• Home
  • Step 2
  • 095 – Domande su Vedere l’Energia – L’energia in movimento (2 parte)

095 – Domande su Vedere l’Energia – L’energia in movimento (2 parte)

Pagina 1 su 5

Angel: Benvenuti ad una nuova lezione sul Vedere l’Energia. Nella lezione precedente ho risposto a tutte le vostre prime domande in merito all’argomento, successivamente vi ho parlato delle energie colorate. Oggi proseguirò nel rispondere alle vostre domande.

Studente: Ciao Angel. È possibile iniziare a vedere l’energia in automatico dopo un paio di mesi di meditazione anche se non si è mai praticato la tecnica apposita? Chiedo perché da un po’ mi capita di vedere dei flash di luce laterale con entrambi gli occhi in contemporanea, vedo sfere bianche in mezzo ad una scia grigio perla per qualche istante. In realtà è come se facesse parte di me e per alcuni istanti riesco a vederla, ma mentre faccio altro e sono presa da altri lavori Low. È un po’ complicato da spiegare; in quegli istanti sembra quasi di passare in un’altra dimensione, o meglio, la realtà intorno sembra più morbida quasi come stare sott’ acqua o qualcosa di simile e comunque una sensazione nuova, mai vissuta. Anche il tempo sembra diverso, mi sembra di vivere in quegli istanti come una scena rallentata.

Angel: Può succedere, certo, perché meditando stai già praticando per evolvere il tuo Sesto senso, quindi le tue svariate facoltà; ma per evolvere la tua Vista energetica a livelli più alti è necessario praticare, in aggiunta alla meditazione, anche la tecnica mirata per vedere l’energia. Sinora hai avuto esperienze spontanee, che come vedi accadono raramente e risultano pure confuse; se pratichi per vedere l’energia a tuo comando, invece, le esperienze aumenteranno e saranno molto più intense e dettagliate, molto più belle.

Studente: Ultimamente sto avendo una strana percezione visiva. Praticamente tutto quello che guardo è come se avesse un’interferenza. Non mi disturba la vera e propria immagine ma, se ci faccio caso, noto che tutto ciò che vedo è in realtà un’immagine sopra una base di interferenza. Non so se mi spiego.

Angel: Esatto, quello è l’energia statica.

Studente: Ho provato gli esercizi che ci hai insegnato e devo dire che mi sono trovata molto bene, anche come umore, perché mi fa sentire meglio. Ho avuto ad un certo punto delle esperienze un po’ strane, ma mi dirai tu di cosa si tratta. Praticamente sentii uno strano “click”, come di una macchina fotografica e il giorno dopo, mentre provavo ad osservare le aure, ho visto una chiazza di colore bianchissima che faceva contrasto col resto. Poi anche di sera puntini rossi e altri puntini verdi, ma ti confesso che sono un po’ impaurita ancora di vedere le energie, il Low con me gioca così. Ho paura di vedere i fantasmi, per intenderci; in passato da piccola credo mi sia capitato.

Angel: Non devi avere paura di vedere i fantasmi, non preoccuparti. Anche perché con la tua bolla di Protezione psichica li allontani, quindi non devi temere nulla. I puntini che hai visto, verdi e rossi, sono energia colorata di cui ho parlato nella precedente lezione, ed in effetti si tratta di energia negativa ma non perché legata ai fantasmi, ma perché questa energia si crea in ambienti in cui c’è stato del negativo; per esempio, se hai avuto una discussione accesa con un familiare, oppure se eri molto arrabbiata mentre sei entrata in quella stanza, si finisce per creare un’energia negativa rossa. Ti basterà pulire l’energia del luogo e tutto migliorerà! Non farti fregare dal Low!

Studente: Quando ho iniziato gli esercizi, ad un certo punto ho visto prima dei puntini blu intermittenti, poi una macchia bianca in movimento, che si allargava. È l’energia statica? La luce bianca mi piaceva.

