043 – Dio e l’Oscurità (1 parte)

Pagina 1

 

 

Molti credono che in questa dimensione ci debba essere obbligatoriamente una dualità tra lato buono e lato oscuro e che debbano esistere entrambi allo stesso livello, praticamente 50 e 50. Secondo i ragionamenti statistici dovrebbe essere così, ma Dio non è strutturabile dalla logica, pertanto non equivale questo ad un equilibrio. Credo molto nell’equilibrio, e col tempo intendo riportare a voi i migliori insegnamenti di cui io dispongo, ma l’equilibrio di cui parlo si riferisce a ben altro. Ci sono dimensioni in cui non c’è una briciola di oscurità, ci sono invece dimensioni dove l’oscurità è davvero ad alti livelli. L’Universo, tutti gli Universi compongono un tutt’uno, che è Dio, la Forza. Non si può catalogare tutto l’intero Universo, a seconda di quale esperienze stiamo cogliendo in questa dimensione. Il pianeta terra non è l’intero Universo, per nostra fortuna. L’Universo è Dio, è vita, e se l’oscurità fosse potente quanto lui, essi si annullerebbero a vicenda e nessuno dei due più esisterebbe. Ci sono alcune dimensioni, dentro lui, in cui l’oscurità è più potente, ma ciò non significa che l’intero Universo è diviso in positivo e negativo, l’Universo invece è in continua evoluzione, e ciò non sarebbe possibile se il dark side lo distruggesse di continuo.

La Forza è composta da milioni di miliardi di dimensioni e non è possibile catalogarle. Ma se l’universo vive, è perché le dimensioni positive sono maggiori e più potenti di quelle negative, altrimenti tutto sarebbe già stato distrutto. Nelle dimensioni più oscure di questo universo, ci deve essere obbligatoriamente almeno un briciolo di positività, altrimenti queste verrebbero eliminate. E’ evidente che le dimensioni oscure non riuscirebbero a vivere da sé, perché l’oscurità non è interessata semplicemente a far soffrire o fare dispetti alla gente bensì a distruggere il tutto, annientare qualunque briciolo di vita, far scomparire ogni singola dimensione ed essere vivente. Desidera far rimanere il nulla. Quando una dimensione diventa oscura al 100% essa viene eliminata e la sua esistenza sparisce. La Forza è la vita, il Dark side è la non vita, non possiamo definire l’esempio come se Dio desse la vita all’umano, e il dark side uccidesse l’umano, perché in realtà lo scopo del dark side è non far esistere la vita, quindi annientare l’esistenza dell’umano preso come esempio. La Forza vuole vita, l’oscurità vuole il nulla. In questa dimensione, in questo pianeta Terra, ci sono state diverse lotte tra lato positivo e lato negativo, non parlo di guerre tra umani ma di energie più elevate che sembrano invisibili e solo chi è attento può accorgersi di ciò che sta accadendo in questo tempo: due forze contrastanti che stanno lottando per averne la meglio. Ci sono molti discorsi che vorrei toccare, innanzitutto, se Dio è Dio, perché non impedisce l’oscurità di entrare? La vita di Dio è diversa dalla nostra, lui vive in un attimo, ciò che noi viviamo per secoli.

Sarebbe quasi come definire la nostra vita a paragone con la vita delle nostre cellule, ovviamente, un raffreddore per noi potrebbe durare per qualche giorno, ma per loro durerebbe tutta la loro vita, più o meno accade così in confronto con Dio. Non è cattiveria, è solo necessario comprendere la motivazione di ciò. Il dark side in questo pianeta è come fosse un pensiero negativo di Dio, una depressione, in cui lui sta sperimentando questa sensazione. E’ molto complesso comprendere, me ne rendo conto, ma sto cercando di spiegarlo il meglio possibile. Quando pensi, quando stai riflettendo su qualcosa che ti interessa, le tue cellule stanno lavorando tutta la loro vita per permettere a te di ottenere risultati da questa riflessione durata, mah, qualche giorno?

 

Questo documento è di proprietà di https://www.accademiadicoscienzadimensionale.com/. Tutti i diritti sono riservati, è vietata qualsiasi utilizzazione non autorizzata, totale o parziale, dei contenuti inseriti nel presente portale, ivi inclusa la memorizzazione, riproduzione, rielaborazione, diffusione o distribuzione dei contenuti stessi mediante qualunque piattaforma tecnologica, supporto o rete telematica, senza previa autorizzazione scritta da parte di Accademia di Coscienza Dimensionale, A.C.D. Ogni violazione verrà perseguita per vie legali. ©

 

 

Pagina 2

 

 

Quando hai un pensiero negativo che tormenta la tua mente, non te ne rendi conto ma sta infettando e distruggendo diverse vite dentro di te. Si tratta di micro, di piccolissimi esseri viventi di cui non ti rendi conto, ma senti la differenza, senti di essere triste, o affaticato, o senti il mal di testa, o senti lo stress in te, comprendi che qualcosa non va. Il tuo pensiero causa dei problemi al tuo organismo, per questo motivo è necessario essere sempre positivi e ottimisti. Reputo il dark side come un momento negativo in cui Dio sta facendo esperienza, o come un piccolo virus, una malattia con cui Dio sta lottando.

In questa dimensione Dio sta affrontando una malattia che chiameremo Dark side, che vorrebbe ovviamente prendere il comando e vincere questa guerra. Se Dio è Dio, perché non fa tacere tutto? Perché non vince semplicemente? Perché lui sta affrontando questa malattia e la sta curando, ma ha bisogno del tempo che gli serve, che è diverso dal nostro tempo come il nostro è diverso da quello delle cellule. Lui sta già lottando per vincere, è ovvio, ma ha bisogno del suo tempo.

L’oscurità è come la sua malattia da cui nasce la riflessione: come noi umani delle volte, quando siamo troppo cocciuti, abbiamo bisogno di sbattere la testa e fermarci un attimo, la stessa cosa può accadere a Dio. Vedo come se Dio avesse bisogno di fermarsi a comprendere se stesso, e per riuscirci ha dovuto sopportare una malattia che ora sta iniziando a superare con la sua guarigione. Non possiamo pretendere che sia tutto immediato, soprattutto perché è compito nostro farglielo comprendere. In questo pianeta ci sono state epoche in cui l’oscurità aveva molto potere, altro in cui ne aveva meno. Gli umani hanno sempre preferito aspettare le mosse di Dio, dargli le colpe di ciò che stava succedendo e nel mentre attendere che lui decidesse di salvare tutti dal lato oscuro come se loro avessero il diritto di stare fermi a guardare e criticare l’operato altrui. Non si rendono conto tutt’ora che la guerra va annientata e non guardata. E’ qualcosa che ci appartiene tutti, dal primo all’ultimo. E’ per questo motivo che molte volte l’umanità ha rischiato l’estinzione. Non è per cattiveria, siamo all’interno di una lotta e noi siamo il mezzo con cui Dio potrebbe vincere una volta per tutte. Dio e Dark side si servono di un unico mezzo per poter vincere la lotta tra loro: la mente umana.

