028 – La Protezione Psichica – Come proteggersi dalle Entità (3 parte)

Pagina 1 su 10

La prima ragione per cui iniziai a proteggermi, tanti anni fa, fu la paura delle entità. Purtroppo, non vivevo una situazione semplice, perché alcune presenze molto forti mi tenevano sveglia tutte le notti e influenzavano la mia vita. Ringrazio però quell’ammontare di eventi passati, perché mi hanno spinta ad imparare la protezione e allenarmi per migliorarla e scoprire che ci sono altri livelli, ben più alti di quanto immaginiamo. Negli anni ho imparato che la Protezione non serviva solo a schermarsi dalle entità, ma a proteggersi anche dalle persone e dagli eventi negativi che possono colpire ciascun individuo, talvolta scegliendolo alla cieca. Alcune volte, infatti, subiamo attacchi mirati che erano escogitati apposta per ferire noi, altre volte invece veniamo colpiti da situazioni che non erano destinate a noi ma che ci ritroviamo a subire pur non avendo fatto nulla per meritarcele. Ci sono tante ragioni per cui dovremmo proteggerci ogni giorno e veniamo colpiti se non lo facciamo, ma in questa lezione voglio spiegarti come proteggerti dalle entità e per quale motivo farlo.

Le entità hanno via libera in ogni casa non protetta, perché non c’è nessuna barriera psichica che gli impedisca di entrare. Esse non rispettano regole umane, perché non ne hanno nessuna ragione, perciò non si fermano davanti a porte chiuse o divieti di accesso: loro entrano ovunque e influenzano i luoghi in cui si muovono. L’abitudine di credere che le entità esistano solo nelle case abbandonate, quindi infestate, e che da lì non si muovano, ci fa pensare che non ci sia modo che in casa nostra o nei luoghi che frequentiamo ci possano essere presenze, perché ci basiamo su un’idea di entità completamente sbagliata. Infatti, siamo convinti che se in un’abitazione non ci sono frequenti eventi di poltergeist, ovvero oggetti che si muovono da soli o porte che sbattono con violenza, allora non ci sia nessuna presenza che possa in qualche modo farci del male. Addirittura pensiamo che se c’è un’entità presente ma non sbatte le porte o non muove oggetti, allora è definibile buona e quindi innocua. Purtroppo, questo è molto diverso dalla realtà. La presenza di entità causa sempre problemi. A meno che non si tratti di entità davvero buone, ma veramente positive e luminose, tanto che la loro presenza ti cura e risolve i tuoi problemi, per il resto le presenze portano scompiglio e influenze che abbassano la tua energia e salute. Sia che si tratti di fantasmi di persone che abitavano la casa prima di te, che credi siano innocue solo perché non hanno mai avuto comportamenti violenti nel concreto, sia che si tratti di larve o entità più minacciose, la Protezione psichica riesce a bloccare le loro influenze energetiche e tenerle lontane da te. Purtroppo, anche le entità che riteniamo più neutrali ci influenzano, esattamente come lo fanno le persone: anche le persone che ci circondano, pur non essendo negative, ci influenzano e spesso ci abbassano energeticamente, riportandoci ad una vibrazione Low. Il problema è che per la maggior parte delle occasioni, le entità – anche quelle più silenziose – ci influenzano con le loro energie che alla fine creano problemi alla nostra salute, alla nostra emotività e anche alle faccende quotidiane rendendole più tendenti al negativo. Per usare una parola semplice, le entità che abitano casa generalmente portano molto scompiglio energetico, fra cui “sfortuna”. Anche se non te ne accorgi, le entità influenzano molto i tuoi pensieri, i tuoi sentimenti e stati d’animo; sei convinto di avere buone ragioni per essere spesso nervoso o triste, invece queste emozioni ti sono state indotte dalla loro presenza. Il fatto è che la maggior parte delle persone non vede le entità, non avendo una vista energetica sviluppata, per cui in tanti credono che in casa propria non ci sia niente di tutto ciò, eppure qualcosa c’è.