Pagina 2 su 5

Angel: Sì esatto, si trattava dell’energia statica che si muoveva.

Studente: Grazie mille Angel, queste lezioni sono molto importanti, mi stanno aiutando tantissimo! Mi piace molto svolgere la tecnica sul vedere l’energia. La svolgo tutti i giorni. La sera quando è quasi buio, mi metto comoda, respiro prana e fisso il soffitto. Dopo un po’ vedo i puntini bianchi e neri, qualche minuto più tardi incomincio a vedere dei piccolissimi lampi bianchi di circa 4/5 cm e dei puntini bianchi molto luminosi. Oggi per la prima volta ho visto anche delle righe lunghe bianche, sembravano dei fili. Qualche settimana fa ho visto anche dei puntini fucsia, quasi rossi; erano pochissimi, mi sono un po’ spaventata e ho fatto subito la protezione a tutta la casa! Grazie mille Angel per questa lezione. Alcuni miei dubbi li ho già chiariti con le tue risposte!

Angel: Ciao! Non ti devi spaventare, si trattava solo di energia colorata, niente di cui avere paura. Continua con l’allenamento e vedrai l’energia sempre meglio!

Studente: Ciao Angel, mi chiedevo: se uno applica le tecniche costantemente e per un periodo non lo fa più, continuando a meditare normalmente, perde quello che aveva acquisito durante la pratica della Visione?

Angel: Ciao! Sì, ne perde gran parte, perché la Visione è una tecnica aggiuntiva, non è la meditazione. Magari non lo perdi tutto subito, però a lungo andare sì, mentre se tu smettessi anche di meditare perderesti tutto. La meditazione ci permette di alzarci di tonale, assorbire energia e ci fa evolvere il Sesto senso, ma poi per specializzarci in una determinata pratica bisogna allenarsi anche in quella, perché ti stai impegnando per evolvere le capacità visive, ed è giusto. Inoltre non bisogna dimenticare che il Low è molto furbo: lui si diverte a giocare, perché non perdi le esperienze gradualmente, ma tutte all’improvviso senza che tu abbia tempo di ripensarci. Magari i primi cinque giorni in cui non ti eserciti, riesci comunque a vedere l’energia e avere esperienze simili, perciò ti sopravvaluti e ti convinci che il Low su di te non abbia effetto, che tu possa evolverti anche senza meditare, e tanto altro ancora. Poi però, di punto in bianco, non vedi più nulla, non senti, non percepisci, ti rendi conto di aver perso tutto, e questo ti farà pensare che non ne valga più la pena allenarsi perché hai già perso tutto una volta. Non bisogna farsi fregare dal Low!

Studente: Questa è una domanda che mi viene spesso in mente. Avere le tecniche visive sviluppate è per chi pratica con costanza, mosso però da intenzioni positive, o lo possono fare anche persone basse, oscure e quant’altro? E se sì, perché? Non si dovrebbe avere sempre un tonale alto quando vediamo?

Angel: Chiunque può evolvere il proprio Sesto senso e le capacità psichiche a lui annesse, che si tratti di persone positive o negative, per il semplice fatto che il Sesto senso non è un dono di Dio, inteso come un dono che regala solo alle persone meritevoli. Il Sesto senso è un senso che ci appartiene da sempre, sin dalla nascita, ad ogni singola persona; poi c’è chi si allena per evolverlo e chi no, tuttavia questo non dipende dalla bontà della persona, ma dalla voglia di Risvegliarsi. La vista, l’udito, l’olfatto, non lo possiedono solo le persone buone, ma tutti gli esseri umani sin dalla nascita, e la stessa cosa vale per il Sesto senso. Il tonale non si alza a seconda di quanto sei buono e positivo, ma a seconda di quanto esci dal Low; chiunque può farlo, sia buoni che oscuri, purtroppo.

