Seleziona la porzione di testo da chiarire
Step 2 - N° 76

Il Terzo Occhio – Differenza fra Vista Energetica e Visione Mentale (3 parte)

Pagina 1 su 5

Nelle lezioni precedenti sul Terzo Occhio, ti ho spiegato alcune definizioni molto importanti per comprendere al meglio che cosa sono il Terzo occhio, la Vista Energetica, il Sesto senso, ma cosa più importante per comprendere che il Terzo occhio non è il chakra della Mente. Perché tu apprenda meglio i significati è necessario un breve ripasso prima di affrontare i livelli successivi che riguardano il Terzo occhio. 

Abbiamo detto che i Chakra sono zone del corpo che possono contenere grandi quantità di energia, per cui è importante meditarci. Il chakra della Mente non è il Terzo occhio, ma è un chakra, proprio come lo sono il chakra del Cuore, il chakra del Plesso, e via discorrendo, senza alcuna differenza; perciò il chakra della Mente non si trasforma in Terzo occhio, ma rimane e resterà sempre un chakra, chiamato infatti chakra della Mente, non il chakra dell'occhio. Meditare sui chakra ti permette di assorbire prana affinché questa energia venga poi utilizzata dal Sesto senso per evolversi e quindi ampliarsi in tutte le sue facoltà psichiche. Quindi il Sesto senso utilizza l'energia di tutti i chakra, in particolar modo di quelli alti (chakra della Mente e chakra della Corona, ma senza escludere gli altri!) per evolversi, in quanto il sesto senso ha un grandissimo bisogno di energia per funzionare, altrimenti rimane limitato. I chakra alti, quali chakra della Mente e Corona, sono specializzati per aumentare le facoltà mentali sia “normali” che “psichiche”. Infatti meditare sul Mente e sulla Corona aiuta molto anche a migliorare la propria memoria, la propria intelligenza, ti rende una persona più sveglia e attiva mentalmente, per cui oltre ad essere utili per evolvere le facoltà psichiche, questi chakra aiutano molto anche le facoltà mentali che utilizziamo tutti i giorni. 

Ogni chakra è specializzato verso una determinata via, ma non per questo esclude le altre. Per esempio il chakra Chi è specializzato ad aumentare la forza fisica della persona, che intende anche la salute fisica e non solo la forza muscolare; ma non per questo si tratta di un chakra utile unicamente all’aspetto fisico, perché infatti è un chakra estremamente utile anche durante le pratiche energetiche, come ad esempio la Protezione Psichica: infatti grazie alla meditazione che permette al Chi di assorbire energia, riusciamo a sfruttare questa energia per praticare una Protezione molto più forte sia nella dimensione fisica che nelle altre dimensioni. Di conseguenza è importante comprende che ogni chakra è fondamentale per il nostro percorso, difatti meditiamo sui 5 chakra principali e non soltanto su di uno. Naturalmente però ogni chakra è orientato soprattutto su un determinato settore, infatti i chakra alti sono specializzati nel permetterci di scoprire, conoscere e comprendere informazioni “più elevate”, quindi informazioni che vanno oltre la dimensione fisica alla quale siamo abituati. Anche per questo il chakra della Mente viene, erroneamente, associato al Terzo occhio come se fossero la stessa cosa, ma così non è! Infatti il chakra della Mente è un centro energico che permette al Sesto Senso di usare quell’energia, che poi sfrutterà per evolvere anche il Terzo occhio. Di conseguenza il filo conduttore è molto più lungo e complesso e non deve essere sintetizzato erroneamente con la credenza che i due termini indichino lo stesso elemento. 

Ciò significa che se credi di avere già un grande Sesto senso senza neanche bisogno di meditare, non hai la più pallida idea di come diventerebbe evoluto se invece meditassi. Tante volte ci limitiamo da soli pensando di aver già ottenuto il massimo dalla vita, quando invece basterebbe davvero poco per superare i nostri limiti e raggiungere risultati estremamente più gratificanti e soddisfacenti per noi e per la nostra vita. Non si tratta solo di accontentarsi o pretendere di più, ma si tratta di comprendere che se puoi ottenere di più dalla vita non c'è ragione per cui tu debba limitarti con le tue stesse mani; piuttosto prenditi tutto ciò che ti spetta. Il Sesto senso è tuo di diritto, ma devi guadagnartelo, perché stare fermo ad accontentarti del poco che hai da tutta la vita non basta per raggiungere i tuoi obiettivi: resterai fermo ad un limite che ti sei imposto da solo per semplice pigrizia. 