Come già detto, in alcune case si possono trovare fantasmi presenti da molto tempo, questo però non rende le altre case disabitate da presenze. I fantasmi, le larve, le shadow people, tutti loro possono muoversi attraverso i luoghi e presentarsi in una casa senza che gli appartenga.

Pagina 2 su 10

Il pensiero che un fantasma si manifesti solo nella vecchia casa in cui abitava quand’era in vita è insensato, perché la maggior parte delle entità gira, non si fossilizzano su un’unica casa, ma si spostano tanto. Facciamo l’esempio tipico dei nonni che proteggono il nipote. Nelle molte occasioni in cui il nipote ha un bellissimo rapporto con uno dei due nonni, o con entrambi, quando questi ultimi passano a “miglior vita” spesso si sente la loro presenza. Tante volte avrai sentito qualcuno raccontare che si sente protetto dai suoi nonni e che qualche volta, in casa sua, sente la loro presenza. Certe volte è solo una sensazione, molte altre storie invece sono vere. Questo è solo un semplice ma tipico esempio che dimostra che anche i fantasmi più recenti – che non hanno molta esperienza nella dimensione disincarnata – possono spostarsi da una casa all’altra senza limiti; infatti il nipote sente la loro presenza pur trovandosi in casa propria, e non per forza andando nella vecchia casa dei nonni. Le entità si possono spostare, a maggior ragione le shadow people, che sono molto più girovaghe e non si fanno problemi a cambiare zona molto spesso. Mentre alcuni fantasmi preferiscono stare per la maggior parte del tempo nella loro vecchia casa, altre entità come le shadow people non si legano ad un preciso luogo, ma ci bazzicano finché gli conviene, ovvero finché trovano il loro giusto nutrimento e il loro comfort. Non appena sentono che il luogo non è più adatto a loro, se ne vanno e cambiano casa. Avere una o più shadow people in casa non va affatto bene, perché portano problemi, malesseri, cattivo umore, addirittura scatti comportamentali, tanto da cambiare il carattere delle persone che abitano la casa e renderle instabili mentalmente. Il tutto accade improvvisamente perché nessuno si accorge del momento in cui l’entità entra in casa, dato che nessuno degli inquilini è capace di vederle, però da quel momento essa influenza l’umore e la salute delle persone, spesso portando loro anche problemi familiari e di vita non poco gravi. Moltissime entità non sono poltergeist, nel senso che non spostano oggetti e non fanno rumore, quindi se non sei percettivo ad alti livelli non ti accorgerai mai della loro presenza, nemmeno in anni e anni di convivenza, a meno che non siano proprio loro a farsi notare facendosi vedere o provocando rumori che ti portano a sospettare; altrimenti non ti accorgerai mai di nulla, ma questo non significa che non ci sia nessuna presenza.

Alcune presenze sono ancora più silenziose, come le piccole larve, che non vedi e non senti ma che riescono ad infilarsi all’interno dell’aura delle persone o, peggio ancora, nel corpo, e procurare loro dolori molto forti e talvolta far nascere malattie. Se hai un dolore fisso, come fitte continue ad un ginocchio, ad un’anca, una spalla, una precisa zona della schiena (che talvolta si sposta da un punto all’altro del dorso) allora dovresti prestare maggiore attenzione a questo argomento e leggere attentamente tutti gli articoli che riguardano il tema Entità. A prescindere che tu abbia esperienze con larve, fantasmi, shadow people e altri generi di entità, o che tu non abbia mai riscontrato nessun genere di situazioni che ti hanno fatto sospettare della loro presenza, è bene proteggersi psichicamente e soprattutto proteggere la casa per evitare che, un giorno o l’altro, qualche entità negativa o con vibrazioni basse, anche solo di passaggio, entri in casa tua e influenzi te e le persone che la abitano. Il fatto che non hai mai visto o sentito qualcosa di particolare, non significa che non possano avvicinarsi a casa tua o che non possano avvicinarsi a te mentre ti trovi a casa di altri, dove le presenze ci sono ma ovviamente non le vedi e non le senti. Esse possono trovarsi anche in casa dei tuoi amici o parenti, anche nella casa in cui hai vissuto per tutta l’infanzia ma tu – com’è ovvio che sia se non hai sviluppato il sesto senso – non ti sei mai reso conto della loro presenza. Perciò quando vai in casa loro, la presenza delle entità può influenzarti e modificare qualcosa in te, come il tuo umore, i tuoi pensieri o peggio ancora la tua salute. Quando tornerai a casa non capirai il perché e di sicuro non ti accorgerai che sia colpa dell’entità, ma darai colpa a qualcos’altro, a ciò che hai mangiato o al lavoro stressante del giorno prima; qualunque scusa è buona per non accorgerti della ragione reale per cui ti senti in quel modo, e questo continuerà nonostante tu sia già tornato a casa. Andrà avanti per molto tempo ancora.