Pagina 3 su 5

Studente: Ciao Angel! Praticare la visione energetica è molto rilassante e anche emozionante! Ora più che mai sono curiosa di scoprire tutto ciò che ci è nascosto! Ti ringrazio per averci fornito anche una guida per vedere l’energia, mi sono resa conto che mettevo poco intento durante la pratica e questo è fondamentale per mantenere la concentrazione! Ti volevo chiedere: durante la visione, nel momento in cui si vede tutto nero, e quindi c’è lo stacco Dimensionale, sento sempre una sensazione fisica sugli occhi, non so spiegare, come se qualcosa si muovesse sia sulle pupille che dentro tutto il bulbo. Non fa male, è una bella sensazione. Cos’è?

Angel: Ciao! Probabilmente si tratta dell’energia che si muove dentro gli occhi per attivarti la capacità di vedere: è come se l’energia si stesse concentrando in quei punti per amplificare la vista e permetterti di vedere meglio.

Studente: Ciao Angel, grazie per queste fantastiche lezioni! Grazie per tutto il tempo che ci dedichi, grazie per tutto quello che ci stai dando! La mia domanda riguarda la visione dell’energia: quando mi metto a praticare la visione energetica, ma a volte anche dopo le tecniche, io vedo la prana, di solito l’energia dorata, che si muove e ondula per la stanza. Per andare oltre devo continuare a concentrarmi sull’energia, giusto?

Angel: Sì esatto, continua a concentrarti, senza la minima aspettativa, altrimenti se ti aspetti qualcosa finisci per bloccarti da solo l’esperienza! Fai un po’ come per il Lasciarsi Andare, ovvero fidati di quello che sta succedendo senza chiederti cosa succederà o come, ma semplicemente goditi l’esperienza osservando quello che accade. Rimani concentrato e avrai bellissime esperienze!

Studente: Ciao a tutti! Grazie Angel per queste lezioni. Scopriamo sempre più cose e questo è molto stimolante, davvero, non si smette di imparare mai! Grazie di averci permesso questo! Anche io in questi giorni mi sono data da fare con la pratica della visione dell’energia. Più vado avanti più riesco a vederla anche di giorno, e di notte vedo cose più interessanti! Oggi ho visto tanti colori (non proprio vividissimi) susseguirsi davanti ai miei occhi: blu, arancio, un verde misto ad un giallo, un colore che non so decifrare. Tutti che danzavano davanti a me, che bello! Inoltre ho visto per un bel po’ di secondi dei pallini illuminarsi. I miei toni si alzavano un sacco! Wow, non vedo l’ora di vedere altro! Una cosa che mi capita spesso di vedere sono come dei pallini o delle strisce trasparenti ma zigrinate. Si spostano sempre. Al che, dato che li ho visti anche mentre guardavo l’aura del mio cuscino, quella poteva essere energia che al momento vedo in questo modo? Magari non la vedo ancora colorata. Grazie ancora di cuore, sto avendo esperienze bellissime!

Angel: Ciao! Molto bene che stai vedendo i colori, e fra quelli, anche colori che non sai decifrare, perché stai iniziando a vedere tonalità che non appartengono più solo a questa dimensione, ma anche ad altre! Sì, riguardo l’energia, può presentarsi anche in questo modo, e non per forza la vedi subito colorata; pian piano migliorerai sempre di più e vedrai tipi di energia con i loro tipi di colori. Ancora siete all’inizio quindi vi può capitare di vedere magari qualche chiazza di energia colorata nello statico, ma non per questo avete già raggiunto il massimo; perciò a volte vedi in bianco e nero, a volte a colori, poi di nuovo in bianco e nero, ma più vai avanti più riuscirai ad aumentare il tuo livello e scoprire i colori che appartengono a quei tipi di energia. Non demordere!

Studente: Grazie della tua risposta e del tuo tempo! Ci sproni a praticare sempre di più e finalmente mi sento più appagata, più completa!