Pagina 2 su 5

Puoi allenarti e raggiungere livelli molto più alti e che ti permetteranno di avere un grande potere sulla tua vita, togliendo questo potere dalle mani di chi lo stava usando per portarti malesseri e sofferenze. Con la pratica puoi decidere di essere l'unico ad avere il potere della tua vita, togliendo questi permessi a chi sino ad ora ha messo le mani nella tua vita senza che tu lo sapessi. 

Meditare sui chakra ti permette di prendere energia, che servirà al Sesto senso per evolversi e sviluppare le sue più immense capacità. Infatti il Sesto senso si divide in diversi settori, ed uno di questi è il Terzo Occhio. Quest'ultimo è un settore del Sesto senso che a sua volta si divide in molteplici capacità. Il Terzo occhio non è fisico perciò non comparirà un terzo occhio in fronte né sostituirà la posizione del chakra della Mente; le immagini in cui il Terzo occhio viene rappresentato in fronte, al posto del chakra della Mente, sono solo a scopo illustrativo, ma l'inesperienza della gente ha fatto in modo che il messaggio venisse confuso e interpretato erroneamente, tanto da credere che il chakra della Mente si trasformi nel Terzo occhio. Ma non sarà così! Le rappresentazioni delle Divinità con il Terzo occhio disegnato in fronte avevano come unico scopo il poter descrivere quella Divinità come capace di vedere Oltre la vita terrena, perciò è un disegno simbolico che vuole raccontare le alte facoltà psichiche di quel personaggio storico e/o Divinità. 

Il Terzo occhio è quindi la capacità che permette di "vedere" cosa c'è oltre la vita terrena, quindi permette di vedere oltre ciò che vedono normalmente gli occhi umani. A questo punto però è fondamentale comprendere l'enorme importanza del Terzo occhio, in quanto le capacità che ne appartengono si dividono fondamentalmente in due: Vista Energetica e Vista Mentale. Della Vista Energetica, che sfrutta la Visione energetica, ne ho già parlato nelle lezioni precedenti. Ciò che è fondamentale ricordare è che la Vista energetica ti permette di vedere l'Energia, vedere le Aure, e tutto ciò che si deve vedere con gli occhi aperti. Quindi la Vista energetica serve ad amplificare la propria vista quotidiana affinché si riesca a vedere con i propri occhi la verità che ci circonda. La Vista Mentale non può e non deve sostituire la Vista energetica, solo per questione di pigrizia, ma deve essere utilizzata per tutte quelle facoltà in cui la Vista energetica non è specializzata. Ci sono cose che si devono guardare ad occhi aperti, altre, invece, non si possono guardare ad occhi aperti, quindi si devono osservare ad occhi chiusi. Il punto è che tanta gente confonde il potere con la svogliatezza, difatti finisce per "guardare" con la mente ciò che invece andrebbe guardato con gli occhi e viceversa, commettendo un grave errore di fondo. Per spiegare meglio questo concetto, è fondamentale capire quali tecniche vanno applicate con gli occhi aperti e quali invece con gli occhi chiusi. Le tecniche come guardare le Aure, l'Energia statica, visione delle Facce delle vite passate, come anche vedere le Entità, vanno praticate con gli occhi, in quanto è necessario imparare a vedere questi tipi di energia con gli occhi aperti, sfruttando quindi la Vista energetica. Questo perché la Vista energetica ti permette di vedere realmente le energie che hai davanti, per vivere esperienze che ti permettono di evolverti velocemente senza più ombre di dubbio. Se invece parliamo di tecniche quali Visione Remota, vedere il Futuro, come in parte anche la Visualizzazione, sono tecniche che si possono praticare ad occhi chiusi in quanto non stai utilizzando gli occhi fisici per osservare questi generi di flussi, ma stai utilizzando il sesto senso. Ma prima di riconoscere quand’è vero sesto senso e quand’è immaginazione, ci vuole tanta pratica. 

La tecnica della Visualizzazione inizialmente è una tecnica che usa "l’immaginazione" creativa, che sfruttiamo per far sì che la nostra mente si abitui a formulare degli intenti precisi affinché le tecniche riescano meglio. Come ben sai, il nostro Pensiero Crea, perciò puoi decidere se creare quelle zone di realtà con incoscienza, oppure se crearle con tua coscienza e volontà sfruttando la tecnica della Visualizzazione per ottenere risultati positivi per migliorare la tua vita. 

Pagina 3 su 5

Per cui inizialmente la Visualizzazione si basa sull'immaginare, ma è importante perché immaginando inizi a stimolare dentro di te un intento e quindi un tipo di energia creatrice. Molte persone però si lasciano cullare dalla Visualizzazione, come se fosse essa stessa realtà innegabile. In realtà la Visualizzazione può mentire e può sbagliare eccome! Infatti parte da un principio di immaginazione, per cui comprendi bene che l'immaginazione può creare brutti scherzi. È questa la ragione per cui è troppo importante evolvere la Vista energetica e non solo la Vista mentale. 