Pagina 3 su 10

Anche se non le vedi, le entità ci sono e possono influenzare l’umore, i pensieri, le scelte e la salute delle persone in modo molto più intenso di quanto pensi. Per fare un esempio, negli ospedali sono presenti tantissime larve, che si spostano da persona a persona, rubano energie e recano loro problemi di salute. Se ti è capitato spesso di andare all’ospedale anche solo per accompagnare qualcuno, quindi non per tuoi problemi di salute, ti sarai accorto che, pur sentendoti bene prima di entrare nell’edificio, quando ne sei uscito ti sentivi stanco e scarico, come se qualcuno o qualcosa ti avesse rubato tutte le energie. Questo accade perché le persone malate rubano molta energia ai passanti, ma anche perché negli ospedali ci sono molte entità e anche molte larve che fanno altrettanto. Se poi sei uscito dall’ospedale con dolori, nonostante tu fossi entrato come accompagnatore e non come paziente, è possibile che il dubbio ti abbia sfiorato ma che come al solito tu abbia voluto ignorare l’istinto superiore. Inoltre, se lavori in ospedale o in luoghi simili, è ancora peggio in quanto queste influenze te le becchi tutti i singoli giorni, e non soltanto occasionalmente, perciò non credere che la tua energia si abitui a loro, perché invece ogni giorno vieni influenzato e\o vampirizzato sempre di più, sino allo sfinimento. Non a caso coloro che lavorano con persone malate finiscono spesso per ammalarsi a loro volta, anche se di malattie diverse: infatti non si ammalano perché i pazienti li contagiano con il proprio malessere fisico, ma perché questi ultimi rubano molte energie ai medici e agli infermieri, che prima o poi avranno un crollo energetico che li indurrà a disturbo mentali o fisici. Per disturbi mentali non intendo per forza il livello più alto, quello della pazzia, ma anche tristezza molto profonda, malumore costante e patologie simili, che finiscono per portare problemi emotivi notevoli. Però la soluzione non consiste nello smettere di aiutare le persone bisognose o stargli alla larga per paura di esserne contagiati, soprattutto perché non è di contagio che si parla, ma di vampirizzazione (ovvero energia rubata) o di influenze energetiche. Per evitare le influenze energetiche negative non c’è bisogno di isolarsi dal mondo e stare lontano da qualunque essere umano, perché in verità questo non impedisce alle entità di approfittare della tua solitudine per colpirti ancor più forte. La soluzione sta nel proteggersi, perché non puoi scappare dalle influenze energetiche e dalle persone o entità che ti rubano energia, ma puoi evitare che ci riescano avendo una forte Protezione psichica che ti difenda in qualunque momento, a maggior ragione perché non sai qual è il momento peggiore, visto che essa continuerà a proteggerti.