Noi potremmo essere in grado di abbattere immediatamente l’oscurità e portare il cambiamento in questo periodo storico, ma il nostro pensiero negativo ce lo impedisce, perché noi lo ascoltiamo. Dio comunica attraverso il sentimento, la percezione, il dark side si diverte a inserire pensieri negativi ed illusori all’interno delle menti umane così da confondere le vie. Il dark side non può agire direttamente in questa dimensione, non può compiere azioni reali imminenti, altrimenti basterebbe un alluvione mondiale e tutti sarebbero già morti. Ciò non è possibile sino a quando tutti gli umani non penseranno talmente negativo che lo diventerà, è qui serviamo noi! Dobbiamo impedire che la coscienza collettiva lo permetta. Tutti i problemi del mondo sarebbero risolvibili, se non fosse che l’uomo pensa negativo su di essi a tal punto da fortificarli, perché reputandoli imbattibili e credendo nella loro potenza, l’uomo non fa altro che fortificarli, rendendoli invincibili. Il dark side lavora in questo modo, perché in questa dimensione in realtà non sarebbe molto forte se l’umano non lo rendesse tale. Dio ha tutte le intenzioni di guarire, ed è per questo che ha inviato noi all’interno di questo pianeta.

 

Questo documento è di proprietà di https://www.accademiadicoscienzadimensionale.com/. Tutti i diritti sono riservati, è vietata qualsiasi utilizzazione non autorizzata, totale o parziale, dei contenuti inseriti nel presente portale, ivi inclusa la memorizzazione, riproduzione, rielaborazione, diffusione o distribuzione dei contenuti stessi mediante qualunque piattaforma tecnologica, supporto o rete telematica, senza previa autorizzazione scritta da parte di Accademia di Coscienza Dimensionale, A.C.D. Ogni violazione verrà perseguita per vie legali. ©

 

 

Pagina 3

 

 

Noi siamo anime, Esseri di Luce inviati per compiere il cambiamento. Dio non potrebbe agire altrimenti in questo pianeta se non grazie alla nostra presenza: noi siamo i portali da cui la Forza potrà agire meglio in questa dimensione, siamo le mani con cui potrà compiere fatti reali in questa materia.

Come Dio, anche il dark side utilizza lo stesso metodo, avvantaggiandosi col fatto che l’umano sta smettendo di desiderare beni sentimentali perché schiavizzato da quelli materiali. Molti definiscono la materia come fosse Dark Side ma io non credo ciò. Reputo invece che il cibo, il denaro, e tutto il materiale di questa dimensione, appartenga anche questo al corpo di Dio; piuttosto è il modo in cui lo usiamo che lo rende  buono o oscuro. Reputo il materiale come un’energia più bassa, ma pur sempre di Dio. L’oscurità ha preso il comando sull’utilizzo della materia, perché attraverso questa le persone hanno dimenticato la qualità della vita, dimenticando quale sia la verità. Tutto ciò che ci circonda è illusorio. Il nostro scopo è far ricordare alle persone che la verità, ciò che tutti stiamo cercando, ciò che ci manca, ciò di cui sentiamo il bisogno ma che non sappiamo bene cosa sia, è la propria evoluzione spirituale.

Quando ti evolvi senti che qualcosa in te sta cambiando, senti che qualcosa ti sta riempendo.. non sai bene cosa sia, ma sai che ti sta facendo bene. Tu vuoi stare bene. Possedere il materiale, anche a grandi quantità, non potrà farti ottenere lo stesso risultato. Non sto assolutamente dicendo che bisogna rimanere poveri e che desiderare la ricchezza sia una cattiva cosa, anzi! Perché tutti sarebbero più felici se fossero ricchi, è scontato! Ma soltanto la ricchezza monetaria, soltanto le belle auto non darebbero alla tua anima la nutrizione di cui ha bisogno, perché quando morirai non sarà la tua macchina o le tue donne selvagge a salvarti la vita dal risucchio di Gaia, non saranno i soldi a farti ottenere ciò che desideri, ma sarà la tua evoluzione spirituale che ti farà ottenere tutto ciò. Quando morirai, non sarà il tuo studio, il tuo dottorato, o la tua bella casa a salvare la vita della tua anima, perché se la tua vita dipenderà dalle tue ricchezze monetarie, la tua vita morirà con esse. Molte persone si rendono conto di ciò. Se la mia teoria fosse sbagliata, tra i miei studenti avrei solamente disoccupati, casalinghe, pensionati, e non di certo avvocati, dottori, psichiatri, professori universitari. Probabilmente perché loro stessi, nonostante abbiano un ottimo stipendio, si sono accorti che non è tutto. Pertanto, la materia che ci circonda non è oscura, ma è il modo in cui viene usato che lo può diventare, ma questa non è una buona scusa per impedirci di averla. Io non credo che decidere di rimanere poveri sia l’unica via del risveglio. Quando una persona decide di vivere senza ricchezze per insegnare che essa è dentro di noi, sta raggiungendo un elevata conoscenza di sapienza dentro sé, perché se comprendi che la ricchezza monetaria (il materiale, il sesso e tutto ciò che appartiene a questa dimensione) non è reale ma solo una facciata di questo Matrix e impari a distaccartene, reputo che sia un ottimo passo verso l’Illuminazione.

Ma con ciò, io credo ingiusto dire che la via del risveglio sia obbligatoriamente povera, perché ho cercato per molto tempo di comprendere questo e in realtà ho potuto conoscere persone spiritualmente molto evolute che possiedono grosse quantità di ricchezza materiale, perché? Perché loro hanno scoperto la differenza. Grazie a loro ho potuto comprendere che non è oscuro utilizzare la materia di cui siamo provvisti, ma lo sarebbe se non riuscissimo a distaccarcene. La materia è un illusione, e come tale bisogna riconoscere una verità virtuale da quella reale, la vera ricchezza è l’evoluzione spirituale, ma non tutti riusciranno a comprenderlo.