La Vista energetica non può mentire, non può sbagliare! La Vista energetica va applicata ad occhi aperti, per cui a meno che non si tratti di persone che si trovano sotto effetto di droghe (o con seri problemi mentali), non si può immaginare qualcosa talmente forte da vederla davanti a sé con i propri occhi, perché con gli occhi vedi soltanto la realtà! Ti ho già consigliato mille volte di non utilizzare droghe proprio per evitare che ciò che vedi con gli occhi (quindi la realtà) venga confuso dalle allucinazioni causate dalle droghe, per cui è fondamentale non usare droghe proprio perché tu possa vedere la vera verità, e non le immaginazioni causate dalla droga. Inoltre, se vogliamo parlare anche delle persone che possiedono dei problemi mentali tali che portano ad avere visioni immaginarie anche ad occhi aperti, stiamo parlando di persone che le visioni le hanno costantemente, per cui sono persone già riconosciute per avere dei problemi mentali. In altre parole i problemi mentali non sfociano solo dal momento in cui quelle persone provano a guardare le Aure, o l'energia; i problemi mentali sono perenni, per cui non possiamo dubitare dell’esistenza delle facoltà visive solamente perché al mondo esistono anche persone con problemi mentali che "vedono cose" che non sono reali, anche ad occhi aperti. Se poi vogliamo chiederci se ciò che quelle persone vedono sia davvero immaginazione o esperienze reali, dovremmo soffermarci sull'analisi caso per caso, in quanto alcune persone definite matte, non sono davvero matte, perché vedono realmente le entità, ma nessuno gli crede. Altre di loro, invece, purtroppo possiedono davvero gravi problemi psicologici, per cui non si può credere a nessuna parola che viene detta da loro. Di conseguenza non possiamo fare di tutta l'erba un fascio, perché ogni singolo caso è diverso. 

Proprio per questo è troppo importante che sviluppiamo la Vista energetica affinché ciò che vediamo con gli occhi aperti sia Reale, e non sia solo causato da una nostra visualizzazione ad occhi chiusi, rischiando quindi che sia immaginaria. Troppe persone credono che non ci sia differenza, che non ci sia problema ad osservare le Aure con gli occhi chiusi, perché sono convinte che sia "la stessa cosa". Ma come può essere la stessa cosa? Quando guardi il viso di tuo marito, quando guardi il viso di tuo figlio, quando guardi tua madre, lo fai con gli occhi aperti o con gli occhi chiusi? Di sicuro con gli occhi aperti; e perché li guardi con gli occhi aperti? Se non c'è differenza, se è la stessa cosa, perché non chiudi gli occhi per sempre e inizi a parlare con loro con gli occhi chiusi senza mai più guardarli in faccia con gli occhi aperti? Per il semplice fatto che con gli occhi aperti puoi vedere il loro vero volto, mentre se li chiudi rischieresti di dimenticarti il loro vero volto, rischieresti di immaginartelo, di non vedere i cambiamenti fisici che il tempo apporta al loro viso. Quindi ti rendi conto che è troppo importante imparare a vedere con gli occhi aperti, e che ciò che si guarda con gli occhi aperti non potrà mai essere rimpiazzato da una visualizzazione. Saper Vedere è troppo importante! 

Ci sono tecniche che vanno svolte ad occhi aperti ed altre che vanno svolte ad occhi chiusi, perciò bisogna rispettare certe tecniche anziché volerle scombussolare e cambiare radicalmente a proprio piacimento, solo per dare sfogo a ragioni personali che hanno come unico scopo quello di nutrire la propria svogliatezza, apatia e ignoranza. Praticare per evolvere la Vista energetica richiede tempo e impegno, e non tutti ne hanno voglia, perciò tante persone preferiscono fingere che visualizzare l'Aura possa valere quanto vederla ad occhi aperti. Per cui tante persone dicono di saper vedere l'Aura, di vederne i colori, di saperla leggere, e tutto questo lo fanno ad occhi chiusi. 