Le influenze peggiori le riceviamo quando meno ce lo aspettiamo, perché non c’è bisogno di lavorare in ospedale per beccarsi una larva, potresti anche prenderla mentre ti trovi al supermercato e sei in coda accanto ad una persona che è vittima di larve e, se la tua energia è poco protetta, è facile per loro trasferirsi da lei (che oramai è già stata vampirizzata abbastanza) a te, che contieni buon nutrimento. Alcune persone vogliono credere che se hai una bella energia, e in particolare se sei in buona salute e hai un’energia luminosa, le larve saranno ancor più attratte da te. La verità sta nel mezzo, perché le larve non sono attratte da chi ha l’energia molto positiva e luminosa, ma semplicemente cercano nutrimento e non vanno a cercarlo in persone malate o che stanno morendo, perché avrebbero ben poco di cui nutrirsi. Anche tu compri alimenti freschi al supermercato e, anziché mirare alla carne scaduta o alle verdure ormai marcite, scegli il più possibile verdure fresche, carne appena confezionata, perciò tenti il più possibile di mangiare alimenti buoni. Le larve ovviamente preferiscono un pasto fresco, quindi cercano persone che hanno energia di cui possono nutrirsi e si alimentano sino a renderle malate e prive di energie e restano in loro finché non trovano una vittima migliore; ma non è detto che la trovino presto, quindi continuano a nutrirsi di lei finché possono, talvolta sino alla fine della sua vita. Questo però non significa che più la persona è in salute ed è positiva e luminosa, più attira larve, perché altrimenti che cosa dovresti fare? Ammalarti e avere un’energia bassa per non attirarle? Non ha senso.

Pagina 4 su 10

L’energia luminosa non attira larve, tutto il contrario, però è normale che loro come esseri viventi vigliacchi – non a caso si chiamano Larve – ambiscono ad avvicinarsi a persone che contengano più energia e da cui possano procurarsi un miglior nutrimento. Questo però è ben diverso dall’attrarre, perché in verità, quanto più una persona è in buona salute e dall’energia luminosa e positiva, tanto più attrae esperienze ed eventi positivi.

Queste sono ragioni molto importanti per cui bisognerebbe proteggersi e praticare su se stessi una forte protezione continuamente, per evitare che larve, entità e persone negative o dalle basse vibrazioni ci influenzino o ci rubino la nostra energia. Proteggere se stessi è importante affinché, quando ti capita di andare in luoghi che rubano energia più di altri, tu non ne venga sopraffatto; ma non bisogna sottovalutare la Protezione sulla propria casa, perché anche questa è fondamentale per la propria salute mentale e soprattutto fisica. Come già detto, non bisogna credere che casa propria sia disabitata da queste presenze, anche fosse una piccola larva, solo perché tu non sei capace a vederle. Inoltre, potrebbe anche essere vero che in casa tua non sia mai entrata un’entità, tipo dei fantasmi, ma essi e soprattutto altri generi di entità (larve, shadow, etc) possono entrare in qualunque momento, anche fra anni e anni per le ragioni più varie. Alcune volte sfortunatamente sono le entità stesse a entrare in casa tua da sole, si trovano bene e decidono di restare; altre volte ti seguono dall’esterno, da luoghi che hai visitato ed entrano in casa con te; in altre occasioni ancora hanno seguito altre persone che, entrando in casa tua, le hanno portate con sé. Quindi non puoi mai sapere la ragione per cui ti ritrovi a subire influenze o vampirizzazioni da entità, tuttavia succede e non ti deve spaventare, piuttosto ciò ti deve motivare a proteggerti. Infatti, Proteggerti non può farti male, passare le notti insonni e le giornate ad ossessionarti dalla paura invece sì! Perciò non hai nulla da perdere ma solo da guadagnarci nel decidere di proteggerti psichicamente dalle presenze e da ciò che è negativo nei tuoi confronti. Non hai nessuna ragione per avere paura e sentirti intimorito, ma hai tante ragioni per proteggerti ogni giorno.

Passiamo quindi alla pratica.