 

Questo documento è di proprietà di https://www.accademiadicoscienzadimensionale.com/. Tutti i diritti sono riservati, è vietata qualsiasi utilizzazione non autorizzata, totale o parziale, dei contenuti inseriti nel presente portale, ivi inclusa la memorizzazione, riproduzione, rielaborazione, diffusione o distribuzione dei contenuti stessi mediante qualunque piattaforma tecnologica, supporto o rete telematica, senza previa autorizzazione scritta da parte di Accademia di Coscienza Dimensionale, A.C.D. Ogni violazione verrà perseguita per vie legali. ©

 

 

Pagina 4

 

 

L’oscurità gioca molto in questo lato, perché tenta le persone a legarsi esageratamente a questi desideri materiali affinché possano dimenticare il vero scopo della loro vita. Le giornate vengono continuamente intasate e riempite da impegni, insuccessi, imprevisti.. qualunque scusa è buona per non farti scegliere la via dell’evoluzione.

Se tutti noi ci risvegliassimo, l’oscurità non avrebbe più potere in questa dimensione e sarebbe costretta a ritirarsi, o meglio, noi l’annienteremo. Per evitare ciò, lui sfrutta il nostro peggior incubo: il tempo. Il tempo scorre e veniamo costantemente riempiti da cose da fare, così che ci farà dimenticare il vero scopo della nostra vita, affinché ci passi la voglia di ottenerlo. La sua forza non sarebbe più potente della nostra, se noi non glielo permettessimo; il problema è che noi lasciamo che lui agisca al nostro interno attraverso i pensieri e noi gli diamo corda, gli diamo attenzioni. La nostra testa è costantemente intasata da pensieri che ci fanno perder tempo e dandogli ascolto noi lo perderemo davvero. Gli anni passano e passa il tempo in cui avresti potuto risvegliarti. Quando il tempo sarà finito, ciò che conterà non saranno i bei ricordi delle feste con gli amici o con le donne che hai avuto, ma sarà l’energia che hai accumulato, la forza che hai assorbito, la potenza che hai concesso al tuo Essere per salvarti. In quel momento, non ci sarà pietà per simpatia, ognuno salverà il suo fondoschiena con le proprie forze.

Io credo nella difesa, e credo che se realmente tu sapessi difenderti come dico io, tu non subiresti più avvenimenti che provocherebbero in te odio e la continua catena negativa. Se tu sapessi difenderti, non avresti più bisogno nemmeno di farlo, perché gli avvenimenti non si presenterebbero più. Se tu capissi davvero quant’è importante il non pensiero, tutti questi discorsi che sto facendo nemmeno più servirebbero, non ci sarebbe bisogno. Attraverso il pensiero, il dark side riesce a far cadere in tentazioni oscure e negative le persone che gli rendono conto, purtroppo gran parte della popolazione non si rende conto di ciò, e per questo siamo stati chiamati noi. Le persone vivono la propria vita incoscientemente, ed è per questo che il dark side ha modo di agire e muoversi attraverso loro. Il dark side non potrebbe agire altrimenti, per questo motivo lavora attraverso le persone incoscienti. Esistono persone davvero crudeli, perché hanno ascoltato il pensiero impostogli dal lato oscuro, e ci sono anime in questo pianeta reincarnate appositamente per espandere l’oscurità nelle menti degli altri. Per chiunque ci sarebbe una via d’uscita, ma anche se molti di loro non la conoscono, preferirebbero comunque non perseguirla; è raro che un oscuro decida di convertirsi.

Ci sono anime invece che si sono reincarnate in questo pianeta appositamente per diffondere la conoscenza e la sapienza che si ottiene grazie al risveglio spirituale. Io non credo che gli oscuri ottengano una reale illuminazione, nonostante alcuni riescano nell’utilizzo di doti paranormali e in un pseudo risveglio, io credo che loro stiano dormendo dentro un finto risveglio in cui riescono ad utilizzare le doti psichiche ma non abbiano realmente compreso il concetto di Universo. Alcune anime oscure riescono a reincarnarsi, ma la vita del loro Essere non avrà una lunga durata, semplicemente perché l’anti vita non prova pena per nessuno, il lato oscuro, nient’altro che l’anti vita, ha l’unico scopo di distruggere. Le persone oscure, che alimentano l’anti vita dentro sé, non faranno altro che suicidarsi energeticamente, senza rendersene conto.

 

Questo documento è di proprietà di https://www.accademiadicoscienzadimensionale.com/. Tutti i diritti sono riservati, è vietata qualsiasi utilizzazione non autorizzata, totale o parziale, dei contenuti inseriti nel presente portale, ivi inclusa la memorizzazione, riproduzione, rielaborazione, diffusione o distribuzione dei contenuti stessi mediante qualunque piattaforma tecnologica, supporto o rete telematica, senza previa autorizzazione scritta da parte di Accademia di Coscienza Dimensionale, A.C.D. Ogni violazione verrà perseguita per vie legali. ©

 

 

Pagina 5

 

 

Il processo sarà lento, ma molto doloroso. Non stiamo parlando di una semplice morte fisica di un corpo umano, ma stiamo trattando della morte di un anima. L’oscurità non terrà in vita per troppo tempo i suoi ‘seguaci’, semplicemente perché lui non si occupa di dare o alimentare la vita; il suo compito è distruggerla. Non sto dicendo che moriranno immediatamente, potrebbero riuscire a reincarnarsi anche decine di volte, ma se loro dovessero decidere di essere oscuri in tutte le vite (se si convertissero ovviamente tutto sarebbe diverso) l’Essere non avrà più la forza necessaria per continuare questo processo e più prima che poi, sprofonderà nella morte più vera. La protezione, l’assoluta certezza della vita dopo la vita, la si può ottenere solo grazie ad un evoluzione spirituale. Dio ama la vita, ama la sua e quella di chi gli permette di vivere. Noi gli permettiamo di vivere e lui ci protegge con la sua stessa vita, perché noi siamo la sua vita.

In questo preciso momento sta accadendo una battaglia e noi tutti ne siamo coinvolti: chi se ne lava le mani e aspetta che questa lotta si vinca da sola è il reale problema di questa dimensione. Il dark side attraverso il low, attraverso il pensiero, tenta di far credere che un semplice uomo non possa compiere il cambiamento. Il pensiero vuole illudere e incatenare l’uomo nella convinzione che sia impossibile cambiare questo mondo, che rimarrà per sempre uguale e anzi peggiorerà sempre di più. NOI siamo venuti sin qui per compiere il cambiamento, non per aspettare che questo avvenga da solo. Per troppi secoli l’umano ha aspettato che questo avvenisse da solo, e troppe volte sono dovuti scendere Anime evolute a salvare questa dimensione dalla catastrofe, ma l’illuminazione non la si ottiene per dono, o sin dalla nascita, la si ottiene con l’impegno di volersi evolvere spiritualmente.