Pagina 4 su 5

Come? Immaginandosi tutto. Ma Noi non siamo qui per immaginarci tutto, Noi siamo qui per evolverci, quindi per evolvere le nostre facoltà psichiche per davvero e non per finta. Il nostro obiettivo è quello di evolverci per Risvegliarci; non è quello di far finta di essere evoluti solo per dare aria alla bocca e fingere di saperne qualcosina sulla spiritualità. Le tecniche praticate con gli occhi chiusi non sono da considerare nulle o fasulle a priori, ma sono molto più complesse da evolvere in quanto risulta estremamente facile immaginarsi tutto, rispetto invece alle tecniche praticate ad occhi aperti in cui l'energia che vedi è reale, non è immaginaria, perché la stai vedendo ad occhi aperti. Questo non deve far perdere valore alle tecniche che vanno praticate ad occhi chiusi, come ad esempio la capacità della Visione Remota, in quanto invece si tratta di tecniche molto importanti, difatti le insegno tutte attraverso questi Steps perché sono tecniche che funzionano davvero, ma bisogna prima imparare a riconoscere quali sono i flash reali da quali sono le visualizzazioni immaginate. 

Questa lezione infatti non ha lo scopo di allontanarti dalle pratiche da attuare con gli occhi chiusi, bensì a farti riconoscere la differenza fra le due capacità affinché tu possa evolverti davvero e non per modo di dire. Troppe persone si ritengono Risvegliate senza saper fare nulla di psichico! Si ritengono Risvegliate, ma non hanno la ben che minima capacità psichica. Allora dov'è questo Risveglio? Dov'è l’evoluzione spirituale in coloro che non hanno un briciolo di sesto senso attivo? Basterebbe ritenersi evoluti per diventarlo sin da subito? Certo che no, ed è questo che bisogna comprendere: possiamo vivere in un mondo illusorio dove ci illudiamo di essere evoluti anche senza fare niente, e di sapere tutto di tutto, oppure possiamo aprire gli occhi e comprendere che non siamo affatto evoluti solo perché lo pensiamo – dato che ci torna comodo – ma che per evolverci bisogna fare qualcosa: allenarsi, praticando per evolvere il proprio Sesto senso. Dal momento in cui comprendi che ci sono tecniche che vanno praticate ad occhi aperti, senza girarci troppo intorno, e tecniche che vanno praticate ad occhi chiusi, stai partendo con il piede giusto, perché sei consapevole che ogni facoltà psichica va evoluta con precisissime tecniche che non possono variare a seconda di ciò che ci sembra più comodo. 

D'altro canto, questa è l'Era in cui ognuno sceglie di inventarsi nuove conoscenze completamente false e sbagliate e diffonderle apertamente al mondo intero, solo per giustificare la propria pigrizia o le proprie pessime abitudini. Proprio come chi dice che fare sport fa male alla salute, solo per non ammettere di essere pigri, nullafacenti, di non avere voglia di muovere un dito e quindi finisce per criticare lo sport tanto da volerlo far passare come sbagliato e negativo. Oppure come chi dice che bere birra e vino fa bene alla salute, solo per non ammettere di essere alcolizzato; o chi dice che le droghe leggere facciano bene per evolversi spiritualmente con maggiore rapidità, solo per non ammettere di essere dipendente da droghe e quindi drogato; o peggio ancora chi dice che le droghe allucinogene quali ayahuasca non siano droghe ma solo bevande allucinogene, sì, droghe da bere che possono fotterti la mente per sempre e rovinarti la vita peggio di quanto pensi. Non importa se sono pasticche, polveri, liquidi o bevande, si tratta sempre di droghe e, a prescindere dal modo in cui le assumi, queste ti rovinano la vita per sempre, nulla a che vedere con l'evoluzione spirituale! Questa è l'Era in cui ognuno diventa esperto di medicina, ognuno diventa nutrizionista, ognuno diventa professore di vita altrui solamente perché ha letto qualche articolo sul web o perché studia all'università, dimenticandosi di essere uno studente, non uno scienziato riconosciuto per le sue grandi scoperte. Ci troviamo nell'Era del web, dove ognuno può inventarsi liberamente conoscenze fasulle solo per trovare una scusante ai propri vizi, ai propri difetti, ai propri errori, e cerca di farle passare per verità assolute. Noi dobbiamo andare controcorrente e cercare la vera Verità, non quella che ci viene più comodo, ma quella vera, quella che ci permetterà alla fine dei conti di Risvegliarci per davvero. 

Pagina 5 su 5

Un giorno tutti gli altri si renderanno conto che inventare una conoscenza non equivale a renderla reale, così si accorgeranno che la droga non li ha fatti evolvere ma solo rovinare; che l'alcool non gli ha fatto bene alla salute, ma li ha condotti all'ospedale; che le bevande allucinogene non gli ha fatto aprire il terzo occhio, ma gli ha distrutto il cervello; che temere lo sport come fosse malvagio non li ha resi superiori, ma li ha condotti a malattie gravi causate dall'eccessiva sedentarietà; ed infine, inventarsi conoscenze spirituali e illudersi di essere Risvegliati non li ha condotti a Risvegliarsi davvero, ma solo ad immaginarsi tutto. 