Desidero insegnarti la Protezione psichica che protegga te e la tua casa dalle presenze e quindi dalle influenze dettate da entità, di qualunque genere esse siano. Ti consiglio di sederti comodo, con la schiena dritta, e seguire le indicazioni che ti dirò passo dopo passo; dedica un minuto di tempo per praticare la prima consegna poi passa a quella successiva. Quando sei pronto puoi iniziare con la tecnica della Protezione Psichica. La tecnica durerà circa 25-30 minuti.

 

Inizia a rilassarti, sentendoti in pace e non facendoti aspettative su quello che verrà.

Stai tranquillo e rilassato.

 

Respira profondamente… e inizia a richiamare energia bianca intorno a te.

 

Visualizza la prana bianca avvicinarsi a te.

 

Concentrati nel richiamare energia purissima, con l’intento che si affretti ad avvicinarsi a te. Deve essere tanta.

 

Senti l’energia positiva e il benessere che porta la sua presenza.

 

Sentiti più sicuro in sua presenza, sai che è qui per renderti più forte.

 

Ora visualizza la prana bianca che inizia a prendere forma intorno a te, la forma di una Bolla.

 

Respira profondamente…

 

Questa Bolla, grande circa un metro e mezzo di raggio, ti contiene, ti circonda e protegge completamente.

 

Respira prana dentro di te.

 

Richiama prana all’esterno della Bolla, per rinforzare il suo strato e renderlo impenetrabile.

 

Concentrati sulla resistenza della Bolla, devi sentirla dura, compatta, che non si può attraversare.

 

Imprimi bene l’intento che nessuna presenza, di qualunque genere, debba avvicinarsi a te e possa riuscire ad influenzarti con la sua energia.

 

Rendi la Bolla più dura, più forte, niente può attraversarla.

 

Come ben sai la Protezione è fatta di prana, quindi nutrila di ulteriore prana. Richiama energia bianca dentro la Bolla, affinché essa venga riempita completamente.

 

Riempi tutta la Bolla di prana bianca, facendo in modo che non abbia spazi vuoti.

All’interno ci sei tu e un ammontare di prana bianca.

 

Senti la prana bianca che riempie la Bolla e non lascia spazio a presenze di vario genere, nemmeno a larve e piccoli esseri che ti rubano energia. Sentili spazzare fuori dalla tua Bolla e impedisci loro di entrare.

 

Respira prana dentro di te.

E rilassati…

 

Visualizza ora la tua casa.

Richiama prana bianca tutto intorno alla tua casa.

 

Richiama molta più prana, molta più di quanto tu abbia fatto sino ad ora.

 

Visualizza la prana bianca avvicinarsi a casa tua e circondarla.

 

Richiama molta più prana bianca e inizia a darle una forma, falle prendere la forma di una Bolla che racchiude completamente la tua casa.

 

La Bolla deve essere grande all’incirca 2 metri oltre la casa, in ogni direzione.

 

Visualizza la Bolla prendere forma e diventare più solida. 2 metri sopra il tetto…

 

2 metri verso il basso, per proteggere la casa anche dalle influenze provenienti dal terreno..

 

2 metri dal retro della casa…

 

2 metri da ogni lato della casa…

 

Concentrati sull’intera Bolla, enorme, che deve contenere e proteggere tutta la casa.

Ora visualizzala più luminosa, più forte e più compatta.

 

Concentrati sulla Bolla, rendila più solida, più forte, con l’intento che non possa essere superata.

 

Respira prana dentro di te.

Ora richiama prana intorno alla Bolla, perché la sua barriera protettiva diventi più compatta, più decisa.

 

Passiamo all’interno della Bolla. Richiama energia pranica bianca all’interno della casa, richiamane più che puoi.

 

Richiama energia luminosa con l’intento che riempia la casa, quindi falla espandere per tutta la grandezza della casa, verso ogni stanza e ogni direzione, compreso il bagno, la camera che utilizzi meno e la cantina.