Studente2: Buonasera Angel e a tutti!! Grazie per questo nuovo percorso che è molto importante per il nostro risveglio e grazie per questi meravigliosi articoli che ci doni sempre. Dopo la meditazione mi capita, quando apro gli occhi, di vedere tutto blu come se ogni cosa, ogni oggetto, piante, ecc. diventasse blu. La scena che vedo è completamente di quel colore, possibile che stia vedendo la prana blu? Mi capita soprattutto quando pratico una buona meditazione!

Pagina 4 su 5

Angel: Sì certo, stai vedendo la prana blu, ovvero energia molto positiva, che dopo la meditazione risulta essere molto più presente perché l’hai richiamata, inoltre dopo aver meditato anche tu sei molto più percettivo, ragion per cui puoi vedere molto meglio l’energia rispetto invece ad un qualsiasi altro momento della giornata in cui possiedi un tonale più basso. Quindi è normale che tu stia vedendo la prana che, in quei momenti, ti risulta anche più visibile di tutto il resto che ti circonda.

Studente: Ciao Angel, voglio ringraziarti per queste lezioni perché mi hai spronata tantissimo ad allenarmi in questa tecnica che stavo trascurando, ci hai fatto comprendere quante esperienze meravigliose potremmo vivere e te ne sono davvero grata! Volevo raccontare un’esperienza che ho vissuto di recente. Era sera tardi e avevo appena finito una meditazione, e subito dopo aver finito sul Corona sento di dover aprire gli occhi e fare visione energetica. Lo faccio e dopo qualche secondo comincio a vedere tantissimi pallini blu che da un punto della stanza pian piano si espandono, e di colpo la stanza è diventata totalmente blu, era un colore bellissimo e sono rimasta a bocca aperta! Mi ha emozionata molto, mi dava una bellissima sensazione guardarla e mi sentivo molto in pace. Mi chiedevo se si trattasse appunto di prana blu che ho attirato durante la meditazione, perché ho avuto questo forte istinto di aprire gli occhi poco dopo aver finito la sessione. Grazie per tutto!

Angel: Ciao! Sì assolutamente, stavi proprio guardando la prana blu che avevi attirato poco prima, quindi è una doppia conferma, sia che stavi attirando molto bene l’energia intorno a te (e che scommetto il tuo Regolatore voleva fartene dubitare, facendoti credere che non la stessi attirando bene mentre meditavi!) e sia che puoi vederla, attraverso la Vista energetica. Quindi è stata una bella conferma, non dimenticartela!

Studente: Grazie per la conferma e per darci la possibilità di vivere delle bellissime esperienze!

Studente2: Ciao Angel, nella mia stanza, durante un allenamento di visione energetica, ho visto delle bolle verdi che scivolavano sulle foglie dell’orchidea per poi cadere nel nulla; la pianta si sta ammalando. Ho visto qualcosa che ha senso?

Angel: Sì, l’energia verde non è positiva, non è da associare alla natura solamente perché la natura è di color verde (es. alberi, foglie, etc.) perché i colori della dimensione fisica non equivalgono ai colori della prana; proprio come l’energia rossa è negativa e non va confusa con gli oggetti fisici di colore rosso, come ad esempio può essere una mela rossa, che ovviamente non è negativa. Tante persone confondono l’energia pranica (verde, rossa, blu) con i colori dell’energia materiale (es. vegetazione verde, mela rossa, cielo blu) senza rendersi conto che sono due tipi di elementi estremamente diversi. Se mangi la mela rossa stai bene, perché è una mela! Se pratichi con l’energia rossa volutamente, ti ammali, ti vengono le malattie, perché è energia oscura e stai decidendo di far entrare l’oscurità in te. L’energia verde viene altrettanto confusa da molti, perché la associano alla natura, così pensano si tratti di energia molto positiva; tutto al contrario, essa è piuttosto bassa come frequenza, infatti puoi trovare l’energia verde neutrale che tende al negativo, come puoi trovare l’energia verde molto molto negativa.