Perseguire la via della Verità è molto più difficile che rilassarsi sulle proprie illusioni convincendosi di Essere e Sapere tutto. Però, alla fine di tutto questo, chi aveva perseguito la Verità fino in fondo, l'avrà trovata, mentre tutti gli altri no. Cercare la verità è molto più difficile che stare fermi a fare niente; eppure sarà l'unica via che ti darà concrete realizzazioni, reali esperienze e soddisfazioni che ti dureranno per tutta la vita e per tutte le vite a venire. La Visione Mentale, se allenata correttamente, può offrirti flash molto veritieri e precisi, nulla a che vedere con i flash confusi e che ti lasciano sempre addosso un mucchio di dubbi, che potresti avere avuto sinora. Proprio per imparare a riconoscere cos’è vero e cosa no, sarà fondamentale praticare la Vista Energetica di pari passo, così che i tuoi occhi vedano la realtà e tu sappia comprendere cos’è vero e cos’è immaginario. Il Silenzio mentale in tutto questo giocherà un ruolo più che fondamentale, perché grazie al Non Pensiero imparerai a riconoscere quali sono flash reali, arrivati grazie al Sesto senso, da quali invece sono flash immaginari, che ti sono stati infilati in mente per confonderti ancor di più. 

Nella prossima lezione approfondiremo le facoltà che riguardano la Visione Mentale perché tu possa conoscere l’importanza di tali pratiche. Nel frattempo però ti consiglio di iniziare a praticare le tecniche che riguardano la Vista Energetica, affinché tu possa imparare a guardare la realtà con i tuoi occhi, senza più avere dubbi, così da abbassare il tuo Regolatore e aumentare le esperienze visive. Le esperienze visive sono molto importanti e non dovranno mai essere sostituite da quelle appartenenti alla visione mentale. 

Fine pagina 5 su 5. Se hai gradito l’articolo, commenta qui sotto descrivendo le tue sensazioni durante la lettura o la pratica della tecnica proposta. 

438 commenti
  • rob78londra - 09:24 23/02/24

    Interessante anche questo articolo,sono sempre più contento di aver iniziato questo percorso,mi sento molto meglio

  • Sara Lazuli - 05:01 20/02/24

    Conosco delle persone che sono convinte di essere risvegliate, di saper Vedere oltre e addirittura di poter insegnare agli altri di spiritualità. È gente che si droga, fuma, beve, è aggressiva e ciliegina sulla torta, ha fatto il vacci. Soprattutto dopo l’anno farsa ho notato che le persone già instabili prima, hanno perso l’anno testa completamente. C’è tanta disinformazione e confusione riguardo al terzino occhio anche perché queste persone vengono manipolate per diffondere informazioni errate e mandare fuoristrada gli spirituali che legge do certe follie, si Anche io quando cercavo risposte alle mie domande spirituali, prima di ACD, non mi fidavo di ciò che leggevo se per me non aveva senso perché trovavo tanta confusione e opinioni contrastanti.

  • tyler_durden Medaglia per aver completato lo Step 1 Medaglia per aver completato il libro Prendiamo Coscienza degli ALIENI - Vol. 1 Medaglia per aver completato il libro Prendiamo Coscienza degli ALIENI - Vol. 4 Medaglia per aver completato il libro Prendiamo Coscienza degli ALIENI - Vol. 5 Medaglia per aver completato il libro Prendiamo Coscienza degli ALIENI - Vol. 6 Medaglia per aver completato il libro Il Sigillo delle Vite Passate - Vol. 1 - 11:45 19/02/24

    Questi documenti sono molto utili perché chiariscono molti dubbi che si hanno, purtroppo la disinformazione è sempre diffusa. Alcool e fimo vanno assolutamente evitati per non parlare delle droghe che ti fottono il cervello altro che ti fanno evolvere come erroneamente dice qualcuno. Il terzo occhio non è il chakra mente ma ti permette di vedere le energie ad occhi aperti e alcune ad occhi chiusi come la visione remota, in ogn8 caso per tutte le tecniche non bisogna far confusione quelle che vanno praticate ad occhi chiusi così vanno fatte, come la meditazione senza distrarsi e senza aprire gli occhi.

  • Arya🌻 Medaglia per aver completato lo Step 1 Medaglia per aver completato il libro Prendiamo Coscienza degli ALIENI - Vol. 1 Medaglia per aver completato il libro Prendiamo Coscienza degli ALIENI - Vol. 4 Medaglia per aver completato il libro Prendiamo Coscienza degli ALIENI - Vol. 5 - 13:25 17/02/24

    Con quanta facilità viene distorta la realtà, avevo trovato articoli dove facevano passare il chakra della mente come se fosse il terzo occhio, la realtà ovviamente è ben differente da la disinformazione voluta sul web. Per fortuna ho letto molto poco online perché ho avuto la fortuna di trovare dopo poco l'Accademia e quindi ho preso dal principio le giuste basi senza dover mettere da parte conoscenze infondate e fasulle, è molto comune questo scambio, come tante altre falsità dette sugli argomenti spirituali!