 

Richiama ancora più prana bianca dentro la casa e falla espandere in tutte le direzioni.

 

Senti l’energia che ripulisce la casa, la protegge e la rivitalizza.

Richiama ancora prana, ed espandila per tutta la casa con un intento più preciso: deve spingere fuori dalla casa ogni genere di presenza energetica.

 

Senti l’energia bianca abbondare, espandila per tutta la casa e nel frattempo sentila spingere, come una forte barriera di vetro, sentila buttare fuori dalla casa ogni presenza e genere di entità.

 

Dal centro della casa, proietta ancora più forte questa spinta energetica verso l’esterno della tua abitazione, cacciando via qualunque genere di entità presente.

 

L’energia bianca impedisce alle entità di entrare in casa. Sentilo e sii deciso su questo intento.

 

Ora riempi per bene la casa di energia bianca, sino a farla arrivare fino all’orlo.

La casa deve straripare di energia luminosa e positiva, che deve renderla protetta e impossibile da penetrare.

 

Sposta la tua attenzione unicamente sulla tua camera, sulla stanza in cui dormi, e riempila di prana con maggiore intensità, spingendo via qualunque genere di presenza.

 

Rendi la protezione più forte, a maggior ragione nella zona di camera tua.

 

Concentrati nuovamente sulla parte esterna della Bolla. Rinforzala di prana, con l’intento che nessuna entità riesca ad attraversarla ed entrare in casa tua.

 

Sentiti sicuro di questo, perché la Bolla può essere molto più forte di quanto credi.

Rendila capace di impedire a qualunque entità di attraversare la barriera: nessuno può entrare in casa tua.

 

Per l’ultima volta, riempi la Bolla dall’interno, quindi richiama prana dentro la casa e aumentala, facendola espandere dappertutto con l’intento di sbattere fuori qualunque genere di entità.

 

Ora rinforza la barriera esterna della Bolla, perché protegga da fuori la tua casa, per almeno 2 metri di distanza in ogni direzione.

 

Respira prana e rilassati…

 

Respira profondamente…

 

E rilassati.

 

Abbiamo concluso la Protezione Psichica. Quando sei pronto, puoi continuare la lettura di questo articolo.

 

Bentornato dalla pratica della Protezione contro entità e presenze negative. Spero che tu abbia sentito la potenza che questa Protezione può avere sulla tua casa, quindi non ti resta che praticarla molto più spesso. Nella lezione di oggi ti ho insegnato la tecnica dettagliata, ma quando hai poco tempo puoi ridurre questa tecnica a 5 minuti di pratica; quando puoi, ti consiglio di praticarla anche per più tempo. Anche se non lo abbiamo specificato, la Protezione psichica protegge dalle entità negative, o comunque presenze intenzionate a farti del male, ma ovviamente non caccerà via eventuali presenze luminose e buone, perché esse non vengono considerate dalla tua Bolla come nemiche; perciò non hai nulla da temere. La Bolla funzionerà molto meglio di come pensi, perché riuscirà a capire chi vibra della sua stessa vibrazione (pertanto positiva) e chi invece ha una vibrazione più bassa, quindi negativa, impedendogli di entrare. Più pratichi più sei sicuro che la Protezione funzioni alla grande; per questa ragione ti consiglio di praticarla tutti i giorni, almeno una volta, come minimo per 5 minuti. Possibilmente, praticala più spesso, ad esempio due volte al giorno oppure una sola volta ma con qualche minuto in più: noterai delle grandi differenze. Quando invece hai poco tempo dedicagli 5 minuti, ma non trascurarla, perché essa può proteggerti da molti più danni di quanto immagini. Ricordati di non sottovalutare le presenze credendo che basti praticare una volta ogni tanto per impedire a qualunque entità di accedere alla tua casa o di influenzarti a distanza. Praticare richiede poco tempo, ma ti evita problemi che ne avrebbero richiesto molto di più per risolverli.