I libri raccontano che i più grandi illuminati, come Gesù o come Buddha o come Krishna o Ganesh come tanti altri ancora, siano nati sotto segno divino e che erano destinati a diventare ciò, nessuno però dice la verità, che prima di diventare i grandi figli di Dio, erano pastori o falegnami, o qualcosa che tutti noi siamo, erano semplici umani! Com’è possibile ciò? Il pensiero della società vuole farci credere che colui che cambierà il mondo saprà sin dalla nascita che cosa sarà e cosa saprà fare oltre che il cosa otterrà in cambio del suo immenso sacrificio, e ciò che non viene svelato è che lui stesso per primo non se ne renderà conto sino all’ultimo momento. LUI NON SA DI ESSERLO, LUI NON SA DI COSA E’ CAPACE.

Sin dalla nascita sentivano di essere diversi, si sentivano a disagio con il resto del mondo ed erano convinti di essere loro l’errore, perché il pensiero del low ha voluto ciò. La realtà è che loro sono diventati Illuminati, sono diventati così potenti e famosi, solo dopo lotte e lotte contro il loro stesso pensiero. Loro hanno lottato e hanno fatto di tutto per poter vincere diventando guerrieri non per dono di Dio, non perché Dio ha voluto fargli un regalo, ma perché loro per anni e anni hanno lottato affinché qualcosa potesse cambiare. Loro hanno creduto nel loro sogno, hanno creduto di potercela fare, anche quando il loro stesso pensiero lo rinnegava. Ci sono stati uomini cui loro scopo era diventare potenti guerrieri dalla parte della luce, ma purtroppo, il loro pensiero è stato offuscato dalle manipolazioni esterne… gran parte di loro sono caduti, altri hanno deciso di cambiare strada.

 

Questo documento è di proprietà di https://www.accademiadicoscienzadimensionale.com/. Tutti i diritti sono riservati, è vietata qualsiasi utilizzazione non autorizzata, totale o parziale, dei contenuti inseriti nel presente portale, ivi inclusa la memorizzazione, riproduzione, rielaborazione, diffusione o distribuzione dei contenuti stessi mediante qualunque piattaforma tecnologica, supporto o rete telematica, senza previa autorizzazione scritta da parte di Accademia di Coscienza Dimensionale, A.C.D. Ogni violazione verrà perseguita per vie legali. ©

 

 

Pagina 6

 

 

Il destino è stato scritto, si ma con la matita affinché si possa cancellare. Alcuni uomini, anime reincarnate in corpi umani, avrebbero dovuto compiere il cambiamento in diverse epoche e invece hanno preferito ascoltare il pensiero manipolativo che li incitava a mollare. Questi uomini, inconsciamente forse, hanno deciso di cambiare il loro destino. Se loro dovevano diventare qualcuno, ora non lo sono più. Il tuo futuro dipende dalle azioni che ora stai compiendo, non sarà il tuo passato a scrivere il tuo futuro, ma il tuo presente che deciderà di esso. Ieri è passato, prima è passato, adesso è presente, ora è presente. Ci sono persone molto oscure venute su questo pianeta per far annullare la vita su di esso, e ci sono Anime molto potenti in questo pianeta venute per contrastarle. Voi tutti che siete qui in questo preciso momento a leggere queste mie precise parole, siete qui non per caso, ma perché VOI avete deciso che dobbiate conoscere la vostra vera esistenza. Io non sono un messaggero, io non sono IL figlio di Dio, io non sono colui che salverà il mondo; noi tutti siamo figli di Dio e noi tutti cambieremo il mondo, dipende tutto da noi.

Non è vero che un solo uomo non basta, perché goccia dopo goccia si crea un fiume. Tu non sai, ma ciò non significa che in questo preciso momento non ci sia qualcuno che sta lottando contro l’oscurità per compiere il cambiamento nel pianeta Terra. Gaia ha bisogno di noi, di tutti noi, io sono qui per espandere questa conoscenza, ma prima di tutto per risvegliarmi. E tu?

Probabilmente noi due ci conosciamo da vita in vita, in cui insieme con diverse missioni ma per lo stesso scopo, abbiamo lottato per salvarle altre dimensioni dall’oscurità. In questa vita ci siamo ritrovati in questi corpi, separati da lunghe distanze terrene, ma i nostri Esseri sanno bene come riconnettersi: noi ci siamo ritrovati, e sono felice che tu sia qui. Io so cosa si prova, so che per tutta la tua vita ti sei sentito incompleto e hai avuto paura di stare solo, io so che spesse notti ti sei svegliato con la sofferenza che qualcosa mancasse in te e so che la mattina ti svegliavi con uno scopo che a parole non saresti mai riuscito a descrivere. ”Devo fare qualcosa, ma cosa?” è un qualcosa che già sapevi, ma che non sapevi descrivere.

Tu sei qui per questo, e niente al mondo potrà negarlo; potrai provarci, potrai rinnegare il tuo vero Essere, potrai fingere di non sapere chi sei e fingere di non voler cogliere questo messaggio, ma ci sarà sempre qualcosa dentro di te che ti spingerà verso questa via perché tu sei qui per un motivo, che non è il semplice desiderio umano. Gli umani non sanno, non tutti sono capaci di capire, ma è giusto che ora, poco a poco, con delicatezza, iniziassimo ad aprirgli la mente, non saranno le parole a fargli comprendere il concetto ma i fatti reali che cambieranno l’esistenza di questo mondo. Noi siamo Esseri incaricati di proteggere questo pianeta, ma solo agendo potremo farlo. Chi aspetta, chi crede che debba attendere il ‘momento giusto’ per agire, non sta facendo altro che rinnegare il proprio compito. Siamo noi a dover compiere il cambiamento affinché il tempo migliori, non siamo qui per agire quando il tempo sarà già stato migliorato da qualcun altro.

Noi dobbiamo rendere il tempo migliore, è nostro compito renderlo migliore per il resto degli abitanti di questo pianeta! Noi siamo venuti qua per abbattere il dark side e diminuire l’influenza del Low, ma non potremo farlo se attenderemo che questi si abbassino da soli, perché questo non accadrà mai, è nostro compito farlo, non accadrà da solo. Distinguo quindi questo pianeta in abitanti di cui noi abbiamo l’incarico di proteggere la vita e i Gaia’sLows.