Pagina 5 su 5

Ciò che hai visto è energia verde che, essendo negativa, sta portando malessere alla tua pianta, facendola ammalare. Quello che hai visto è molto importante, perché ti sei resa conto di quanto sia importante saper vedere l’energia. In sostanza, hai visto la causa che sta facendo ammalare la tua pianta, ovvero l’energia negativa. Se ritieni di essere ancora in tempo, perché la pianta non è morta, puoi tentare di farle guarigione, riempiendola di prana bianca, con l’intento di guarirla. Potrebbe riprendersi oltre le tue aspettative!

Studente: Ciao Angel, grazie mille per tutte queste lezioni, l’argomento della vista energetica mi sta aiutando a riflettere molto, grazie anche a piccole esperienze che sto vivendo. Volevo infatti raccontarne due. Durante la scorsa lezione, sicuramente perché la tua presenza e pratica ci stava alzando di tonale, nonostante fossi al pc, vedevo abbastanza bene la prana attorno a me; leggendo la domanda di una studentessa ho ricordato per un attimo un evento negativo del mio passato, stavo pensando a delle cose negative e mi sono sentita come quando ti si blocca il cuore, è durato però pochi secondo e in quello stesso secondo mi sono accorta che sono apparsi dei puntini rossi sopra di me, come una piccola nebbiolina rossa che brillava con dei punti più vividi vicino a me. Per quanto quel pensiero fosse stato breve, di pochi secondi, è riuscito ad attirare vicino a me dell’energia negativa. A quel punto ho subito respirato prana in me e attorno a me, pochi secondi, il tempo di un respiro profondo, e in quel momento la prana rossa era sparita ed è tornata quella bianca con dei puntini anche blu. Per quanto hai spiegato tutto questo tantissime volte, vedere con i miei occhi come agisce l’energia è stato qualcosa che è rimasto più impresso dentro di me. Questa esperienza mi ha fatto comprendere davvero quanto è importante il nostro pensiero, tanto che anche i giorni successivi cercavo di fare molta più attenzione ai miei pensieri, perché basta davvero un piccolo pensiero negativo ad attrarre energia negativa a noi e, allo stesso tempo, mi sono reso conto di quanto anche solo fare un respiro di prana porti benessere. Per quanto in tantissime lezioni hai ribadito questi concetti, vederlo con i miei occhi ha reso tutto quanto più reale, più parte della mia vita, come se non potessi proprio ignorarlo, perché lo vedevo, era lì. Invece, il giorno seguente, a lavoro, dopo aver passato delle ore al pc, forse perché alta grazie alla lezione del giorno prima, appena mi sono girata a guardare un mio collega che stava parlando con me, gli vedo subito lo strato bianco dell’aura; quando lo vedo mi sento come risollevare, come svegliare, perché prima ero immersa totalmente nel Low del lavoro e invece vedere l’aura, anche se solo il primo strato, mi ha aiutato a prendere coscienza, come a farmi ricordare della spiritualità. Queste due esperienze mi hanno fatto riflettere tantissimo su quanto sia importante migliorare nella vista energetica, forse perché noi esseri umani siamo molto legati alla vista. Ho avuto la sensazione che, se vedessi bene l’energia e avessi un discreto livello durante la giornata, sarei più reattiva nella pratica, perché vedrei quando un pensiero porta energia negativa vicino a me, oppure mi aiuterebbe ad essere più cosciente e in generale a sentirmi come se la spiritualità si integrasse molto di più nella mia vita di ogni giorno. Grazie mille Angel per spronarci ogni giorno a praticare a fare del nostro meglio e per insegnarci tutto questo, perché è bellissimo e speciale ed è come se la vita diventasse davvero bella ed interessante! Grazie infinite!