Fammi sapere qui sotto attraverso un commento com’è andata la pratica, come ti sei sentito durante lo svolgimento della tecnica e quale passaggio ti ha permesso di sentire la Protezione più forte. Sarò felice di leggere ogni esperienza sulla protezione.

Fine pagina 10 su 10. Se hai gradito l’articolo, commenta qui sotto descrivendo le tue sensazioni durante la lettura o la pratica della tecnica proposta.

 

Questo documento è di proprietà di https://www.accademiadicoscienzadimensionale.com/. Tutti i diritti sono riservati, è vietata qualsiasi utilizzazione non autorizzata, totale o parziale, dei contenuti inseriti nel presente portale, ivi inclusa la memorizzazione, riproduzione, rielaborazione, diffusione o distribuzione dei contenuti stessi mediante qualunque piattaforma tecnologica, supporto o rete telematica, senza previa autorizzazione scritta da parte di Accademia di Coscienza Dimensionale, A.C.D. Ogni violazione verrà perseguita per vie legali. ©
61+

127 Commenti

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commento *

Nome *
Email (opzionale)


  1. Foto del profilo di giuseppe

    Qualche difficoltà provata nel visualizzare la Prana necessaria per una bolla che contenesse tutta la casa.
    La migliore sensazione quella di espandere prana camera x camera.
    Penso che anche questa sarà una pratica da inserire almeno 3 volte a settimana.

  2. Foto del profilo di fiore

    Ho praticato la tecnica, seguendo le indicazioni di Angel e devo dire che quando sono rientrata in casa, ho notato immediatamente la sua buona riuscita. Non mi aspettavo di riuscire ad applicare la giusta procedura, alla prima lettura del documento. Pensavo che avrei dovuto rileggere i vari passaggi, più volte per attuare la tecnica, invece già dal primo tentativo, ci sono riuscita. Da quel momento, ho deciso di continuare con la pratica. Ogni volta che ho ripassato le preziose indicazioni lette, ho aggiunto un pezzetto nuovo alle mie conoscenze generali sull’argomento.
    Il passaggio che mi ha consentito di avvertire un senso di forte Protezione è stato il seguente:
    “Richiama ancora più prana bianca dentro la casa e falla espandere per tutte le direzioni.
    Senti l’energia che ripulisce la casa, la protegge e la rivitalizza. Richiama ancora prana, ed espandila per tutta la casa con un intento più preciso: deve spingere fuori dalla casa ogni genere di presenza energetica.”
    Mi è bastato seguire le parole, appena scritte per ristabilire un giusto equilibrio negli ambienti che mi appartengono. Grazie.

  3. Foto del profilo di freddy

    Tecnica molto potente per il fatto che, oltre a creare uno strato dentro alla casa lo crea fuori, questo mi ha garantito una maggiore sicurezza dai pensieri negative di qualcuno pensando a (eventuali) esperienze negative in casa mia, molto bene, ora posso andare a dormire come ogni sera sapendo di essere protetto, me come i miei coinquilini.

  4. Grazie per questa bellissima tecnica , è molto importante sentirsi veramente protetti a casa propria.
    Mentre la praticavo mi sono venuti i brividi e la sensazione di vera protezione.
    Grazie mille

  5. Foto del profilo di Francesco C.

    Che cosa bellissima Angel, hai creato tante tecniche di bolla differenti per ogni cosa che ci può influenzare, partendo proprio da una delle basi della protezione, ossia l’intento.
    Sono davvero molto felice di questi cambiamenti, ti ringrazio. Ricommenterò appena avrò eseguito questa nuova tecnica di protezione. Sono curioso di come dovrò andare ad incastonare tutte le tecniche di protezione della giornata. Vediamo, dai 🙂

  6. Foto del profilo di Gabriel

    Grazie mille del doc, fantastico, a un certo punto ho avuto la sensazione, quando dovevo far diventare l’interno compatto, come se l’energia fosse così compatta che non riuscivo ad entrare nemmeno, sentivo proprio come se fosse granito bianco, oltre a sentirlo lo vedevo pure. Fantastico.