  • carla - 23:04 10/02/24

    Più vado avanti nello studio e più mi rendo conto di quante lacune mentali ho. Tutte queste distinzioni, definizioni e precisazioni sono importanti per sapere di cosa stiamo parlando, di cosa stiamo facendo e cosa vogliamo ottenere, ma principalmente è fondamentale mettere in pratica tutte le tecniche che Angel spiega, perché solo così sappiano se abbiamo recepito bene oppure no i suoi insegnamenti.

  • Salomon - 17:30 22/01/24

    Alcuni tratti del documento mi hanno aiutato a fare delle distinzioni sul terzo occhio ,in quanto avevo un idea differente .. poi mi ha focalizzato più sulla differenza tra visione energica e quella immaginaria Rifletterò Su questa cosa grz

  • Lunargentata Medaglia per aver completato lo Step 1 Medaglia per aver completato il libro Prendiamo Coscienza degli ALIENI - Vol. 1 Medaglia per aver completato il libro Prendiamo Coscienza degli ALIENI - Vol. 4 - 15:47 22/01/24

    Rileggendo ulteriormente, vorrei anche aggiungere che in effetti fin da piccola ho avuto la fortuna di avere diverse esperienze spirituali, grazie a queste ho compreso che avevo ancora moltissimo da imparare, infatti ho avuto sempre la coscienza che non sono arrivata all'evoluzione, al vero risveglio, ho ancora tantissimo da imparare, qui in accademia sto avendo la possibilità di gestire meglio le esperienze, non averle casuali e solo spontanee, ma riuscire a imparare a vedere e fare quando voglio io o rendere le tecniche ancora più forti di quello che facevo di mio senza questi insegnamenti. Tutti gli insegnamenti di Angel, fanno si che si velocizzi tutto, rispetto a quanto avrei fatto da sola, per questo ne sono sempre immensamente grata! Quindi come in questo documento, lei è sempre chiara e non c'è mai nulla da tralasciare, non dobbiamo mai far vincere la pigrizia, ma fare le tecniche giuste al momento giusto, se dobbiamo usare la vista energetica usiamola per evolverci, non prendiamo scuse per chiudere gli occhi!

  • Nick Medaglia per aver completato lo Step 1 Medaglia per aver completato il libro Prendiamo Coscienza degli ALIENI - Vol. 1 Medaglia per aver completato il libro Prendiamo Coscienza degli ALIENI - Vol. 4 Medaglia per aver completato il libro Prendiamo Coscienza degli ALIENI - Vol. 5 Medaglia per aver completato il libro Il Sigillo delle Vite Passate - Vol. 1 Medaglia per aver completato il libro Il Sigillo delle Vite Passate - Vol. 2 - 22:01 13/01/24

    Anche se avevo già sentito parlare di chakra e terzo occhio, in realtà non mi ero molto interessato a questi argomenti prima di trovare ACD, per cui ho avuto la fortuna di apprendere tutto ciò che insegna Angel su di loro, senza avere preconcetti. Ho pertanto appreso fin da subito la differenza tra terzo occhio e chakra della mente, e mi è sembrato anche piuttosto ovvia la loro distinzione. I chakra sono centri energetici, il terzo occhio è una facoltà del sesto senso che si esplica in vari modi, ma tutti inerenti alla vista. Così da una parte ci permette di vedere ad occhi aperti diverse forme di energia (aurea, prana, entità, ecc...) e dall'altra ci permette di "vedere" ad occhi chiusi immagini relative a diverse situazioni (visione remota, visione del futuro, ecc...). Come riportato nell'articolo, la seconda modalità è anche più difficile da imparare, in quanto è necessario avere un buon non pensiero. Comunque bisogna allenarsi un po' su tutto, perchè sviluppare una facoltà aiuta a sviluppare anche le altre. Grazie Angel.