 

Questo documento è di proprietà di https://www.accademiadicoscienzadimensionale.com/. Tutti i diritti sono riservati, è vietata qualsiasi utilizzazione non autorizzata, totale o parziale, dei contenuti inseriti nel presente portale, ivi inclusa la memorizzazione, riproduzione, rielaborazione, diffusione o distribuzione dei contenuti stessi mediante qualunque piattaforma tecnologica, supporto o rete telematica, senza previa autorizzazione scritta da parte di Accademia di Coscienza Dimensionale, A.C.D. Ogni violazione verrà perseguita per vie legali. ©

 

 

Pagina 7

 

 

Non è necessario che loro comprendano i nostri sacrifici, sarà Dio a premiarci dei nostri sforzi. Per semplicità di spiegazione dividerò la lotta tra bene e male in Celesti e Dark men, anime di luce e anime oscure. Gli oscuri spesso non sanno di esserlo, perché credono che la vita sarebbe migliore se tutto andasse come loro vorrebbero. Alcuni di loro credono che tutto si risolverebbe se tutti morissero, credendo anche di fare del bene distruggendo le varie vite, perché la loro mente è ormai intrappolata in una finzione di cui la distruzione sarà vicina. Alcuni credono che sia giusto usare la violenza sugli altri perché sono convinti non ci sia altra alternativa.  Ho scelto la via della Forza, non solo per semplice bontà verso il prossimo, ma anche per puro egoismo, ho garantito a me stessa la sicurezza di una protezione a vita, in cambio del mio aiuto alle sue missioni. Mi reputo di lavorare per la luce non solo per il semplice sacrifico verso gli umani, ma perché sto garantendo a me stessa una vita migliore accanto a Dio. Lui sa come ricompensare chi gli sta accanto, e io So che otterrò tutto ciò che desidero semplicemente perché gran parte già l’ho ottenuta. Io non mi accontento mai, ho grandi progetti e so che niente può assicurarti la via della morte, meglio della morte stessa. Sono un guerriero che combatte, a fatti e non a parole, una delle mie missioni è quella di far ottenere il risveglio alla popolazione di questo pianeta, affinché essa possa imparare a riconoscere quale via sia la migliore per ognuno di loro. Sono qui per insegnare a sapersi proteggere, senza bisogno di aspettare che qualcun altro lo faccia per loro. Questa è l’epoca del cambiamento, e nessuno potrà portarcela via. Tu sei qui per questo stesso motivo, è inutile rinnegarlo.

Studente: Mi chiedevo.. se il male è solo un pensiero negativo o una malattia di Dio, allora perché temerlo?

Angel: Infatti non bisogna temerlo. Il dark side tenta di farci temere la sua presenza, affinché la nostra paura lo possa fortificare. Lui non è molto forte, ma la nostra paura lo fortifica. Non dobbiamo essere infantili e sottovalutarlo, perché sino ad oggi lui ha tenuto il comando. Con ciò, però, voglio rendervi coscienti di dover smettere di sopravalutarlo, affinché possiate smettere di nutrirlo della vostra stessa paura. Voi siete qui per sconfiggerlo proprio perché voi potreste riuscire a farlo, ma ci riuscirete solo quando avrete compreso realmente il significato di queste parole, non solo a parole.

Studente: Nella cultura taoista, come in altre culture orientali, si insegna che il bene ed il male devono coesistere e questo insegnamento sfocia nel famoso simbolo rotondo del Tao dove il bianco ed il nero si abbracciano, dove nel bianco c’è un punto di nero e dove nel nero c’è un punto di bianco, cercare un equilibrio quindi non è esatto ma cercare di tendere verso il bianco è consigliabile.

Angel: Io credo che questa teoria non sia corretta ma solo una libera interpretazione moderna del taoismo. Io credo nell’equilibrio dentro sé stessi, equilibrio tra maschile e femminile, equilibrio tra delicatezza e robustezza, tra dolcezza e forza, ma in nessuno dei due è necessaria l’oscurità, credo che questo simbolismo del Tao, significhi l’equilibrio perfetto di Dio. Esso è dolce e delicato, è buono e romantico, come un fiore, ma se volesse, potrebbe diventare duro e feroce, potente e straziante come un fulmine, ma ciò non significherebbe essere oscuri, spesso tutto ciò viene frainteso.

 

Questo documento è di proprietà di https://www.accademiadicoscienzadimensionale.com/. Tutti i diritti sono riservati, è vietata qualsiasi utilizzazione non autorizzata, totale o parziale, dei contenuti inseriti nel presente portale, ivi inclusa la memorizzazione, riproduzione, rielaborazione, diffusione o distribuzione dei contenuti stessi mediante qualunque piattaforma tecnologica, supporto o rete telematica, senza previa autorizzazione scritta da parte di Accademia di Coscienza Dimensionale, A.C.D. Ogni violazione verrà perseguita per vie legali. ©

 

 

Pagina 8

 

 

L’equilibrio perfetto è dolcezza e forza, come potremo unire l’acqua e il fuoco senza per forza credere che diventi vapore. Nessuno può dire che il fuoco sia oscuro, perché se non fosse per esso, noi non potremmo riscaldarci e la gente morirebbe di freddo; non possiamo dire che l’acqua sia sola vita, perché se tu venissi sommerso, moriresti affogato. In altre parole, niente è oscuro di tutto ciò, se non viene utilizzato in modo negativo. Reputo quindi che esista un equilibrio, ma non obbligatoriamente Dio e il Dark side devono coesistere allo stesso valore in questa dimensione, perché se così fosse, ora dovremmo essere ad un 50%, ma in realtà l’oscurità per tanto tempo ha prevalso e ha superato il 65-70% di quantità oscura, soprattutto in alcuni periodi storici. In altre parole, noi siamo qui per abbassare drasticamente questa percentuale. Non per forza la ridurremo al 0% in breve tempo, ma è nostro scopo abbassarlo almeno al 20% oscurità, capisci ciò? Non è un nostro sogno, non è un nostro desiderio, ma è LA NOSTRA MISSIONE.

Studente: “qualcosa mancasse in te, Io so che la mattina, ti svegliavi con uno scopo che a parole non saresti mai riuscito a descrivere. Devo fare qualcosa, ma cosa? è un qualcosa che già sapevi, ma che non sapevi descrivere” quante domande mi sono fatta e forse continuo a farmi….tutto perché ho uno scopo.

Angel: Noi siamo qui per COMPIERE IL CAMBIAMENTO, non è un semplice desiderio, noi siamo venuti sin qui per questo!!!

Studente: Tempo fa, quando mi chiedevo cosa fossero le dimensioni, pensavo che fossero i concetti di Dio, cioè quando lui pensava ad un nuovo concetto, si creava una dimensione; è sbagliato come ragionamento?

