderio di guerra. In altre parole, l’energia pranica è fondamentale per la vita e per l’evoluzione spirituale. Comunque non deve spaventarti l’idea che l’energia si possa suddividere in diversi termini e che ognuno riporti ad un argomento così ampio. All’interno di questo percorso imparerai, con i tempi necessari, tutto ciò di cui hai bisogno e potrai soddisfare ogni tua più intima curiosità. Non preoccuparti se non hai afferrato subito tutto ciò che hai letto oggi su queste pagine, perché ci vuole tempo per assimilare i concetti, riflettere su di essi e comprenderli appieno. Rasserenati nel sapere che l’argomento “energia” verrà ripreso tante volte in quanto si tratta di un argomento di vitale importanza, perciò avrai modo di scoprire sempre più informazioni e aumentare i collegamenti che ti permetteranno di ampliare le tue conoscenze e le tue vedute. Perciò datti il tempo di digerire l’argomento perché, pur sembrando semplice in apparenza, tantissimi spirituali non hanno ancora compreso quanto sia importante la presenza dell’energia nella propria vita e ciò di cui è capace. Quindi non avere fretta e goditi l’apprendimento. Nel prossimo articolo ti spiegherò cos’è l’energia materiale e come funziona il Matrix.

Naturalmente questa è solo una lezione introduttiva a ciò che è realmente l’energia; se desideri approfondire e conoscere nuove informazioni, prosegui con la lettura dei prossimi articoli. Prima però, ti invitiamo a lasciare qui sotto un commento per farci sapere se questo documento ti è stato utile, se hai compreso facilmente la spiegazione dell’energia e se l’hai apprezzata.

Fine pagina 4 su 4. Se hai gradito l’articolo, commenta qui sotto descrivendo le tue sensazioni durante la lettura o la pratica della tecnica proposta.
Questo documento è di proprietà di https://www.accademiadicoscienzadimensionale.com/. Tutti i diritti sono riservati, è vietata qualsiasi utilizzazione non autorizzata, totale o parziale, dei contenuti inseriti nel presente portale, ivi inclusa la memorizzazione, riproduzione, rielaborazione, diffusione o distribuzione dei contenuti stessi mediante qualunque piattaforma tecnologica, supporto o rete telematica, senza previa autorizzazione scritta da parte di Accademia di Coscienza Dimensionale, A.C.D. Ogni violazione verrà perseguita per vie legali. ©
401+

2.295 Commenti

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commento *

Nome *
Email (opzionale)


  1. Sapere cos’è l’Energia è un passo fondamentale per comprendere un vero percorso spirituale, la conoscenza e poi l’esperienza diretta ci porta nella direzione giusta avendo la possibilità di agire per la nostra evoluzione e, secondo il nostro vero aspetto unico e direi di grande bellezza, contribuire al Cambiamento in atto. Grazie Angel 🙂

  2. Ho riletto volentieri questo articolo e tutte le volte capisco sempre di più…è veramente fondamentale l’energia pranica e qui é spiegata molto bene .È il punto di partenza di un percorso bellissimo dove si continua a imparare e si apre la mente.Grazie

  3. Letto, molto interessante e preciso, sapevo dell energia in ogni cosa animata e inanimata, anche grazie alle nuove scoperte in fisica quantistica, ma delle differenze no!

  4. Ho letto e ho trovato l’articolo interessata, certamente occorre una lettura più approfondita. Grazie dì cuore

  5. Dopo diversi mesi ritorno indietro a rileggere questo articolo e mi accorgo di iniziare a capire molto meglio l’energia 😍😍😍 Grazie Angel ❤️❤️❤️

  6. Ho letto e compreso . Grazie

  7. Grazie a questo percorso sto scoprendo cose nuove e fantastiche. Da quando ho iniziato non ho mai smesso di richiamare prana in me per sentirmi meglio e per evolvermi, imparando ad utilizzarla anche per altre tecniche favolose, grazie Angel ❤️