  • Amélie Medaglia per aver completato lo Step 1 Medaglia per aver completato il libro Prendiamo Coscienza degli ALIENI - Vol. 1 Medaglia per aver completato il libro Prendiamo Coscienza degli ALIENI - Vol. 4 Medaglia per aver completato il libro Prendiamo Coscienza degli ALIENI - Vol. 5 - 18:31 10/01/24

    In effetti è un pensiero comune scambiare il terzo occhio con il chakra della mente. E si le immagini delle divinità rappresentate con il terzo occhio in fronte depistano. Certo è chiaro in base al nostro bersaglio é importante utilizzare la tecnica giusta, cioè decidere di utilizzare la vista energetica piuttosto che la visualizzazione, esattamente non possiamo scegliere quello che ci é più comodo a discapito di ciò che è più indicato. Si ci sono molti fanatici convinti che grazie all'utilizzo di droghe si evolvono prima rispetto ad altri che ne fanno volentieri a meno. Grazie

  • jael Medaglia per aver completato lo Step 1 per la 2ª volta - 03:20 07/01/24

    La differenza tra vista energetica e visone mentale mi è piuttosto chiara. Sono riuscita, nel tempo, a fare esperienza diretta di entrambe, per cui ne ho avuto la prova tangibile. Con le Aure sono ancora a un livello basilare, con la visione delle energie idem, ma riesco a rendermi perfettamente conto di vederle davvero con i miei occhi; aperti per giunta. La visione remota (e in qualche caso anche di un futuro imminente), mi è capitato di sperimentarla più volte in maniera spontanea e desidero apprendere come farla avvenire in maniera volontaria. Però i flash delle visioni remote o future, a me capita di averle a occhi aperti. Riesco benissimo a distinguerle dalla vista reale, perché sono immagini mentali, benché piuttosto nitide; le distinguo anche dall'immaginazione perché le "sento" reali, non saprei spiegare diversamente. In più ho anche la riprova di quanto avevo visto. Se provo a farlo volutamente e a occhi chiusi, tendono a prevalere le fantasie, ma non vedo l'ora di approfondire e apprendere sempre meglio entrambe le capacità: sia la vista energetica, che la visione.

  • Niki Medaglia per aver completato lo Step 1 Medaglia per aver completato lo Step 2 Medaglia per aver completato il libro Prendiamo Coscienza degli ALIENI - Vol. 1 Medaglia per aver completato il libro Prendiamo Coscienza degli ALIENI - Vol. 4 Medaglia per aver completato il libro Prendiamo Coscienza degli ALIENI - Vol. 5 per la 2ª volta - 14:00 31/12/23

    In questo articolo viene spiegato in maniera molto chiara che il terzo occhio non è il chakra della Mente e la differenza tra visione energetica e visione mentale. Capire bene cosa si può osservare ad occhi aperti e cosa ad occhi chiusi è già un passo per andare nella direzione giusta ma non basta serve volontà e allenamento costante per riconoscere i flash reali da quelli immaginati e risvegliarsi per davvero. Il web è pieno di teorie che danno tantissima confusione e indirizzano in vie sbagliate. Mi ricordo che avevo trovato dei libri di un autore che parlava di spiritualità e mi era molto piaciuto finché ero arrivata al punto che invitava a drogarsi per avere esperienze fortunatamente dopo questa affermazione avevo lasciato subito perdere perché non accettavo assolutamente quanto detto. Questo per dire che il web è pieno di questa gente che allontana dalla verità e dalla conoscenza. La strada per la verità non è facile ma è quella che dà più soddisfazioni ed esperienze vere e reali. Grazie Angel che ci illumini e ci mostri sempre la verità. Sta a noi impegnarci per sviluppare il Sesto senso grazie ai tuoi insegnamenti e arrivare dall'Evoluzione. Grazie infinite.

  • P. Sandra Medaglia per aver completato lo Step 1 Medaglia per aver completato lo Step 2 Medaglia per aver completato il libro Prendiamo Coscienza degli ALIENI - Vol. 4 Medaglia per aver completato il libro Prendiamo Coscienza degli ALIENI - Vol. 5 - 18:43 11/12/23

    Da parte mia so che devo fare tanta strada prima di poter pensare di essere evoluta, di aver evoluto le mie doti psichiche! Meno male che almeno ho cancellato la convinzione errata che avevo, che si nasce con le doti, ma invece lo scoprire che tutti le possediamo e dobbiamo affinare, allenare, mi ha dato una grande speranza. Già lo scoprire che meditare sui chakra permette l assorbimento di prana e che l energia viene utilizzata dal Sesto Senso per poi evolversi e ampliare tutte le sue facoltà psichiche, già questo mi sprona molto! Il Sesto Senso usa l energia di tutti i chakra, in particolare del chakra Mente e del chakra Corona che sono specializzati per aumentare le facoltà mentali normali e psichiche. In più scoprire che meditare sul Mente e sulla Corona aiuta a migliorare la propria memoria, e visto che io ho proprio poca memoria ne prendo atto per cercare di migliorarla. ILchakra Mente non è il terzo occhio ma un chakra, il terzo occhio è la capacità di vedere cosa c è oltre la vita qui sulla terra, quindi permette di vedere oltre alla normale visione dell essere umano. La vista energetica e la vista mentale sono le capacità che appartengono al terzo occhio, mi dovrò esercitare molto per poterle sviluppare.