Angel: Non lo reputerei sbagliato, credo che le dimensioni siano evoluzioni della sua ‘mente’ energetica, siano stadi più elevati in cui lui riesce ad espandersi, e si creano così le nuove dimensioni.

Studente: Ma i celesti non sanno di essere celesti, quando si rincarnano dimenticano, come fanno gli oscuri a non dimenticare? E se dimenticano, perché è difficile per un oscuro passare all’altro lato? E ancora, gli oscuri (dark men) praticamente sarebbero uomini soggiogati dal dark side, allora i demoni che cosa sono?

Angel: Gli oscuri come i Celesti, dimenticano di vita in vita le vite precedenti proprio come noi. Gli oscuri non ricordavano di esserlo, semplicemente lo ridiventano, come? Se era oscuro, significa che per vite ha preferito ‘la via semplice’ della violenza, e in questa vita è molto probabile che ci ricadrà, non è obbligatorio, anzi, se riuscirà a non ricaderci lui potrà convertirsi e la Forza lo accoglierà, anche se dovrà scontare alcune pene a seconda di ciò che ha commesso, è normale. E’ molto più facile cadere nel lato oscuro piuttosto che scegliere la Forza, semplicemente perché Dio ti pone davanti il libero arbitrio, nel mentre però il Dark side ti obbliga a preferire lui, perché ti fa soffrire, manipola i tuoi pensieri affinché tu possa credere che lui sia la via migliore per ottenere ciò che desideri, ti spinge a far soffrire gli altri.

 

Questo documento è di proprietà di https://www.accademiadicoscienzadimensionale.com/. Tutti i diritti sono riservati, è vietata qualsiasi utilizzazione non autorizzata, totale o parziale, dei contenuti inseriti nel presente portale, ivi inclusa la memorizzazione, riproduzione, rielaborazione, diffusione o distribuzione dei contenuti stessi mediante qualunque piattaforma tecnologica, supporto o rete telematica, senza previa autorizzazione scritta da parte di Accademia di Coscienza Dimensionale, A.C.D. Ogni violazione verrà perseguita per vie legali. ©

 

 

Pagina 9

 

 

Il punto è che l’oscurità è la via più semplice da seguire ma non per ottenere ciò che si desidera. L’oscurità non è altro che un illusione che non fa ottenere ciò che promette. E’ vero che la via della Forza certe volte sembra molto complicata, perché certe volte diventa difficile rimanere positivi quando alcuni avvenimenti ti vorrebbero far soffrire, ma con questa via, otterrai realmente ciò che desideri senza rimanere a mani vuote. Il lato oscuro fa tante promesse, ma stai pur certo che sono più promesse che affari; come se non bastasse, per poter raggiungere il poco che ti concede, ti chiede addirittura grossi prezzi da pagare. Prima ancora che tu arrivi ad ottenere ciò che tanto hai ambito, in realtà ti avrà già consumato del tutto, non ottenendo un bel nulla. E’ ovvio altrimenti non si chiamerebbe oscurità! I demoni non sono altro che ‘anime’ oscure non reincarnate, gli uomini oscuri, sono demoni reincarnati. Cosa sono quindi i Celesti? Non mi piace utilizzare il termine angeli, anche se sarebbe corretto, semplicemente perché questo termine viene usato da tutti, per identificare qualcosa che nemmeno sanno cos’è. Però il concetto è questo.

Studente: Che significa scontare pene? Puoi fare un esempio? Domanda scomoda: a te è mai capitato una cosa del genere in una qualche vita passata?

Angel: Per scontare le pene, intendo quasi come il vivere una vita da “purgatorio”, anche se non è proprio il termine che più preferisco. In termini umani, sarebbe come un ”Hai commesso un reato? Vai in carcere per 10 anni”, è un esempio. La legge umana non è uguale per tutti e non è corretta, perché persone che rubano per fame vengono condannate più di persone che hanno ucciso per semplice goduria. La ”legge” universale invece è ben chiara, c’è modo e modo di compiere un azione e ci sono diversi motivi. Ma le azioni negative e oscure non hanno una buona motivazione, perché esiste sempre un metodo per evadere da quel problema senza obbligatoriamente ferire il prossimo, non è vero che non esiste una via di scampo, quella c’è sempre, perché se realmente lo desideri, una soluzione la trovi. Voglio dire che a seconda di quali ‘reati’ hai commesso, esiste un karma che ti farà scontare le pene che hai commesso.

Ma c’è un errore tremendo che gli umani commettono costantemente, le persone credono che subire il karma sia la giusta via, che aspettare che questo karma finisca sia la via migliore, ma spesso e volentieri loro stessi alimentano questa negatività in se stessi, attraverso il pensiero. Per fare un esempio, è possibile che tu abbia un karma negativo, ma poniamo che questo debba durare 2 mesi, va bene? Ma se tu, nonostante questi 2 mesi li abbia già superati, ora iniziassi a credere di avere un karma che debba per forza farti scontare alcune pene che tu credi sia giusto, non farai altro che (con il tuo pensiero) creare una sorta di karma illusorio che ti farà andare storto continuamente tutti i tuoi progetti, semplicemente perché tu gli hai dato questo comando. Darai la colpa al ‘karma’, ma non si tratta di karma, si tratta del tuo semplice pensiero. Stiamo parlando di tempo, certo, giusto per comprenderci, ma in realtà il karma non si supera a seconda di tempo, ma si supera a seconda di azioni. Reputo infatti che il cosiddetto karma porti troppe confusioni nella mente della gente, per via degli insegnamenti sballati. Io sono fermamente convinta che non si dovrebbe dare peso a lui, piuttosto, a prescindere di possedere o meno un karma negativo, si dovrebbero compiere azioni positive su se stessi e sugli altri.