Angel: Ciao! Vedere questa realtà con gli occhi è molto diverso che leggerne la teoria, perché un conto è leggerlo, un conto è vederlo con i tuoi occhi, e a quel punto capisci davvero quant’è importante quello che pensi, perché se pensi negativo sei fregato, ti giunge subito l’energia rossa, e più ti ossessioni su quell’energia e più aumenta. Quindi la soluzione, quando vedi l’energia rossa, non è ossessionarti su di essa, temerla perché l’hai vista, ma per l’appunto è calmarti, come hai ben fatto, respirando prana e rilassandoti. Così facendo, ecco che l’energia rossa scompare e viene sostituita da quella bianca e/o blu. È molto importante questo, perché se ti fissi sulla presenza dell’energia rossa, è ovvio che non fai altro che peggiorare le cose. Quindi la vera soluzione è calmarti, rilassarti e respirare prana bianca, ed ecco che tutto si risolve. Molto brava!

Studente: Grazie mille Angel ed è proprio quello che è successo quando ho respirato prana, l’energia rossa è scomparsa, ed è stato bellissimo vederlo con i miei occhi perché mi ha confermato l’effetto delle tecniche! Grazie davvero profondamente di averci insegnato queste tecniche, di spiegarci tutto questo, grazie per tutto quello che stai facendo per noi!

Angel: È stato un piacere! Per il momento la lezione si conclude qua, ma se avete altre domande, non esitate ad inviarmele nel Box apposito. A presto!

Studente: Bellissima lezione Angel, grazie di cuore.

Studente: È stata una lezione meravigliosa!

Studente: Bella davvero. Grazie Angel e buon proseguimento.

Studente: Angel sei immensa, grazie per questa lezione meravigliosa. Buonanotte.

Fine pagina 5 su 5. Se hai gradito l’articolo, commenta qui sotto descrivendo le tue sensazioni durante la lettura o la pratica della tecnica proposta.
Questo documento è di proprietà di https://www.accademiadicoscienzadimensionale.com/. Tutti i diritti sono riservati, è vietata qualsiasi utilizzazione non autorizzata, totale o parziale, dei contenuti inseriti nel presente portale, ivi inclusa la memorizzazione, riproduzione, rielaborazione, diffusione o distribuzione dei contenuti stessi mediante qualunque piattaforma tecnologica, supporto o rete telematica, senza previa autorizzazione scritta da parte di Accademia di Coscienza Dimensionale, A.C.D. Ogni violazione verrà perseguita per vie legali. ©
47+

179 Commenti

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commento *

Nome *
Email (opzionale)


  1. Grazie per la lezione, l’argomento della visione mi interessa sempre!

  2. Lezione molto bella e stimolante, è diventata più chiara e reale l’importanza del saper vedere l’energia. Ora vado a meditare e poi ad allenare la mia vista energetica, grazie mille!

  3. Bellissima questa lezione, tante domande interessanti e risposte dettagliate che mi hanno incoraggiata e stimolata a fare di più! Grazie Angel <3

  4. Quando leggo domande e risposte sull’energia non so perché ma mi viene sempre una gran voglia di praticare…

  5. Mi è piaciuto in particolar modo come ha cambiato con il respiro della prana l’energia negativa. Vorrei riuscire a vedere l’energia per correggere i miei pensieri…

  6. Tutto molto interessante, sono più spronata a non mollare la presa e darla vinta al low. Che infatti noto mi sta facendo venire seri dubbi sul vedere l’energia. Mentre all’inizio credevo di vederla poi non più e che sia solo frutto della mia immaginazione, proprio come ho letto nei documenti precedenti. Dalle esperienze degli studenti alcuni dubbi si chiariscono.

  7. Step molto stimolante, la mia visione a confronto di questi studenti è molto indietro ma leggere queste testimonianze fa salire la curiosità e la voglia di applicare determinate tecniche come la visione comprendendone sempre più la loro importanza!