  • Deb Spiritual Medaglia per aver completato lo Step 1 Medaglia per aver completato il libro Prendiamo Coscienza degli ALIENI - Vol. 4 Medaglia per aver completato il libro Prendiamo Coscienza degli ALIENI - Vol. 5 per la 2ª volta - 16:24 27/11/23

    È importante capire la differemza dato che hanno sempre confuso le idee alla gente x il motivo che dikono che il terz occhio e il mente sono la stessa cosa..quindi spieghi con chiarezza che nn è cosi...poi meditando sui chakra te ne accorgi che sono due cose completamente diverse...la pratica porta a conprendere appieno le tue parole..che senza pratica rimangono solo teorie....come ttt qll xsn che sul web s vantano di essere chissa chi solo xk hanno letto qualke libro spirituale(con informazioni sbagliate tralatro) e spargono informazioni sbagliate al mondo intero...è prp vero qll che hai dtt è l era della menzogna dove ttt sono professionisti ma alla fine nn sono prp nnt e nn hanno capito prp nnt..sono. prp ridicoli...ce gente che adsirittura rimanendo nel campo spirituale ma nn solo si fa pagare x fare corsi sulla spiritualità ma loro si spirituale nn hanno un bel nnt...e qst l hai sempre detto anke in altri articoli e la verità si puo vedere con i prp occhi..ritornando alla differenza tra il cedere cn gli occhi aperti e cn gli occhi chiusi è meglio nn confondere le due cose xk vedere cn gli occhi aperti si sta vedendo cn la vista energetica e vedere cn gli occhi chiusi si sta visualizzando o avvolte ce il sesto senso che c manda dei flash veritieri...capire se i flash sono veritieri o no c vuole un bel non pensiero che nn c fa dubitare....ho avuto 2 anni prima un flash veritiero su una persona durante un bel non pensiero cosi dal nulla...e dopo 2 anni ho avuto la conferma d quel flash il mio sesto senso m aveva avvertito...grazie mille Angel

  • Giada - 12:26 13/11/23

    È molto interessante comprendere la differenza ,certo non è per niente semplice ma bisogna impegnarsi

  • Lunargentata Medaglia per aver completato lo Step 1 Medaglia per aver completato il libro Prendiamo Coscienza degli ALIENI - Vol. 1 Medaglia per aver completato il libro Prendiamo Coscienza degli ALIENI - Vol. 4 - 14:09 09/11/23

    È molto importante comprendere la differenza tra vista energetica e quella mentale! Sicuramente non dobbiamo rallentarci con la pigrizia, ma è importante vedere ad occhi aperti ciò che si può vedere! Le tecniche ad occhi chiusi sono altrettanto importanti, ma fatte bene e non con l'immaginazione. Infatti, sopratutto all'inizio e quando mi alleno, preferisco fare le pratiche, con qualcosa che poi posso constatare in qualche modo. Ma questo è un argomento a parte. Come dice in questo documento, non ha senso immaginare l'aura, quando la si può imparare a vedere perfettamente! Non ho mai fatto uso di droghe e non ne farò mai uso a prescindere! Mamma mia quante ne ho sentite da una persona drogata, ha detto di tutto per dare una scusa al fatto che è drogato, ma con certa gente non si può neanche ragionare. Conoscere la verità è importante, oltre che molto più divertente e soddisfacente riuscire ad avere la possibilità di avere delle vere esperienze, poterle vivere veramente, personalmente, in modo cosciente e sopratutto in modo anche da poterle ricordare! Mi piace molto praticare sia sulla vista energetica che mentale e questo documento è un ottimo modo per dare il via alla consapevolezza di entrambi, oltre che riconoscerne la differenza. Sicuramente è stata una buona idea sottolineare fin dall'inizio che il terzo occhio non è il chakra della mente per togliere subito ogni dubbio! Posso dire che noto una grande differenza praticare dopo non aver meditato o essermi nutrita di energia rispetto a quando respiro prana o dopo che ho meditato. La differenza è fortissima, nel primo caso infatti i risultati sono praticamente nulli, sopratutto all'inizio del percorso con poca pratica, ma già prendendo prana o meglio ancora meditando, i risultati sono molto meglio, fantastici! Quindi anche in questo caso, non bisogna mai lasciarci alla pigrizia o cose simili, se vogliamo fare una tecnica la facciamo bene, altrimenti non ha senso!