 

Questo documento è di proprietà di https://www.accademiadicoscienzadimensionale.com/. Tutti i diritti sono riservati, è vietata qualsiasi utilizzazione non autorizzata, totale o parziale, dei contenuti inseriti nel presente portale, ivi inclusa la memorizzazione, riproduzione, rielaborazione, diffusione o distribuzione dei contenuti stessi mediante qualunque piattaforma tecnologica, supporto o rete telematica, senza previa autorizzazione scritta da parte di Accademia di Coscienza Dimensionale, A.C.D. Ogni violazione verrà perseguita per vie legali. ©

 

 

Pagina 10

 

 

Per farti un esempio pratico, ho conosciuto un ragazzo molto potente, in cui in diverse vite è stato un oscuro pessimo, un violento assassino squallido e squilibrato, dove non aveva pietà per niente e nessuno essendo un ottimo burattino del dark side. Da qualche vita a ora, questo ragazzo ha iniziato a ripulirsi. Conosco il suo Essere, ho potuto riconoscerlo per via di diverse vite in cui sono stata sua vittima; in questa vita, lui ha dovuto sopportare prove davvero durissime per potersi ripulire e spesso e volentieri avrebbe voluto mollare e ritornare al lato oscuro e non perché gli piaccia, ma per paura di non riuscire nel suo intento. Il suo Essere non vuole ciò, lui sa qual è la via migliore che non è l’oscurità, ma il suo Io umano delle volte è stanco e preferirebbe arrendersi e ricominciare a fare del male agli altri. Se il suo Essere ha deciso di convertirsi, significa che non gli è stato comodo vivere vite e vite da oscuro e per questo sta tentando in una conversione per potersi salvare la vita. Il suo Io umano spesso dimentica ciò, ma dentro sé, sa quel che vuole. Prova dopo prova, qualcosa dentro lui sta cambiando, e si sta ripulendo, non si tratta del tempo che passa, altrimenti basterebbe aspettare che il tempo passi da solo; è come lo si sfrutta questo tempo, che è importante. Credo che il suo Essere abbia deciso di velocizzare questa conversione, e per questo motivo sta scontando pene di cui voi nemmeno potreste immaginare, per far sì che il prima possibile avvenga la ‘liberazione’. Ciò che voglio spiegarvi però, è che non è sperando di liberarsi dal proprio karma negativo che succederà, ma semplicemente lavorando per il bene della propria missione. Ci sono persone che hanno abolito il proprio karma senza bisogno di conoscerne l’esistenza, o senza necessariamente credere in esso. Non tratto spesso di questo argomento semplicemente perché non lo reputo importante. Puoi annullare qualunque ‘pena’ negativa sul tuo cammino, svolgendo altrettante azioni positive circondandoti di luce, qualunque cosa negativa andrà ad allontanarsi. Infatti le pene da scontare non sono derivanti tanto da Dio, ma sono residui di energie negative che tu, da oscuro, hai concesso di entrare in te. La ‘pena’, consiste nel ripulirsi da queste energie, con tutte le tue forze con l’energia bianca pulita che ti disinfetta da tutto. Quando stai dalla parte di Dio, qualunque azioni compi lui ti starà sempre accanto, e se tu darai tu riceverai, ma quando sei oscuro tu stai andando contro la Forza e per questo non otterrai lo stesso risultato.

Potrei dire infatti, che se tu darai una mano oscura, otterrai un’altra mano oscura che ti tirerà verso l’oscurità, e tu avrai due mani che ti tireranno verso l’oscurità. Quando hai intenzione di convertirti, stai andando ‘controcorrente’ perché il lato oscuro tenterà di riportarti a sé, e tu dovrai camminare contro vento per andare verso la Forza. Tutto ciò accadrà senza che te ne rendi conto. Pertanto, non reputo che le pene vengano date da Dio, piuttosto provengano dal dark side. Dio sarà lì ad osservare e metterà alla prova il tuo reale desiderio di convertirti. Quindi si, a me come a tutti è capitata qualche vita negativa, ho avuto nel mio passato lontano vite oscure. Ognuno di noi ne ha avute, ma se siamo qui è perché siamo riusciti a convertirci. Ho ricordato alcune delle difficilissime prove che ho dovuto superare per poter riottenere la mia libertà,  e stai pur certo che l’oscurità non è la libertà, ma una prigione dentro la prigione. Non ci ero arrivata subito purtroppo, per questo ero caduta nell’inganno. Col tempo ho potuto comprendere i miei errori e ripulirmi dalle energie negative, da vita in vita, ho deciso di divenire sempre più positiva ed ora, in questa vita, anche se il dark side ha provato a tentarmi, in realtà non c’è mai riuscito e intendo non farcelo riuscire.

Studente: Se il dark side serve a Dio per fare l’esperienza della malattia, allora non sarebbe un bene per Dio eliminarlo totalmente, dico bene? Seguendo questo ragionamento allora non cesserà mai d’esistere, o forse solo quando Dio avrà sperimentato tutto il possibile.

 

Questo documento è di proprietà di https://www.accademiadicoscienzadimensionale.com/. Tutti i diritti sono riservati, è vietata qualsiasi utilizzazione non autorizzata, totale o parziale, dei contenuti inseriti nel presente portale, ivi inclusa la memorizzazione, riproduzione, rielaborazione, diffusione o distribuzione dei contenuti stessi mediante qualunque piattaforma tecnologica, supporto o rete telematica, senza previa autorizzazione scritta da parte di Accademia di Coscienza Dimensionale, A.C.D. Ogni violazione verrà perseguita per vie legali. ©

 

 

Pagina 11

 

 

Angel: Il Mai e il Sempre, in realtà non esistono. Tu vorresti rimanere malato per sempre? Ovviamente no. La malattia serve per farti arrivare a riflettere, ma quando hai raggiunto quello stadio che ti serviva, la malattia è solo un peso e va eliminata. In alcune dimensioni, l’oscurità continuerà ad esistere ancora per molto tempo, ma questo non significa che dobbiamo accettare che anche in questa dimensione sia così, perché accettandolo, stai inconsciamente decidendo che debba essere così; se non accetti che questa dimensione rimanga oscura, stai decidendo di svolgere il cambiamento e questo è un ottimo passo ma ancora non è tutto. Gaia ha bisogno di fatti reali, non solo di persone che dicono di voler fare. Perciò noi abbiamo bisogno di portare maggior percentuale di positività nell’Universo, perché va bene un pizzico di oscurità per fare esperienza, ma quando è troppo è troppo. Dobbiamo eliminarlo.

Studente: Un giorno parlando tra me e me, ma parlo proprio dei primi mesi di meditazione, mi auto dissi che il dark side non è nient’altro che un vuoto da riempire… cosa ne pensi?

Angel: Ricordo di essere stata colpita profondamente da una frase di Einstein dove diceva che il buio non è altro che l’assenza di luce, beh, come potrei oppormi ad uomo così evoluto.

Studente: Il dark side ha la capacità di apprendere? Può fare esperienza e quindi “migliorarsi”?

Angel: Si, anche lui si sta aggiornando e sta tentando di migliorare le sue mosse, ma rimane comunque mille passi indietro alla Forza.

Studente: Quindi Dio non si evolve senza dark side (malattia) è a questo che gli serve? Non ci sono dimensioni in cui lui fa esperienza anche senza dark side?