  7. Foto del profilo di Lallabel

    Ho finito da circa un oretta questa nuova pratica…Non ci ho messo 20/25 minuti…ma quasi un ora e mezza…cercavo di visualizzare il meglio possibile la prana…le bolle di protezione…la casa intera…e qui ho faticato un po’ con la visualizzazione…ma ho continuato. Cercavo di richiamare valangate di prana…con l’intento di vietare alle varie entità ed energie negative di entrare. E poi come tu hai spiegato ho visualizzato la prana che spingeva fuori ogni genere di entità che potevano esserci. Quando facevo questo passaggio mi veniva un ondata di energia…un pizzicore..brividi… in tutto il corpo…soprattutto alla testa e alla nuca. E ancora adesso provo questa sensazione nella testa. Ho dovuto aspettare almeno un ora prima di scrivere…mi sentivo come anestetizzata. Non riuscivo a pensare…ero vuota. Mi sono messa a piegare i vestiti…guardavo le mie mani che lo facevano…ma non riuscivo a pensare. Comunque sto bene ahahah. Cercherò di praticarla tutti i giorni. Grazie mille.

  8. Foto del profilo di patty

    Bella tecnica che senz’altro praticherò per proteggermi e proteggere la mia casa.

  9. Foto del profilo di Valeria Fiore

    Rileggere e ripraticare questo doc è ogni volta d’impatto. Ho riflettuto sulla parte in cui spiega le entità possono essere portate anche da altre persone che entrano in casa. Molto importante. Nella pratica ogni volta che si passa a richiamare prana per proteggere la casa si avverte una gran carica. Grazie

  10. Foto del profilo di veronica bolea

    Bella tecnica che mi aiuterà a prendermi più cura della mia casa .
    Grazie

  11. Foto del profilo di ReginaArcobaleno

    Gran bel articolo. Io che ho viaggiato e cambiato case e letti ho fatto una bella esperienza nel sentire come un luogo, una persona o un letto o divano mi davano delle sensazioni. Non ho mai visto entità ma ne ho percepite. Come quando sono andata a vivere a casa di una mia amica mentre lei era via e sentivo una presenza pesante e cattiva.. Mi sono ritrovata a svegliarmi urlando un paio di volte. Oppure quella volta che avevo preso una casa in affitto al mare.. Era un periodo in cui mi andava di stare con me stessa e non molto con altre persone e mi ritrovavo in questo bilocale con la sensazione di avere un party in casa. Così un giorno mi sono messa ad aprire porte e finestre ed a ripetere ad alta voce “qualsiasi entità presente in questa casa è pregata di uscire e di non tornare in questa casa fino a che io vivrò qui”.. Beh, ha funzionato. Ora con le tecniche di protezione insegnate qui ho raffinato ancora di più la percezione.
    La pratica mi piace molto perché mi fa prendere cura del luogo In cui vivo, dormo, mangio.. Mi piace sentire che anche la mia casa ha una bolla di protezione.
    Ti ringrazio 🙏🏻

  12. Foto del profilo di HayRiin

    Ho appena finito la tecnica e sento la mia casa come il mio piccolo “tempio” dove posso stare sicura al 100%, mi ha fatto sorridere visualizzare la prana che invadeva la mia casa come se fossero delle onde del mare e si spargeva ovunque, magnifico!

  13. Foto del profilo di Fenice

    Bellissima tecnica. Non ho mai visto entità ma, fatta eccezione per la presenza di mio Padre, credo di averne percepito almeno una negativa. Era di passaggio credo perché il giorno dopo non la sentivo più. Quasi sicuramente però ci deve essere qualcosa al momento che mi ruba le energie, ma sono certa che proseguendo con questa tecnica nel modo corretto e con costanza riuscirò a liberarmi una volta per tutte. Già eseguirla da una grande carica