  8. Lezione fantastica, oltre ad incoraggiarmi per quanto fatichi a vedere colori dell’aura e trascuri troppo le altre tecniche sulla visione energetica , porpio dalla conferma di quanto si amplifichi al meno ad un certo livello questa specifica facoltà , anzi più di una , danno un grande impulso ed entusiasmo a noi studenti , danno la misura anche del come stiamo lavorando con le med e tutte le altre pratiche ..
    Fattore tempo non deve diventare fonte di dubbio , il ritmo si andrà sempre più affinando, per quanto qualche suggerimento di qualche avanzato sarà utile pur sapendo che ognuno dovrà trovare l’alternanza più consona per poter sviluppare tutto in modo continuo ed armonioso e non solo qualche specifica pratica …porro domanda dopo aver consultato il nuovo link che ha già al suo interno moltissime ripsote già date ad altri studenti in passato e che possano corrispondere al mio quesito/suggerimento..
    link nuovo è :
    https://accademiaspirituale.com/
    Altro strautile strumento e sopratutto velocizzante per tutto lo Staff, aiutanti ed Angel!!

  9. La cosa che più mi ha colpito è che anche in questo caso è arrivata l’esperienza e solo dopo negli articoli successivi la spiegazione di ciò che si è provato..gli steps sono organizzati in modo da iniziare un determinato approfondimento e avere le conferme necessarie passo dopo passo…sono molto grata ad Angel per le risposte complete e chiare…e grazie alle domande degli altri studenti ho avuto sempre più conferme..

  10. Che belle esperienze ! io sono nella fase statico ma molto più luminoso e con maggiore prevalenza di bianco rispetto alle prime esperienze , mi godo comunque il momento che ogni volta mi sorprende piacevolmente con dettagli diversi che cerco di cogliere come un bambino affascinato da magiche visioni .

  11. Dovrei praticare con più costanza la visione energetica. Ho letto esperienze veramente interessanti che si possono fare mettendo intento e pratica

  12. E’ sempre utile leggere le domande con le relative tue risposte.

  13. Leggere le esperienze degli altri studenti è un vero sprone, aiuta molto a dissolvere i dubbi che assalgono quando non si riesce ancora nelle pratiche. Grazie per averle riportate!

  14. Bella lezione. Sono ancora agli inizi nel vedere l’energia, ma trovo piacevole leggere queste lezioni dove gli altri condividono le loro esperienze. Le trovo incoraggianti e spero di migliorare al più presto la mia vista energetica per vedere io stessa come l’energia possa cambiare a seconda dei pensieri. Grazie

  15. Gratitudine per il tuo continuo spronarci a praticare. Toccare con mano e vedere con gli occhi il raccolto di ciò che seminiamo con le varie pratiche è molto entusiasmante. A me succede spesso dopo la meditazione notturna prima di dormire faccio la visione energetica e mi ritrovo in compagnia di palline blu che danzano e riempiono la mia cameretta… un blu bellissimo luminoso e sento molto positivo. Grazie Angel per tutto, sei unica e insostituibile.

  16. Devo imparare a lasciar andare e non avere aspettative. Ci provo ma a un certo punto mi faccio prendere dal desiderio di riuscire a veder qualcosa, al di là dei colori che vedo per i difetti della mia vista… Continuerò a provarci.

  17. Le risposte che dai agli studenti sono fonte di riflessioni e tanta chiarezza. Spesso, poiché non coscienti davvero perdiamo di vista ciò che di reale è davanti ai nostri occhi. Infatti riflettendo sulla domanda dello studente nel vedere l’energia scivolare sottoforma di bollicine verdi sulla piantina ammalata mi è venuto improvvisamente in mente quando anche io, avendo una piantina di basilico messa abbastanza male, richiamai ad essa Prana Bianca con l’intento di guarirla, dopo qualche giorno è rinata ❤️. Questo fa capire quanto sia potente la Prana Bianca e quanto siamo noi potenti, anche se ancora non ci riesce bene vederla lei sa già dove è come deve agire guidata dal solo nostro intento. Mi impegno tantissimo nella tecnica e giorno dopo giorno vedo sempre più nuovi particolari, riconoscendo di quanto sia fondamentale praticarla con costanza. Grazie Angel.