Angel: Come ho già detto, esistono dimensioni in cui Dio è solo presente, senza bisogno di Dark side. Ciò significa che Dio può fare benissimo esperienza in quelle dimensioni di sola luce, ma evidentemente in queste ha avuto bisogno di alcune malattie per fermarsi un attimo a riflettere sul da farsi. A tutti è successo di ammalarsi gravemente come ad esempio un tumore per poi iniziare a riflettere? No, c’è chi è riuscito ad arrivare ad alti stadi evoluti senza bisogno di malattie gravi (dimensioni dove la luce lotta contro l’oscurità), questo dipende da tantissimi fattori e forse il primo è la cocciutaggine: più la persona è cocciuta più ha bisogno di sbattere forte il muso. Pertanto Dio non ha necessità del dark side, ma grazie alla malattia ha migliorato qualcosa in sè. Ora può eliminare la malattia e noi siamo qui proprio per aiutarlo.

Studente: Nelle dimensioni di sola luce, le anime fanno ugualmente esperienza, senza dover occuparsi del dark side? A cosa si dedicano in quei casi?

Angel: Certo l’esperienza la si fa ovunque. Dipende, ci sono alcuni casi in cui semplicemente si ‘rilassano’ e vivono quel momento come semplice pace, non per forza devono occuparsi di qualcosa, le definirei quasi ”vite vacanza”, in altri casi, aiutano a distanza le anime che invece si sono reincarnate in dimensioni più oscure, però certo, in ogni caso stanno comunque compiendo esperienza.

Studente: In altre dimensioni il dark side lavora in modo diverso? Se è cosi, potresti farci degli esempi?

Angel: In ogni dimensione lavora sui punti deboli che trova, come posso spiegartelo se non a percezione? Non ci sono parole che possono descrivere ciò, ma se potessi provare un esempio, ti mostrerei i punti deboli di una persona e se io fossi il dark side punterei ai punti deboli di una persona, ok? Ma non per forza i suoi punti deboli sono gli stessi di un’altra persona, quindi con ognuno mi adeguerei a cercare i suoi precisi e personali, mi segui? Ecco come agisce il dark side.

 

Questo documento è di proprietà di https://www.accademiadicoscienzadimensionale.com/. Tutti i diritti sono riservati, è vietata qualsiasi utilizzazione non autorizzata, totale o parziale, dei contenuti inseriti nel presente portale, ivi inclusa la memorizzazione, riproduzione, rielaborazione, diffusione o distribuzione dei contenuti stessi mediante qualunque piattaforma tecnologica, supporto o rete telematica, senza previa autorizzazione scritta da parte di Accademia di Coscienza Dimensionale, A.C.D. Ogni violazione verrà perseguita per vie legali. ©
58+

264 Commenti

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commento *

Nome *
Email (opzionale)


  1. Foto del profilo di Battistina

    Otgtima lezione.Merita un’attenta riflessione,e una presa di coscienza.Grazie.

  2. Foto del profilo di Pulce

    Essere o non essere, questo e’ il problema. E’ ora di decidere…

  3. Foto del profilo di achille

    Meraviglioso documento che evdenzia quella che nelle tradizione e’ la lotta fra il bene e il male.Fa tutto parte della stessa forza che si manifesta attraverso gli universi.Sta anoi uscire dalla trappola del dark side e del low attraverso il pensiero e compiere il percorso cosciente verso la nostra evoluzione

  4. Meraviglioso documento che ci evidenzia quello che nelle tradizioni e’ sempre stato la lotta fra il bene e il male.Il rendersi coscienti di come il Dark side e il low attraverso il pensiero e la paura vogliono bloccare la nostra evoluzione e ridare forza al nostro guerriero interiore

  5. Foto del profilo di paty

    Sapere che siamo qui per cambiare, evolvere, fare la differenza, fa sentire bene..colma i vuoti…

  6. Foto del profilo di Lelith

    Troppe volte ho cercato uno senza sapere dove trovarlo…avevo trovato poi ACD, ma il low mi ha tirata lontano.. E ho passato anni e pensare di tornare, a sognare, con la mente che mi diceva che avevo bisogno di meditare… Sono contenta di essere tornata

  7. Foto del profilo di Viky

    Chiarissima come sempre. Grazie Angel

  8. Foto del profilo di Lucy

    È un argomento molto complesso da rileggere più volte..una cosa è certa di domande me ne sono fatte tante… e la necessità di riempire un vuoto che non so cosa era L ho sempre avvertita…questo mi sconcerta e mi fa andare avanti sempre più determinata…perché grazie alla strada che ho intrapreso sento che qualcosa sta cambiando

  9. Foto del profilo di Atena

    È stato emozionante rileggere questo documento ❤️ e mi ha fatto riflettere ancora di più su questo tema. Solo con la pratica lo si può comprendere sempre meglio, non dobbiamo più rimandare e ignorare quella sensazione, siamo qui appunto per compiere il cambiamento e non per restare a guardare. Grazie Angel.. ❤️

  10. Foto del profilo di laurettaema.

    In questo Natale avevo la necessità di rileggere questo documento,mi consola e mi ricorda chi sono, le nostre vite, ognuno ha il suo percorso,il suo Karma da compiere, se siamo quì non è per caso, come dici tu ed è vero anche, che per anni mi sono chiesta quale era il mio vero scopo nella vita, sentivo che qualcosa di diverso, a me sconosciuto, a quei tempi, mi aspettava, ma cosa? Vera anche la cocciutaggine, come molti ho dovuto sbattere il muso più volte, sentivo che qualcosa dentro me era in attesa, impaziente, ma io niente, completamente incosciente, poi ti viene un colpo, vai quasi all’altro mondo e allora baaaammmm… un clic, uno squarcio e non sei più tu… non è mai facile, ti spaventi,mille domande senza risposte nella più grande solitudine, osservi gli altri, tuo marito, le cose, i pensieri e ti senti alieno e solo, ma vai avanti, sei nel giusto, non si torna indietro,è impossibile, anzi, ti viene sete di sapere di capire, di essere migliore, di più. Ci sono momenti ancora incerti, dubbiosi, ma mai dubiterò di Dio, della forza e della luce, mai più. Grazie Angel di esserci.

  11. Foto del profilo di monicsme

    “La vera ricchezza è l’evoluzione spirituale” è un grande regalo… un grande spunto di riflessione da cui ripartire ogni giorno della nostra vita. Sono sempre stata attratta dalla luce, a volte mi sono sentita un pò guerriera… Quest’articolo è bellissimo come tutti gli altri, e sono grata di essere qui.

  12. Foto del profilo di MYRIAM

    Questo argomento mi coinvolge troppo e l’ho vissuto proprio come una chiamata per una missione che in realtà ancora non conosco, però voglio assolutamente contribuire ad aiutare la Forza❤ Meraviglioso e commovente, grazie!❤