  8. Durante questa rilettura, mi sono sforzato e concentrato per cercare di cogliere il più piccolo dettaglio che mi possa far scattare l’ interruttore che attiva la comprensione e la realizzazione di cosa effettivamente sia la prana. Devo riuscire a liberarmi dalle gabbie mentali e dalle aspettative; per esempio, cerco ancora di dare una forma alla prana e capire se effettivamente stia respirando prana o meno…E’ come se avessi bisogno di ” toccare con mano” per avere la certezza della sua presenza. Altre volte mi chiedo anche come possa fare a respirare prana e soprattutto a come fare a richiamarla e ad assorbirla….Sono consapevole di essere forse un pò troppo strutturato e tutto questo ovviamente mi limita….Grazie per la spiegazione veramente chiara della suddivisione dei vari tipi di energia!

  9. Bellissimo documento sono felice di averlo riletto, molto chiaro grazie!

  10. Argomento molto interessante e da assimilare…energie diverse sempre e ovunque.

  11. La prana è la benzina del nostro motore spirituale quindi.. non vedo l’ora di fare il pieno! Apparte questa piccola metafora, sono fortemente motivato nel dedicarmi all’apprendimento e nella conoscenza di tutto ciò che mi circonda, ho 21 anni e fin da bambino ero un fanatico delle materie scentifiche, ma mi è sempre mancato qualcosa, quel qualcosa che il resto delle persone ricercava nelle varie religioni ma io no, con la mente razionale ero scettico riguardo ad esse e per questo ad un certo punto della mia vita sono diventato ateo, però come dicevo prima qualcosa mancava, la spiritualità.. mi sono interessato dell’argomento in queste ultime settimane per vari motivi che non sto qui a raccontare, annoierebbero soltanto, comunque per fortuna ho trovato questo sito e, cavolo se sono emozionato. Ora devo andare a studiare, ci sentiamo al prossimo commento <3

  12. Riletto. È stato davvero utile farlo. Angel i tuoi consigli non li dai a caso. Grazie ancora!!!!

  13. È stato bello ripassare questo documento sull’energia, fa sempre bene rileggere i documenti dopo mesi, si capiscono con una maggiore consapevolezza. Grazie mille Angel 😊

  14. Ora ho acquisito una consapevolezza che prima conoscevo solo intuitivamente

  15. Mi piace questo aggiornamento, rende molto chiaro il concetto di energia e le varie sfaccettature in cui si può dividere. Inoltre porta con se il profondo significato dell’importanza della prana come origine stessa della nostra evoluzione. Con il tempo si tende a scordarsi della sua importanza rendendo il tutto, anche la pratica stessa, un po’ banale. Rileggere fa bene e dà una botta di riflessione. Grazie!

  16. È bello sapere che si possa richiamare energia prana in ogni dove. Grazie.

  17. Questo articolo aggiornato rende molto più chiaro il concetto di energia e dei principali tipi di energia. Ovviamente non è completo, ma penso che sia utilissimo specie per chi inizia questo percorso. Mi è piaciuto molto. Grazie.

  18. Ho appezzato molto questo nuovo aggiornamento, con nuovi particolari, spiegazioni ancora più mirate e minuziose, che rendono ancora più immediata la comprensione sull’ esistenza e differenza dei vari tipi di energia. Grazie Angel.

  19. Bellissimo questo articolo introdottutivo che spiega ciò che è alla base di tutto: l’energia! Grazie Angel, l’ho riletto con molto piacere!

  20. E’ utile rileggere i doc. del primo stepp. quello che facevo fatica a comprendere ora è chiaro e dà nuovi spunti di riflessione. grazie

  21. Riletto, le spiegazioni dei vari tipi di energia sono molto chiare, come prima infarinatura generale è perfetta. Nei prossimi articoli ovviamente verranno spiegati con maggiori dettagli ed esempi, però già così si riesce a capire bene la differenza tra energia aurica, materiale e pranica. Grazie!

  22. Riletto! E’ vero che andando avanti con questo percorso si comprende sempre di più il concetto di energia e il significato dei vari termini perchè Angel li spiega molto dettagliatamente, ma con i giusti tempi, proprio per farteli assimilare totalmente.

  23. Grazie Angel!Riletto,con immenso piacere e una consapevolezza maggiore!